Ciclismo, Tour of Oman 2017: tappe, orari e diretta tv. Esordio per Fabio Aru

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

Tour of Oman 2017

La stagione ciclistica sta per entrare nel vivo con i grandi campioni che ricominciano a prendere confidenza con le corse. Se i vari Nibali, Quintana e Froome hanno già fatto il loro esordio stagionale, Fabio Aru provvederà a breve. Lo farà al Tour of Oman 2017, breve corsa a tappe mediorientale giunta all’ottava edizione. Pur non trattandosi di una gara facente parte del circuito World Tour, il Tour of Oman ha sempre visto ai nastri di partenza grandi campioni. A dimostrazione di ciò, basta dare uno sguardo all’albo d’oro della manifestazione che vanta vincitori del calibro di Chris Froome (2013, 2014) e Vincenzo Nibali (2016).
Al Tour of Oman 2017, che prenderà il via il 14 febbraio, parteciperanno ben 9 squadre World Tour. Si tratta di AG2R La Mondiale, Astana, Bahrain-Merida, BMC Racing Team, Quick Step Floors, Dimension Data, Katusha-Alpecin, Team Sunweb e UAE Abu Dhabi. Tra i favoriti alla vittoria finale, oltre ad Aru correranno i vari Roman Bardet e Tejay Van Garderen, anche lui all’esordio stagionale. Tra gli outsider occhio al portoghese Alberto Rui Costa e soprattutto al lussemburghese Bob Jungels. Folta anche la schiera  di velocisti pronti a darsi battaglia negli sprint: si va dai nostri Sacha Modolo e Sonny Colbrelli, alle ruote veloci di Alexander KristoffTom Bonen. Ce ne sarà per tutti i gusti dunque, in quello che sarà un assaggio delle corse ben più importanti previste per la prossima primavera.

Leggi anche:  Peter Sagan, tre ciclisti del suo team investiti da un suv

Tour of Oman 2017: percorso, tappe ed altimetria

La corsa mediorientale prevede sei tappe, alcune delle quali molto impegnative. Si parte con la Al Sawadi Beach-Naseem Park (176.5 km), nella quale vedremo presumibilmente un arrivo allo sprint. La seconda tappa invece, la Nakhal-Al Bustan (145.5 km), caratterizzata da diversi sali e scendi, si presta particolarmente ad attacchi da lontano o, in alternativa, a colpi da finisseur. Nella terza, la Qaboos University-Quriyat (162 km)  spazio ancora alle ruote veloci, mentre nella quarta frazione, la Yiti (Al Sifah)-Ministry of Tourism (118 km) si comincia a fare sul serio, dato che si dovrà scalare per tre volte la salita di Bousher Al Amerat (3.2 km al 6.8%). Ma la tappa più dura e dove con ogni probabilità si deciderà la corsa, sarà la quinta, la Ama’il-Jabal Al Akhdhar (152.5 km), che prevede un arrivo in salita molto impegnativo (6 km al 10,5%). Nella sesta ed ultima tappa, la The Wave Muscat-Matrah Corniche (130.5 km) spazio ancora ai velocisti in gruppo.

Leggi anche:  Peter Sagan, tre ciclisti del suo team investiti da un suv

Diretta TV e streaming Tour of Oman 2017

Tutte le tappe del Tour of Oman 2017 saranno trasmesse in diretta da Eurosport a partire dalle 8:10 del mattino. Dato che Eurosport fa parte sia del pacchetto Sky che di quello Mediaset Premium, gli abbonati ad entrambe le Pay TV potranno tranquillamente seguire la corsa in diretta TV. Inoltre, gli abbonati ed i possessori di credenziali valide avranno la possibilità di utilizzare le piattaforme Sky Go e Premium Play per vedere il Tour of Oman 2017 in streaming da PC, tablet e smartphone. I non abbonati ad alcuna Pay TV che non vorranno perdersi la corsa potranno utilizzare la piattaforma in streaming Eurosport Player, la quale prevede un versamento minimo per il primo mese di abbonamento.

PROGRAMMA COMPLETO TOUR OF OMAN 2017

Leggi anche:  Peter Sagan, tre ciclisti del suo team investiti da un suv

14/02 Al Sawadi Beach-Naseem Park (176.5 km)
15/02 Nakhal-Al Bustan (145.5 km)
16/02 Qaboos University-Quriyat (162 km)
17/02 Yiti (Al Sifah)-Ministry of Tourism (118 km)
18/02 Ama’il-Jabal Al Akhdhar (152.5 km)
19/02 The Wave Muscat-Matrah Corniche (130.5 km)

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: