Giro d’Italia Henao il primo big, ma potrebbe non essere capitano della Sky

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

Giro d'Italia Henao

Giro d’Italia Henao conferma la sua presenza: “In Italia per vincere la classifica dei giovani”

Sebastiàn Henao Gomez: eccolo il primo big a dichiarare la sua partecipazione alla Corsa Rosa 2017. Il Giro d’Italia Henao lo vuole correre da protagonista, puntando alla classifica generale e alla maglia di miglior giovane. Quanto dichiarato dal colombiano classe ’93 ovviamente rimanda alle strategie del Team Sky, che anche quest’anno dovrebbe riservare lo squadrone per il Tour de France e mandare al Giro un roster interessante ma non in grado di controllare la gara. Il ragazzo di Rionegro ha parlato con i giornalisti di Ciclismo Internacional ed ha rivelato: “Per il 2017 voglio fare delle buone corse ed aiutare i miei capitani. In particolar modo vorrei far bene al Giro dove ho ancora un anno per cercare di conquistare il mio sogno di vincere la maglia di miglior giovane“. Sul Giro d’Italia Henao prosegue così: “il Giro è una corsa che mi piace molto. Vorrei stare nuovamente al Giro l’anno prossimo per cercare di vincere la classifica dei giovani e per provare a finire il più vicino possibile alla Top 10. Il percorso è bello, abbastanza duro vedendo l’altimetria. Sarà importante andare a conoscere qualche tappa“. La Sky è una delle squadre partecipanti al Giro d’Italia 2017, ma tranne la presenza di Sebastiàn Henao c’è poco altro di sicuro nei piani della società.

Henao al Giro d’Italia, sarà lui il capitano del Team Sky?

Startlist Giro d’Italia 2017 ovviamente ancora molto incerta, Sebastiàn Henao è il primo a dichiarare la sua partecipazione. In casa Sky, però, si potrebbe decidere di non affidare interamente la Corsa Rosa al piccolo colombiano. L’ipotesi più probabile è che la formazione di Froome si presenti con un capitano, utilizzando lo scalatore di Rionegro come secondo violino, lasciandolo tranquillo a lottare solo per la maglia dei giovani. Henao, alla quarta partecipazione alla Corsa Rosa, sarebbe comunque uno dei favoriti nei partecipanti al Giro d’Italia 2017. Insieme al colombiano ci potrebbe essere Benat Intxausti, sempre molto affezionato all’Italia, dove ha figurato molto bene poche stagioni fa. Lo spagnolo è al rientro dopo la mononucleosi e nel 2017 tornerà a correre a pieno ritmo, salute permettendo. Guardando il percorso del Giro d’Italia 2017 non è da escludere la presenza di Leopold Konig in qualità di capitano del Team Sky, il Giro d’Italia Henao a quel punto lo correrebbe da gregario con licenza di attaccare solo per vincere la maglia di miglior giovane. Altri nomi nella probabile lista dei partenti per il Giro d’Italia sarebbero Elia Viviani e Gianni Moscon.

Team Sky al Giro d’Italia Henao, con lui anche Mikel Landa?

Questa la vera incognita: ci sarà Mikel Landa nei favoriti per il Giro 2017? La stagione scorsa lo spagnolo ha dato una grande mano al Team Sky, correndo sia in Italia che al Tour, l’anno prossimo la formazione di Froome potrebbe ripetere la scelta. Con la presenza di Landa al Giro d’Italia Henao diventerebbe comunque costretto ad aiutare il capitano a vincere il titolo. D’altra parte, la Sky probabilmente vorrà preservare anche questa volta Konig per la Francia, visto l’apporto fantastico dato dal ceco al Tour 2016. Difficile sembra allo stesso modo l’iscrizione di Wouter Poels alla Corsa Rosa, per un discorso molto simile a quello fatto per Konig. Al Giro d’Italia Henao ci sarà, bisognerà vedere con quale ruolo, ma certamente già c’è un candidato serissimo alla Top 10 finale e alla maglia di miglior giovane.

  •   
  •  
  •  
  •