Ciclismo, Vincenzo Nibali, il suo un nuovo ds e quella ferita ancora aperta

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Ciclismo, Vincenzo Nibali

Ciclismo, Vincenzo Nibali è pronto ad intraprendere questa nuova avventura ciclistica col team Bahrain Merida. Nei giorni scorsi ha salutato l’Astana con un videomessaggio molto emozionante e ora è pronto ad affrontare la nuova stagione ciclistica. La avventura col team Bahrain Merida, inizierà con un nuovo direttore sportivo. È arrivata proprio ieri l’ufficialità su Harald Morscher che rivestirà il ruolo di direttore sportivo all’interno del team Bahrain Merida. Morscher è un ex ciclista professionista e ha rivestito anche il ruolo di general manager alla Itera-Katusha, team che è andato incontro al fallimento dopo esser stata coinvolta in numerosi casi di doping. Morscher ha affermato dopo aver ricevuto l’incarico di esser grato alla squadra per aver creduto in lui ed avergli affidato un ruolo così importante.
Per Vincenzo Nibali è arrivato quindi il momento di buttarsi il passato alle spalle e pedalare verso nuovi traguardi, in attesa del Giro d’Italia. Nibali dovrà dimenticare anche l’esperienza delle scorse Olimpiadi di Rio de Janeiro dove la caduta che molto probabilmente gli avrebbe garantito l’oro olimpico, è ancora una ferita aperta. Ricordiamo che a maggio partirà il Giro d’Italia e sarà l’occasione per vedere all’opera il duo Nibali-Aru per la prima volta da avversari.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Vincenzo Nibali, il programma fino a Tokyo