Ciclismo, ecco il calendario di tutte le Classifche della stagione

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Ciclismo
La nuova stagione ciclistica ha preso avvio già dallo scorso gennaio e inizia a regalare le prime soddisfazioni ai ciclisti in gara. Siamo ormai giunti nel periodo delle classiche che per alcuni ciclisti fungono da preparazione per gli eventi più importanti che si susseguiranno nei prossimi mesi come ad esempio il Giro d’Italia (giunto alla centesima edizione) e il Tour de France. Il Giro d’Italia è la corsa a tappe cge prenderà avvio nel mese di maggio con partenza in Sardegna con ben tre tappe e poi la carovana in rosa si sposterà nell’altra isola italiana: la Sicilia.
Tornando alle Classiche che anticipano questi due importanti eventi, vediamo nei dettagli il calendario delle classiche di questa primavera che sta per iniziare. Ricordiamo che la prima classica è iniziata il 4 marzo ed è la cosiddetta “Strade Bianche”.

Leggi anche:  Elia Viviani, anomalia cardiaca per il corridore. Le dichiarazioni

Ciclismo, ecco il calendario completo delle Classiche

Siamo nel periodo delle Classiche, manifestazioni ciclistiche di nota importanza che permettono ai ciclisti di migliorare la loro condizione. Analizzando il calendario possiamo subito notare che una delle prime classiche è stata quella del 4 marzo, Strade Bianche. La manifestazione è giunta all’undicesima edizione e ha visto la vittoria del polacco Michal Kwiatkowski che corre per il Team Sky. Vediamo ora nei dettagli il calendario di tutte le altre classiche in programma nei mesi di marzo e aprile.
18 marzo: Milano-Sanremo 296 km
22 marzo: Dwars door Vlaanderen /Attraverso le Fiandre 203,6 km
24 marzo: E3 Harelbeke
26 marzo: Gent Wevelgem
2 aprile: Giro delle Fiandre 260 km
9 aprile: Parigi-Roubaix 257 km
16 aprile: Amstel-Gold Race
19 aprile: Freccia Vallone 200,5 km
23 aprile: Liegi-Bastogne-Liegi 258 km
La Liegi-Bastogne-Liegi è la gara che chiude tutte le classiche in programma nella stagione ciclistica 2017.

Leggi anche:  Fabio Aru ha ritrovato il sorriso. Le parole del corridore

Ciclismo, alcune curiosità sulle classiche

Per quel che riguarda le Classiche e curiosità ad esse connesse, la Milano-Sanremo possiamo considerarla come la Classiche tra le classiche del panorama ciclistico italiano. L’edizione 2016 fu vinta da Arnaud Démare, mentre Vincenzo Nibali riuscì a salire sul gradino più basso del podio nel 2012. L’ultimo italiano a vincere la Milano-Sanremo è stato Pozzato nel 2006. La Classica prevede 296 km con partenza dal Castello Sforzesco di Milano.
Per quel che riguarda invece la Liegi-Bastogne-Liegi, si tratta della più antica tra le grandi classiche. La scorsa edizione ha visto la vittoria di Wouter Poels in un percorso caratterizzato da 258 km che vanno da Liegi ad Ans che rappresenta il rettilineo finale della classica. La Liegi-Bastogne-Liegi è la manifestazione che chiude le classiche primaverili e apre le porte a quelle che saranno poi le manifestazioni più calde ed importanti del ciclismo, come appunto il Giro d’Italia e il Tour de France tra tutti.
Importante anche la Parigi-Roubaix, che quest’anno sarà la corsa di addio per Tom Boonen. Una settimana dopo la Parigi-Roubaix si correrà La Amstel-Gold Race che rappresenta l’inizio del trittico delle classiche delle Ardenne. La scorsa edizione della Amstel-Gold Race fu vinta da Enrico Gasparotto. Poi si passerà alla Freccia Vallone che si divide in due tronconi, di cui il primo non presenta grosse asperità. Per quel che riguarda gli italia, l’edizione del 2009 fu vinta da Davide Rebellin.

  •   
  •  
  •  
  •