Nibali pronto a sfidare Froome

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Nibali
Nibali è pronto per la nuova sfida ciclistica col team Bahrain Merida. Lo Squalo dello Stretto farà il suo esordio a breve in Argentina, ma mentalmente è già carico per affrontare tutti gli impegni stagionali. In particolar modo, oltre alla partecipazione alla centesima edizione del Giro d’Italia, Nibali non vede l’ora di affrontare il campione Chris Froome nella Vuelta di Spagna, in programma dopo il Giro d’Italia. Sarà quella l’occasione ideale e anche l’unica per vedere i due campioni a confronto. Una sfida a cui Nibali arriverà dopo il Giro d’Italia, mentre Froome dopo il Tour de France.

Nibali ha parlato della sfida con Froome al sito Cyclingweekly: “Se posso batterlo in un testa a testa? È possibile, se c’è la situazione giusta”, ha affermato il messinese che ha poi aggiunto: “Su un arrivo in salita se è in condizione ed ha la squadra diventa molto difficile. La Sky è la squadra più forte perché fa dei grandi investimenti per mettere attorno a Froome dei grandi corridori. Se riesco a sorprenderlo in altre occasioni è più facile, bisogna attaccare da lontano come ha fatto Quintana alla Vuelta dello scorso anno e come ho fatto io in passato. Al Tour sarebbe più difficile da fare, ma al Giro e alla Vuelta ci sono più possibilità”.

Intanto lo Squalo dello Stretto sta preparando l’esordio per la Vuelta di San Juan in Argentina in programma il 23 gennaio. Per quest’occasione, insieme al governatore della città di San Juan, Nibali e i compagni di squadra hanno piantato un albero come simbolo della rinascita sportiva di questa città. La Vuelta di San Juan è uno dei primi grandi appuntamenti prima della centesima edizione del Giro d’Italia che prenderà il via nel mese di maggio con partenza dalla Sardegna, terra di Fabio Aru.

Vuelta di San Juan, ecco i partecipanti

Nibali farà il suo esordio con il nuovo team Bahrain Merida il 23 gennaio alla Vuelta di San Juan in argentina. Si tratta di una corsa a tappe che è giunta alla 35esima edizione e che si concluderà il 29 gennaio. Ecco la lista dei partecipanti alla manifestazione:

 

Bahrain Merida Pro Cycling Team
Nibali Vincenzo
Agnoli Valerio
Boaro, Manuele
Navardauskas Ramunas
Pellizotti Franco
Siutsou Kanstantsin

 

Quick-Step Floors
Serry Pieter
Richeze Ariel Maximiliano
Gaviria Fernando
Declercq, Tim
Cavagna Rémi
Boonen Tom

 

Trek – Segafredo
Daniel Gregory
Mollema Bauke
Van Poppel Boy
Alafaci Eugenio
Coledan Marco
Brandle Matthias

 

 

Wilier Triestina
Pozzato Filippo
Belletti Manuel
Godoy Yonder
Amezqueta Julen
Turrin Alex
Draperi Matteo

 

Caja Rural – Seguros RGA
Lastra, Jonathan
Benito Miguel Ángel
Pardilla Sergio
Molina Antonio
Saez Héctor
Reis Rafael

 

 

Bardiani – CSF
Ruffoni, Nicola
Maestri Mirco
Rota Lorenzo
Pacinotti Nicolò
Wackermann Luca
Zardini Edoardo

 

Nazionale Italiana
Viviani Elia
Nocentini Rinaldo
Viviani Attilio
Lamon Francesco
Plebani Davide
Scartezzini Michele

 

Medellin – Inder
Sevilla Oscar
Oyola Robigzon Leandro
Vargas Walter
Cardona Julián
Montoya Javier
Ramirez Brayan Steven

 

Unieuro Trevigiani – Hemus 1896
Vega Sergio
Tivani German Nicolas
Viel Mattia
Ravanelli Simone
Cenghialta Riccardo
Cholakov Stanimir

 

UAE Abu Dhabi
Atapuma John Darwin
Costa Rui
Ganna Filippo
Guardini Andrea
Niemiec Przemyslaw
Troia Oliviero

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •