Vuelta 2017 oggi tappa 15, si sale sulla Sierra Nevada: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Vuelta 2017 oggi tappa 15E’ Rafal Majka ad imporsi sul traguardo di Sierra de la Pandera, primo dei due appuntamenti previsti per questo weekend tra le montagne andaluse alla Vuelta 2017. Il polacco, rispettando le dichiarazioni rilasciate nel pre-gara, entra nella fuga buona del giorno e riesce poi a resistere al ritorno prepotente del gruppo della maglia rossa, dove a lanciare il primo attacco è Romain Bardet, seguito subito da Estaban Chaves. L’azione più convincente è però quella di Vincenzo Nibali, con il siciliano si porta dietro Alberto Contador creando subito un gap da Chris Froome, che riesce tuttavia in un secondo momento a rientrare insieme a Miguel Angel Lopez e Wilco Kelderman. E’ proprio il colombiano ad attaccare nuovamente con uno scatto secco e deciso, che lascia tutti sul posto e gli permette di guadagnare secondi importanti e risalire la classifica generale fino alla decima posizione, così come Nibali che guadagna 4″ sul britannico del Team Sky grazie alla volata per il terzo posto. Oggi sarà una giornata ancor più dura di quella di ieri, molto breve e dunque esplosiva, che ricorda quella di Aramon Formigal dello scorso anno, in cui probabilmente Chris Froome perse la Vuelta a favore di Nairo Quintana. Staremo quindi a vedere come vorranno comportarsi le varie squadre, ma l’impressione è che alla fine della tappa potremo vedere una classifica totalmente ridisegnata nelle prime 10 posizioni.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia Juve Stabia streaming e diretta tv: Eleven Sports, Sky Sport, Antenna Sud?

Vuelta 2017 oggi tappa 15, Alcalá la Real – Sierra Nevada. Alto Hoya de la Mora. Monachil (129.4 km): IL PERCORSO

Come detto, tappa di solo 129.4 km che dunque verrà affrontata a tutta dai corridori, nonostante i suoi 3.172 m di dislivello complessivi. Si parte da Alcalá la Real, per la prima volta sede di partenza, e ci si dirige verso sud, transitando per Puerto Lope e Pinus Puente prima di arrivare a Granada, dove è posto lo sprint intermedio (S) dopo 45 km. Da qui in poi non ci sarà più un metro di pianura, con il gruppo che affronterà il GPM di 1a categoria dell’Alto de Hazallanas, 16.3 km con pendenza media del 5.5% ma divisi da un breve discesa che anticipa un tratto con punte del 22%. Una volta scollinati, lunga discesa verso a seconda asperità in programma, l’Alto del Purche, 8.5 km all’8% (GPM di 1a categoria): in questo caso si tratta di un’ascesa con pendenze sempre costanti che arrivano anche a toccare il 12%. Una volta terminato l’Alto del Purche non si scenderà, poiché infatti la strada continuerà a salire per arrivare in cima alla stazione sciistica della Sierra Nevada. Alto Hoya de la Mora, quota 2510 m slm: ascesa non proibitiva ma molto lunga (19.3 km con dislivello del 5.6%), che arriva sopra i 2000 m e che dunque potrebbe mandare in crisi più di un corridore. Chi vorrà attaccare, oggi potrà farlo in qualsiasi momento.

Leggi anche:  Mondiali Ciclismo Fiandre 2021, orari, programma e dove vederlo in diretta

Vuelta 2017 oggi tappa 15, Alcalá la Real – Sierra Nevada. Alto Hoya de la Mora. Monachil (129.4 km): I FAVORITI

Citando Riccardo Magrini, oggi dovremmo vedere uno sbrindellio fin dall’inizio della tappa, data la brevità del percorso e i tanti metri di dislivello da affrontare. Difficilmente la fuga potrà avere spazio, con gli uomini di classifica che vorranno certamente dettare la loro legge. Vincenzo Nibali (Bahrein Merida) è sembrato il più in palla di tutti e su salite lunghe ed in quota come quella della Sierra Nevada potrà dire la sua. Dietro di lui c’è però un Chris Froome (Team Sky) che non mostra segni di cedimento, ma al contrario sembra poter fare qualsiasi cosa voglia. Potrebbe riprovarci anche Esteban Chaves (Orica Scott), che ieri ha perso qualcosina ma che comunque ha dimostrato di avere coraggio e voglia di fare bene, così come Miguel Angel Lopez (Astana) che vorrà senz’altro migliorare la propria situazione di classifica, dopo aver scavalcato nelle gerarchie Fabio Aru. Discorso a parte va fatto per Alberto Contador (Trek Segafredo), autentica mina vagante del gruppo che lo scorso anno in una tappa dal disegno simile fece saltare il banco: la speranza è che oggi succeda la stessa cosa, considerando anche che il Pistolero dovrà inventarsi qualcosa per scalare posizioni e provare almeno a salire sul podio.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia Juve Stabia streaming e diretta tv: Eleven Sports, Sky Sport, Antenna Sud?

Vuelta 2017 oggi tappa 15, Alcalá la Real – Sierra Nevada. Alto Hoya de la Mora. Monachil (129.4 km): DOVE VEDERLA

La diretta della Vuelta 2017 verrà trasmessa integralmente sul canale a pagamento Eurosport 1 a partire dalle ore 13.30. Per chi volesse seguire il live streaming, è possibile farlo su  eurosportplayer.com, anch’esso a pagamento attraverso la sottoscrizione di un abbonamento mensile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,