Giro d’Italia 2016: quando inizia e numero delle tappe

Pubblicato il autore: Arrigo Santi Segui

supernews-nibaliTra poco più di due mesi prenderà il via il Giro d’Italia 2016. Ecco quando inizia ed il numero totale delle tappe. Un percorso adatto più agli scalatori, come da tradizione ormai nel corso di questi ultimi anni. A pochi giorni dal Giro delle Fiandre, sono in tanti a domandarsi quando inizierà la grande corsa a tappe italiana, che continua ad essere tra le più amate dai grandi ciclisti italiani e stranieri, uno su tutti lo spagnolo Alberto Contador. Il ciclista spagnolo con tutta probabilità sarà tra i protagonisti dell’edizione di quest’anno insieme al nostro Vincenzo Nibali.

Giro d’Italia edizione 2016, le date

La prima tappa del Giro d’Italia 2016 si corre il 6 maggio in Olanda. Anche quest’anno la corsa a tappe del Bel Paese partirà dall’estero. Nella nazione dei tulipani i ciclisti resteranno 3 giorni, prima del trasferimento a Catanzaro, in occasione della quarta tappa. Al termine della seconda settimana la carovana del Giro arriverà a Cividale del Friuli, dopodiché seguiranno le tappe di Corvara e la cronoscalata dell’Alpe di Siusi. Quest’anno il Giro non termina a Milano ma a Torino, con l’ultima tappa che è fissata per domenica 29 maggio. Complessivamente saranno 21 le tappe dell’edizione 2016.

Contador al suo ultimo anno?

Il vincitore dello scorso anno del Giro d’Italia è stato Alberto Contador. Lo spagnolo nel 2016 probabilmente correrà la sua ultima stagione ad alto livello. Si vocifera che il ciclista iberico sia prossimo al ritiro. Niente vieta di pensare però che Alberto possa provare nuovamente a compiere l’impresa del ‘Double’: Giro più Tour de France. Nel 2015 raccolse un primo e quinto posto, complice una caduta che gli impedì di lottare fino in fondo per il successo alla Grande Boucle. I percorsi di entrambe le corse a tappe non sono tra virgolette impossibili. Questo potrebbe far sì che Contador sia spinto a cercare l’impresa. La più bella della sua gloriosa carriera.

Il ritorno di Nibali

Dopo due anni di assenza, nei quali Nibali si è dedicato esclusivamente al Tour de France, con alterni risultati, quest’anno assisteremo al ritorno di Vincenzo Nibali al Giro. Lo ‘Squalo’ avrà due grandi obiettivi quest’anno: tornare al successo in Italia ed essere protagonista alle prossime Olimpiadi che si disputeranno a Rio, in Brasile, dove è attesissimo anche Chris Froome, ultimo vincitore della Grande Boucle. Nibali in questo inizio di stagione sta mettendo in mostra una più che discreta forma, che gli ha permesso di essere tra i protagonisti all’ultima Tirreno-Adriatico.

Chris Froome non ci sarà

Il fortissimo britannico-keniota Chris Froome non parteciperà al Giro d’Italia. Brailsford a riguardo è stato piuttosto chiaro nel corso di un’intervista rilasciata qualche tempo fa, quando erano già noti i percorsi del Giro e del Tour de France. Chiari gli obiettivi del Team Sky per il 2016: da una parte Froome cercherà di confermare la vittoria conquistata lo scorso anno, mentre Mikel Landa farà di tutto per ottenere il primo posto sulle strade italiae, anche se non sarà semplice avere la meglio su corridori come Nibali e il campione uscente Alberto Contador. Ricordiamo infine l’appuntamento per il prossimo 6 maggio con la prima tappa del Giro.

  •   
  •  
  •  
  •