Contador vince il Giro d’Italia, Keisse beffa i velocisti

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

giro d'italia

Finisce con l’ennesima sorpresa l’ultima Tappa del Giro d’Italia, Torino – Milano (185 km). Iljo Keisse beffa i velocisti andando in fuga con Luke Durbridge ai -30 sfruttando il tortuoso circuito cittadino di Milano.
L’edizione n° 98 del Giro d’Italia è stata, senza mezze parole, meravigliosa. I corridori hanno interpretato ogni singola tappa con agonismo e spettacolarità. Pochi arrivi in volata e tanto spettacolo nelle tappe di media montagna che restituiscono al ciclismo che conta un Diego Ulissi erede di Bettini (?) e consacrano la classe cristallina di Philippe Gilbert. L’ultima settimana è stata favolosa, e fortunata dal punto di vista meteorologico, con salite mitiche e altre inedite in grado di infiammare i tanti tifosi e mettere in crisi la classifica generale.
Alberto Contador trionfa in un Giro che l’ha visto affrontare tutte le difficoltà altimetriche da solo, senza una squadra all’altezza. Aru e Landa, compagni di squadra (per quest’anno), salgono sul podio e rappresentano sicuramente il futuro del ciclismo (Quintana permettendo). Giovanni Visconti, seppur non sia riuscito a conquistare la tanto ricercata tappa, si aggiudica la maglia azzurra di miglior scalatore, mentre Giacomo Nizzolo, pur avendo collezionato ben 7 secondi posti, riesce a vincere la maglia rossa. Fabio Aru ha dato spettacolo in montagna, per la maglia bianca non ha avuto rivali. L’Astana si conferma miglior Team con 5 vittorie di tappa, due uomini sul podio e la classifica a squadre dominata.

Anteprima Giro d’Italia 2016
L’edizione n° 99 del Giro d’Italia partirà dall’Olanda, località Apeldoorn, con una breve cronometro. In Olanda si disputeranno anche la seconda e terza tappa prima di tornare in Italia. Anche nel 2016 sarà un Giro poco meridionale a causa della poca disponibilità mostrata dalle amministrazioni locali. Quasi certe le tappe di Torre del Greco e del Vesuvio. Ancora da decidere i tapponi alpini che catalizzeranno l’attenzione degli appassionati e decideranno la classifica generale.

giro d'italia

Ordine d’Arrivo Tappa 21
1 Iljo Keisse (Eqs) 4:18:37
2 Luke Durbridge (Oge) +0
3 Roger Kluge     (Iam) +9
4 Alexander Porsev (Kat) +9
5 Giacomo Nizzolo (Tfr) +9

giro d'italia

Classifica FINALE Giro d’Italia 2015
1. Alberto Contador (Tcs) 88:22:25
2. Fabio Aru (Ast) + 1’53”
3. Mikel Landa (Ast) +3’05”
4. Andrey Amador (Mov) +8’10”
5. Ryder Hesjedal (Tcg) +9’52”
6. Leopold Konig (Sky) +0’53”
7. Steven Kruijswijk (Tlj) +11’21”
8. Damiano Caruso (Bmc) +12’08”
9. Alexandre Geniez (Fdj) +15’41”
10. Yury Trofimov (Kat) +16’41”
Classifica Finale Maglia Rossa Giro d’Italia 2015
1. Giacomo Nizzolo (Tfr) 181
2. Philippe Gilbert (Bmc) 148
3. Sasha Modolo (Lam) 147
Classifica Finale Maglia Azzurra Giro d’Italia 2015
1. Giovanni Visconti (Mov) 125
2. Mikel Landa (Ast) 122
3. Steven Kruijswijk (Tlj) 115
Classifica Finale Maglia Bianca Giro d’Italia 2015
1. Fabio Aru (Ast) 88h24’18”
2. Davide Formolo (Tcg) +1h51’46”
3. Fabio Felline (Tfr) +1h54’04”

  •   
  •  
  •  
  •