Giro d’Italia, manca poco al via. La Sardegna è pronta. Giorgia Palmas sarà la madrina dell’evento

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Giro
Siamo quasi giunti all’edizione numero 100 del Giro d’Italia. Manca ormai meno di un mese e finalmente la magica corsa a tappe prenderà il via. La partenza infatti è fissata per il 5 maggio ad Alghero e l’arrivo è previsto a Milano il 28 maggio per un totale di 3605,4 distribuiti in ben 21 tappe che attraverseranno le varie regioni d’Italia.
Il Giro torna in Sardegna per la quarta volta (1961, 1991, 2007) e nell’isola sono previste ben tre tappe. La città ha dato vita ai preparativi per la manifestazione, tingendosi di rosa.
La madrina dell’evento sarà Giorgia Palmas che ha parlato col giornalista Marino Bartoletti in occasione dell’evento organizzato a Milano da Enel Energia per il Giro d’Italia 2017. Questo è il secondo anno che faccio da madrina al giro e l’edizione numero 100 inizia proprio dalla mia Sardegna”, ha dichiarato Giorgia Palmas.
Ricordiamo infatti che le tre tappe previste in Sardegna sono: Alghero- Olbia; Olbia-Tortolì; Tortolì-Cagliari, proprio Cagliari dove vi sarà l’arrivo, è la città della madrina della manifestazione.
“Si comincia da Alghero, dove sono stata qualche giorno fa, per vedere che fosse tutto pronto. Poi la parentesi sarda del giro si concluderà nella mia città, Cagliari”, ha affermato Giorgia Palmas che ha voluto raccontare anche un piccolo aneddoto: A Cagliari avrò il Giro proprio sotto casa. Ho guardato attentamente tutto il percorso e passerà sotto il mio balcone dove non è rimasto un posto nè per i familiari, nè per gli amici: hanno prenotato tutti quelli disponibili”.

Giro d’Italia, la Sardegna è pronta per la manifestazione

In Sardegna fervono i preparativi per accogliere l’edizione numero 100 del Giro d’Italia. Nell’isola sono già iniziati infatti i lavori di riparazione delle strade, piazze e aree verdi. A Tortolì ha preso il via un piano di rifacimento del manto stradale e il ripristino della segnaletica. Sarà oggetto di manutenzione anche il piazzale Scogli Rossi, che sarà sede di partenza della tappa del 7 maggio. Anche le società sportive come la Dinamo Sassari, hanno adottato una speciale divisa in omaggio dell’evento. Infatti, è noto che la squadra sassarese ha disputato diverse partite con la canotta rosa per sponsorizzare la manifestazione.

Giro d’Italia, il calendario completo delle tappe

Vediamo ora nel dettaglio il calendario completo della centesima edizione del Giro d’Italia. Tutti gli amanti del ciclismo sicuramente non si perderanno una manifestazione ciclistica che è pronta a regalare grandissime emozioni. La partenza è prevista il 5 maggio ad Alghero, mentre l’arrivo a Milano il 28 maggio. Ecco il calendario completo:

Venerdì 5 maggio – 1° tappa – Alghero-Olbia (203 km)
Sabato 6 maggio – 2° tappa – Olbia-Tortolì (208 km)
Domenica 7 maggio – 3° tappa – Tortolì-Cagliari (148 km)
Lunedì 8 maggio – riposo –
Martedì 9 maggio – 4° tappa – Cefalù-Etna (180 km), previsto arrivo in salita.
Mercoledì 10 maggio – 5° tappa – Pedara-Messina (157 km)
Giovedi 11 maggio – 6° tappa – Reggio Calabria-Terme Luigiane (207 km)
Venerdì 12 maggio – 7° tappa – Castrovillari-Alberobello (220 km)
Sabato 13 maggio – 8° tappa – Molfetta-Peschici (189 km)
Domenica 14 maggio – 9° tappa – Montenero di Bisaccia-Blockhaus (139 km), previsto arrivo in salita.
Lunedì 15 maggio – riposo –
Martedì 16 maggio – 10° tappa – Foligno-Montefalco (39,2 km, cronometro individuale)
Mercoledì 17 – 11° tappa – Firenze-Bagno di Romagna (161 km)
Giovedì 18 – 12° tappa – Forlì-Reggio Emilia (237 km)
Venerdì 19 – 13° tappa – Reggio Emilia-Tortona (162 km)
Sabato 20 – 14° tappa – Castellania-Oropa (131 km), previsto arrivo in salita.
Domenica 21 – 15° tappa – Valdengo-Bergamo (199 km)
Lunedì 22 – riposo –
Martedì 23 – 16° tappa – Rovetta-Bormio (227 km)
Mercoledì 24 – 17° tappa – Tirano-Canazei (219 km)
Giovedì 25 – 18° tappa – Moena-Ortisei (137 km)
Venerdì 26 – 19° tappa – San Candido-Piancavallo (191 km), previsto arrivo in salita.
Sabato 27 – 20° tappa – Pordenone-Asiago (190 km)
Domenica 28 – 21° tappa – Monza-Milano (crono individuale, 28 km).

  •   
  •  
  •  
  •