Vuelta 2017 tappa 13, oggi chance per i velocisti: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Vuelta 2017Succede di tutto nella tappa 12 della Vuelta 2017, che doveva essere una giornata di transizione per il gruppo ma che invece è andata rimodellare la classifica generale, grazie ad un attacco da lontano di quel fenomeno che risponde al nome di Alberto Contador. Come ci si aspettava, fuga che va in porto e consente al polacco della Lotto Soudal Tomasz Marczynski di centrare il secondo successo in questa edizione della Vuelta 2017, dopo quello ottenuto sul traguardo di Sagunto nella sesta tappa: alle sue spalle completano il podio i due spagnoli Omar Fraile e José Joaquin Rojas. Ciò che più stupisce è però l’attacco del Contador, che quando mancavano 20km all’arrivo decide di attaccare insieme a Nicholas Roche sul Puerto del Torcal, trovando per strada il compagno Edward Theuns entrato nella fuga del giorno. Alle sue spalle, nel frattempo, Froome cade due volte ed è costretto ad inseguire, arrivando alla fine con 42″ di ritardo dallo spagnolo e con 20″ dagli altri leader di classifica. Nibali che ora si trova a soli 59″ dal britannico del Team Sky, alla vigilia di un weekend tra le montagne iberiche che potrebbe segnare una svolta importante in chiave classifica finale. Oggi intanto giornata dedicata ai velocisti, che avranno poche altre occasioni per mettersi in mostra prima della passerella di Madrid.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 5.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Vuelta 2017 tappa 13, Coín – Tomares (198.4 km): IL PERCORSO

Tappa 13 che presenta sia la sede di partenza (Coín) che quella di arrivo (Tomares) inediti, e per questo da seguire con ancor più interesse. Dopo una breve discesa iniziale si affronta subito l’unica salita del giorno, l’Alto de Ardales, 7.2 km con pendenza media del 4.3% (GPM di 3a categoria), dove potrebbe partire la fuga buona. Segue quindi un lungo tratto mosso che porta a Villanueva de San Juan, dove la strada tornerà a salire sebbene l’ascesa non sia stata catalogata come gran premio della montagna. Da qui in poi il plotone non incontrerà più alcuna difficoltà altimetrica, superando lo sprint intermedio (S) di Siviglia posto a 15.2 km dall’arrivo che potrà far allungare anche di più il gruppo già lanciato verso il traguardo di Tomares, caratterizzato da un ultimo km particolarmente ondulato, con il rettilineo finale in leggera salita.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Cremonese-Perugia: streaming e diretta tv SKY o DAZN?

Vuelta 2017 tappa 13, Coín – Tomares (198.4 km): I FAVORITI

Viste le caratteristiche dell’arrivo, il favorito per la vittoria di oggi pare essere ancora una volta il nostro Matteo Trentin (Quick Step Floors), seguito da José Joaquin Rojas (Movistar Team) che però ha sprecato molte energie nella fuga di ieri, Juan José Lobato (Lotto NL Jumbo), Sacha Modolo (UAE Team Emirates), Tom Van Asbroeck (Cannondale Drapac) ed Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe). Occhio anche a possibili attacchi nel finale di Luis Leon Sanchez (Astana) e Simon Clarke (Cannondale Drapac), due tra i migliori finisseur del gruppo.

Vuelta 2017 tappa 13, Coín – Tomares (198.4 km): DIRETTA TV E STREAMING

Le immagini in esclusiva della Vuelta 2017 appartengono ad Eurosport, per questo la corsa non sarà visibile in chiaro ma verrà trasmessa sul canale a pagamento Eurosport 1 a partire dalle ore 15, con il commento di Salvo Aiello supportato da Wladimir Belli, chiamato a sostituire Riccardo Magrini dopo il malore che lo ha colto giorni fa al termine di un’intervista. Fortunatamente, le condizioni dell’ex ciclista ed ora commentatore tecnico sembrano migliorare giorno dopo giorno, come confermato dai familiari stessi.
Per finire con le informazioni relative alla diretta live in streaming, è possibile collegarsi a eurosportplayer.com, anche esso a pagamento attraverso la sottoscrizione di un abbonamento mensile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,