Tappa Giro 2016, 27 maggio: sarà il giorno di Nibali? Percorso, orari e info diretta tv

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
Tappa Giro 2016 del 27 maggio. Nella foto, Vincenzo Nibali

Tappa Giro 2016 del 27 maggio. Nella foto, Vincenzo Nibali

Dopo due giorni di relativa tranquillità, in cui gli uomini di classifica hanno potuto risparmiare qualche energia preziosa, oggi il Giro d’Italia entra nella sua fase conclusiva. Mancano, infatti, solo tre giorni al traguardo finale di Torino e quelle di oggi, venerdì 27 maggio, e domani saranno le tappe decisive per decidere il padrone della 99/a edizione della corsa rosa. Oggi si affronterà il temutissimo Colle dell’Agnello, una salita di 21 km che scollinerà oltre i 2500 metri di altitudine e rappresenterà la Cima Coppi di questo Giro. I tifosi italiani attendono, con ansia, il riscatto di Vincenzo Nibali, il ciclista siciliano deludente, finora, in questo Giro. Di seguito, tutte le indicazioni sul percorso della diciannovesima tappa Giro 2016 e le info sugli orari e sulla diretta tv della frazione del 27 maggio 2016:

Diciannovesima tappa Giro 2016, 27 maggio: percorso

La diciannovesima frazione del 99/o Giro d’Italia sarà lunga 162 km. Dopo i primi 80 km relativamente tranquilli in falsopiano, i corridori approccieranno la prima salita, che sarà anche la vetta più alta di questa edizione: il Colle dell’Agnello (2744 m ), in cui i ciclisti dovranno affrontare quasi 1500 metri di dislivello. I primi 12 km dell’ascesa presentano pendenze abbordabili, mentre gli ultimi 9 sono i più duri, con una pendenza media del 9,3% e punte del 15%. Dopo lo scollinamento, ci saranno 40 km di discesa, prima di arrivare sulla salita finale, che porta al traguardo di Risoul. L’ultima asperità misura 13 km e presenta pendenze costanti (media del 7% e punte massime del 10%). Essa sarà caratterizzata dai 15 tornanti che avvolgono questa salita.

Percorso 19 tappa Giro 2016, 27 maggio

Percorso 19 tappa Giro 2016, 27 maggio

Tappa Giro 2016 del 27 maggio: Nibali tenterà il tutto per tutto

I corridori che vorranno far saltare il banco e scucire la maglia rosa dal petto di Kruijswijk dovranno attaccare nel tratto più duro della salita del Colle dell’Agnello, rischiando il tutto per tutto visto che, in cima alla salita, mancheranno ancora 56 km al traguardo. Un’eternità per moltissimi corridori, che saranno probabilmente spaventati dalla possibilità di attaccare così presto. Tuttavia, Nibali ci ha già abituati ad attacchi rischiatutto da lontano nel corso di questi anni da professionista. Lo Squalo dello Stretto, se avrà ritrovato un pò di gamba (le dichiarazioni di ieri lasciano ben sperare) e avvertirà le giuste sensazioni, ci proverà di sicuro. Costi quel che costi. Il suo smisurato orgoglio gli impedisce di non provare a lasciare un segno indelebile nella corsa rosa. E questa tappa Giro 2016 potrebbe essere la più ghiotta occasione per il corridore siciliano. Per quanto riguarda gli altri ciclisti, Valverde, con ogni probabilità, si muoverà sull’ultima asperità. Come ha egli stesso affermato, infatti, i suoi obiettivi sono stati (quasi) raggiunti. Il corridore spagnolo voleva, infatti, conquistare una tappa e salire sul podio (ha vinto la 16/a tappa ed è, al momento, terzo in classifica generale).

Orari partenza e collegamento in diretta tv – 19/a tappa Giro 2016

I corridori partiranno da Pinerolo alle 12.45. Si prevede un ritmo molto alto da parte del gruppo. Pertanto, l’orario di arrivo potrebbe avvenire prima dei tempi. Per ciò che concerne, invece, gli orari della diretta tv si dovrà attendere fino alle ore 14.00 per poter assistere al primo collegamento della 19/a tappa Giro 2016. I canali che offrono la diretta tv sono quelli soliti. Ecco le info dei collegamenti televisivi:
14.00 – Diretta tv Raisport 1 (canale 57 digitale terrestre). Il collegamento porterà fino al traguardo, anche se sarà intramezzato dal TG Sport Milano.
15.15 – Collegamento in diretta tv su Rai 3.
14.30 – Diretta tv su Eurosport (canale 211 decoder Sky e 372 digitale terrestre solo per abbonati Mediaset Premium).

 

  •   
  •  
  •  
  •