Mondiali Bergen ciclismo: due medaglie tra gli juniores

Pubblicato il autore: Marco Perrone Segui

Continua a essere veramente fortunata la spedizione azzurra ai mondiali di ciclismo di Bergen. Nella giornata di sabato arrivano altre due medaglie, un argento e un bronzo grazie alla bellissima prestazione nella prova in linea juniores maschile. Secondo posto per Luca Rastelli, terza posizione per Michele Gazzoli.

L’andamento della gara varia spesso con continui avvicendamenti alla testa della corsa. La svolta arriva nel penultimo giro sulla salita di Salmon Hill quando il gruppo dei fuggitivi si sfalda e restano in tre, tra cui il nostro Rastelli, mentre dal plotone si avvantaggiano Idar Andersen e Julius Johansen. Ed è proprio quest’ultimo che fa saltare letteralmente il banco quando ai meno 15 lascia la compagnia involandosi verso il traguardo. Johansen ha dimostrato di essere davvero di un’altra categoria imponendosi con merito nel finale di corsa disegnato per le sue caratteristiche di vero passista. Dietro il nuovo campione del mondo grandissima prova di squadra degli azzurri con Luca Rastelli che abbandona la compagnia dei fuggitivi nel tentativo vano di ripendere Johansen. Rastelli riesce a centellinare le energie sino al finale resistendo al ritorno del plotone per pochi metri e piazzandosi così in seconda posizione con 51 secondi di ritardo dal danese nuovo campione iridato. Alle spalle di Rastelli, Zana tenta la sortita per la conquista del bronzo ma si fa rimontare negli ultimi 50 metri dal plotone regolato da un altro azzurro, Michele Gazzoli che esulta per la terza piazza rischiando di farsi rimontare. Per fortuna l’azzurro riesce ad anticipare di mezza bicicletta il tedesco Niklas Markl e il britannico Jake Stewart. Settimo posto finale per Filippo Zana. Quindicesima posizione per Fabio Mazzucco tra i fuggitivi della prima ora. 31esima e 33esima posizione per gli altri azzurri Luca Colnaghi e Andrea Innocenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mondiali Ciclismo Fiandre 2021, orari, programma e dove vederlo in diretta