Amstel Gold Race 2017: percorso, favoriti e diretta TV

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

Amstel Gold Race 2017

Si corre oggi, domenica 16 aprile (Pasqua) l’Amstel Gold Race 2017. La classica olandese, giunta alla sua edizione numero 51, aprirà il cosiddetto trittico delle ardenne completato da Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi, in scena rispettivamente mercoledì 19 e domenica 23 aprile. Ribattezzata la classica della birra proprio in virtù dello sponsor principale che ne determina il nome, l’Amstel Gold Race è la corsa più importante che si corre sul suolo olanderase e fa parte del circuito World Tour. Caratterizzata dalle tipiche cotes delle ardenne, salite brevi e secche nelle quali servono continui cambi di ritmo, l’Amstel Gold Race ha visto spesso trionfare corridori italiani. Lo scorso anno sul traguardo di Valkenburg trionfò Enrico Gasparotto, il quale bissò il successo del 2012. Nel complesso sono ben 7 le vittorie di corridori di casa nostra nella classica olandese, a conferma del buon feeling italiano con questo tipo di percorsi. Quest’anno, il percorso ha subito importanti cambiamenti, andiamo ora a vedere quali sono.

Percorso e altimetria Amstel Gold Race 2017

Altimetria Amstel Gold Race 2017

Partenza e arrivo saranno come di consueto rispettivamente a Maastricht e Valkenburg, lungo 261 chilometri animati da ben trentacinque cotes, alcune delle quali molto dure. I berg (come vengono chiamate le cotes in Olanda) cominceranno al chilometro 10 con lo Sligerberg, seguito a brevissima distanza dall’Adsteeg, salitelle leggere che però si faranno sentire nelle gambe dei corridori nel proseguo della corsa. Nella seconda parte del percorso saranno affrontate le asperità più celebri quali il Kruisberg (1700 metri al 7%) e per ben tre volte il Cauberg (1600 metri all’8%). Proprio il Cauberg è strato in passato il punto nevralgico della corsa essendovi praticamente posto anche l’arrivo. L’Amstel Gold Race 2017 presenta invece notevoli modifiche proprio in tal senso, dato che il Cauberg è posto a circa 20 chilometri dal traguardo con l’ultima asperità che sarà il Bemelerberg, distante 10 chilometri dall’arrivo di Valkenburg. Va da sé che un cambiamento del percorso proprio nella fase decisiva della corsa renderà ancor più imprevedibile l’esito dell’Amstel Gold Race 2017. Nella ratio degli organizzatori anticipare il Cauberg, dovrebbe infiammare la corsa in anticipo, ma potrebbe avere come conseguenza anche una minore selezione e quindi un arrivo in volata più numeroso.

Favoriti Amstel Gold Race 2017: Colbrelli e Gasparotto le speranze italiane

I due corridori che correranno con i favori del pronostico sono sicuramente i belgi Philippe Gilbert e Greg Van Avermaet. Vallone l’uno e fiammingo l’altro, hanno fin qui dominato la prima parte della cosiddetta campagna del nord, vincendo rispettivamente Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix. Subito dietro di loro, tra i favoriti poniamo Alejandro Valverde, anche lui dato in splendida forma e che non ha mai vinto la corsa olandese. Da non sottovalutare nemmeno Michal Kwiatkowski, vincitore quest’anno della Strade Bianche e della Milano-Sanremo e che all’Amstel Gold Race ha già trionfato nel 2015. Da tenere d’occhio anche Micheal Matthews, che in caso di arrivo in volata potrebbe essere l’uomo da battere. Tra gli italiani, attenzione soprattutto alla coppia della Bahrein Merida formata da Enrico Gasparotto e Sonny Colbrelli, primo e terzo l’anno scorso. Soprattutto il secondo, ha mostrato una buona gamba in questa prima fase della stagione, con buoni piazzamenti sul pavè belga e una splendida vittoria nei giorni scorsi alla Freccia del Brabante.

Diretta TV Amstel Gold Race 2017

La corsa sarà trasmessa in diretta TV da Rai Sport a partire dalle 13:30 e da Eurosport dalle 14:30. Ricordiamo che l’arrivo dell’Amstel Gold Race 2017 dovrebbe essere intorno alle ore 17:00.

  •   
  •  
  •  
  •