Giro di Lombardia 2017: percorso, favoriti e dichiarazioni di Vincenzo Nibali

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

GiroIl Giro di Lombardia è uno dei prossimi appuntamenti ciclistici che andranno in scena in questa parte finale di stagione. Si partirà sabato sette ottobre da Bergamo con arrivo finale della manifestazione previsto a Como.
La “Classica delle foglie morte” prevede un percorso duro e molto selettivo di 246 km. I corridori affronteranno nella prima parte di gara il Colle Gallo e il Colle Brianza, mentre negli ultimi 70 km andranno incontro alla salita alla Madonna del Ghisallo, il Muro di Sormano e le asperità di Civiglio e San Fermo della Battaglia.
“Il percorso di quest’anno ricalca quello del 2015 quando vinse Vincenzo Nibali. È un tracciato molto selettivo: con quasi 4,000 metri di dislivello ci sarà grande spettacolo. Il giorno dopo, la Gran Fondo ricalca il percorso de Il Lombardia con le ultime quattro salite: ci si potrà cimentare sulle strade affrontate dai professionisti”, ha commentato il direttore di corsa RCS SPORT Stefano Allocchio. Non resta quindi che attendere il prossimo 7 ottobre per vedere i tanti corridori partecipanti darsi battaglie tra le strade del Giro di Lombardia.

Leggi anche:  Fabio Aru attacca Saronni: "Mi ha schiacciato"

Giro di Lombardia, le squadre partecipanti

Giro di Lombardia, saranno venticinque le squadre partecipanti, di cui 18 UCI WorldTeams e 7 UCI Professional Continental Teams:

AG2R LA MONDIALE (FRA)
ASTANA PRO TEAM (KAZ)
BAHRAIN – MERIDA (BRN)
BMC RACING TEAM (USA)
BORA – HANSGROHE (GER)
CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM (USA)
FDJ (FRA)
LOTTO SOUDAL (BEL)
MOVISTAR TEAM (ESP)
ORICA – SCOTT (AUS)
QUICK – STEP FLOORS (BEL)
TEAM DIMENSION DATA (RSA)
TEAM KATUSHA ALPECIN (SUI)
TEAM LOTTO NL – JUMBO (NED)
TEAM SKY (GBR)
TEAM SUNWEB (GER)
TREK – SEGAFREDO (USA)
UAE TEAM EMIRATES (UAE)
ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC (ITA)
BARDIANI CSF (ITA)
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (FRA)
DIRECT ENERGIE (FRA)
GAZPROM – RUSVELO (RUS)
NIPPO – VINI FANTINI (ITA)
WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA (ITA)

Leggi anche:  Fabio Aru attacca Saronni: "Mi ha schiacciato"

Per quel che riguarda invece i favoriti, occhi puntati per i colori azzurri su Vincenzo Nibali e Fabio Aru, che dopo la Vuelta, si incontreranno nuovamente uno di fronte all’altro per darsi battaglia da avversari. Attenzione anche tra gli altri corridori a Diego Rosa, Rigoberto Uranm Nairo Quintana e il vincitore dell’edizione numero cento del Giro d’Italia Tom Dumoulin.

Giro di Lombardia, le parole di Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali sarà uno dei protagonisti al via al Giro di Lombardia in programma il prossimo sette ottobre con partenza da Bergamo e arrivo a Como. Al Corriere di Como, lo Squalo dello Stretto ha parlato di questo suo prossimo appuntamento in sella alla sua bicicletta: “L’intenzione è quella di fare il meglio possibile. Esco dalla Vuelta in buona condizione, caduta a parte, e correrò ancora qualche gara prima del 7 ottobre. Il percorso di quest’anno ricalca quello di due anni fa e questo non può che farmi piacere”.
Nibali ha poi aggiunto: “Il Lombardia è una gara dura e molto selettiva. Bisogna essere preparati e anche il meteo può influire parecchio. Il Muro di Sormano è troppo ripido e si percorre ad una velocità ridotta per cui è difficile fare grande selezione. Sulle altre due salite finali ci vogliono le gambe: lì o lei hai o altrimenti salti”.

  •   
  •  
  •  
  •