Ciclismo, Classiche del Nord: il calendario del mese di aprile

Pubblicato il autore: Andrea Riva


Per il ciclismo il mese di aprile vuole dire Classiche del Nord (dette anche “classiche monumento”) con un programma molto ricco come ogni stagione; Belgio, Olanda e Francia i paesi che ospitano i grandi appuntamenti che faranno da prologo all primo grande appuntamento stagionale, ovvero il Giro d’Italia (11 maggio-2 giugno).

Il mese si aprirà domenica 7 con il Giro delle Fiandre (Belgio) giunto all’edizione numero 103, che spesso ha regalato al ciclismo azzurro delle belle vittorie, anche se l’ultima dista dodici anni, grazie ad Alessandro Ballan; i ciclisti belgi vantano addirittura 69 successi.

La domenica successiva si correrà nel nord della Francia in prossimità della frontiera belga, la 117esima edizione della Parigi-Roubaix caratterizzata ben ventinove muri da scalare e tratti di strada pavimentati con cubi di porfido o ciottoli tondi che frenano la corsa e provocano continui sobbalzi e vibrazioni, mettendo in difficoltà i ciclisti che molto spesso forano le gomme; non a caso è soprannominata l’Inferno del Nord.

Il giorno di Pasqua (domenica 21) sarò la volta dell’Amstel Gold Race (Olanda), la prima delle tre Classiche delle Ardenne che negli ultimi anni ha visto il nostro Enrico Gasparotto protagonista, con il terzo posto della scorsa stagione e i due successi nel 2012 e 2016. La caratteristica di questa gara è che negli ultimi quindici ha subito parecchi cambiamenti di tracciato.

Mercoledì 24 si tornerà in Belgio nella regione della Vallonia per La Freccia-Vallone (edizione numero 83), con 200 chilometri da percorrere dove la massima difficoltà è il muro di Huj, una salita di un chilometro e trecento metri con una pendenza media del 9,6% e massima del 26% da ripetere tre volte, l’ultima delle quali a poche decine di metri dal traguardo.

Il mese di grande ciclismo si chiuderà sempre in Belgio con la Liegi Baston Liegi giunta alla 105esima edizione che si svolge per la maggior parte nel massiccio delle Ardenne;  le colline da scalare tra le valli costituiscono le côtes, salite al massimo di 4 chilometri con pendenze medie dell’8% che sono tipiche di questa corsa. Sono quindi gli scalatori dotati di uno spunto veloce ad avere la meglio in questa gara molto difficile.

Calendario Classiche del Nord:

7 Aprile:    Giro delle Fiandre (Belgio)
14 Aprile:  Parigi-Roubaix (Francia)
21 Aprile:  Amstel Gold Race (Olanda)
24 Aprile:  La Freccia Vallone (Belgio)
28 Aprile:  Liegi-Bastogne-Liegi (Belgio)

  •   
  •  
  •  
  •