Gran Premio Industria e Artigianato 2017: percorso, favoriti e diretta TV

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

Gran Premio Industria e Artigianato 2017

Si correrà domani 5 marzo sui circuiti di Larciano il Gran Premio Industria e Artigianato 2017, gara di categoria 1. HC. La corsa toscana, giunta quest’anno alla 40^ edizione, vedrà ai nastri di partenza un cast di prim’ordine. Dopo le difficoltà economiche che portarono gli organizzatori a non presentare la corsa nel 2015, la scelta di porla a ridosso della Strade Bianche e la Tirreno-Adriatico, sembra avere avuto i suoi frutti. Infatti, sia nel 2016 che quest’anno le squadre più importanti hanno deciso di partecipare all’evento con i loro campioni più rappresentativi. Al via ci saranno 7 squadre World Tour, 6 Professional e 5 Continental. Nel 2016, a trionfare sul traguardo di Larciano fu l’australiano Simon Clarke davanti ad Andrea Fedi e Giovanni Visconti.

Percorso e altimetria del Gran Premio Industria e Artigianato 2017

Il percorso della 40^ edizione sarà quello classico che da sempre contraddistingue questa corsa. Partenza ed arrivo saranno a Larciano, piccolo comune di 6.000 abitanti nel Pistoiese. Nel mezzo si attraverseranno vari borghi della provincia quali Castelmartini, Baccane, Cerbaia, Stabbia, Lazzarecchio, Lamporecchio, Obignano, Fornello e Porciano. Nel complesso, i corridori dovranno affrontare ben due circuiti (4 volte cadauno) per un totale di 199 chilometri. Il primo circuito, lungo 22,3 chilometri sarà sostanzialmente pianeggiante, mentre il secondo, di 27, 5 chilometri, prevede la scalata del San Baronto,  3,9 Km, con pendenza massima dell’11 percento e pendenza media del 7,1.  L’ultimo scollinamento è posto a circa 6 chilometri dall’arrivo. Di questi, 4 saranno in discesa verso Lamporecchio e i restanti 2 in pianura in vista del traguardo di Larciano. Con ogni probabilità è proprio sull’ascesa del San Baronto che si deciderà il Gran Premio Industria e Artigianato 2017, ma non è detto che ciò avvenga sull’ultimo passaggio. La gara mossa nel finale si presta a diverse interpretazioni e pertanto potranno dire la loro scalatori puri, uomini da grandi classiche e passisti con doti da finisseur.

Gran Premio Industria e Artigianato 2017: favoriti e outsider, c’è anche Quintana

Come anticipato poc’anzi il Gran Premio Industria e artigianato 2017 sarà permeato di grandi campioni. Su tutti citiamo Vincenzo Nibali, Adam Yates e Roman Kreuziger. Inotre, è notizia delle ultimissime ore che sarà della corsa anche Nairo Quintana. Il colombiano della Movistar ha deciso all’ultimo minuto di partecipare alla gara in vista della Tirreno-Adriatico, che partirà il prossimo 8 marzo. Tra gli outsider, occhio soprattutto a Giovanni Visconti, a Ramunas Navardauskas e al vincitore della scorsa edizione Simon Clarke. Da non sottovalutare per la vittoria corridori con doti da finisseur del calibro di Jose Goncalves e Sebastian Lander. Nonostante le difficoltà degli ultimi anni, il Gran Premio Industria e Artigianato vanta un albo d’oro di tutto rispetto. Dal 1977 ad oggi hanno trionfato sul traguardo della cittadina toscana campioni del calibro di Vittorio Adorni, Franco Bitossi, Francesco Moser, Felice Gimondi, Danilo Di Luca, Vincenzo Nibali e Gianni Faresin, che nel 1997 divenne nell’occasione Campione d’Italia su strada.

Leggi anche:  Dove vedere Fiorentina Crotone, streaming Serie A e diretta TV Sky o DAZN?

Dove vedere il Gran Premio Industria e Artigianato in diretta TV

Passiamo ora alle informazioni utili per gli appassionati di ciclismo che non vorranno perdersi l’evento. La corsa sarà trasmessa in diretta TV da Bike Channel, facente parte del pacchetto Sky e accessibile per gli abbonati dal canale 214. La diretta Tv  partirà alle ore 14:30.
Coloro che invece non possiedono un abbonamento Sky, potranno seguire le fasi salienti della corsa su Rai Sport a partire dalle 17:00.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: