[VIDEO] Tirreno Adriatico 2017 tappa 1, incredibile caduta di Moscon!

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Tirreno Adriatico 2017

Cronometro a squadre da dimenticare quella appena conclusa dal Team Sky lungo i 22,7 km con arrivo e partenza dal Lido di Camaiore, tappa di apertura della Tirreno Adriatico 2017. La squadra di Sir David Brailsford, già al centro di numerose polemiche in Gran Bretagna per il misterioso pacco ricevuto da Bradley Wiggins al Delfinato 2011, ha mostrato fin da subito dei problemi nella costruzione del treno, con il capitano designato, lo spagnolo Mikel Landa, apparso in netta difficoltà, rompendo l’armonia dei cambi e costringendo i compagni a diminuire la velocità, per evitare di perdere terreno. Ma a fare scalpore è stato lo spaventoso incidente che ha coinvolto il giovane trentino Gianni Moscon, caduto a terra mentre procedeva a 60 km/h dopo aver preso una buca che ha causato la rottura della struttura della ruota anteriore, disintegratasi letteralmente. Per fortuna l’incidente non ha avuto gravi conseguenze, con Moscon che si è prontamente rimesso in sella dopo aver sostituito la bici e arrivando al traguardo staccato dai suoi compagni (25’02” il tempo finale del Team Sky, media oraria di 54,4 km/h), assieme al connazionale Elia Viviani, che ha giustamente deciso di conservare la gamba in vista delle tappe dedicate ai velocisti nei prossimi giorni, a partire da domani.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Adriatica Ionica Race 2021, tv, streaming e orario