Tour de France percorso Tappa 12: Plateau de Beille mette i brividi – VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

tappa 12 tour de france 2015 altimetria

Giovedì 16 luglio, alta montagna, arrivo sui Pirenei.
La dodicesima tappa del Tour de France 2015, da Lannemezan a Plateau de Beille (195,0 km), conclude il durissimo trittico pirenaico presentando in successione il Col de Portet-d’Aspet (2ª cat, 4,3 km al 9,7%), il Col de la Core (1ª cat, 14,1 km al 5,7%), il Port de Lers (1ª cat, 12,9 km à 6,0%) e, infine, il Plateau de Beille (Cat HC, 15,8 km al 7,9%), una delle salite più dure del Tour. Su quest’ultima salita rimarranno in pochi, emergeranno i migliori, quelli che avranno mente e gambe proiettate verso la vittoria finale… qui vinse Marco Pantani nel 1998. La partenza verrà data alle 11.15.

tappa 12 tour de france 2015 Plateau de Beille

Meteo Tour de France Tappa 12

Bel tempo e temperature roventi (35°C) sul Tour de France. L’ottimale idratazione sarà fondamentale in una giornata così dura e difficile. Nubi minacciose all’arrivo con possibili temporali.

tappa 12 tour de france 2015 planimetria

Favoriti Tour de France Tappa 12

Buttate il telecomando e godetevi l’ultima salita, quella che sentenzierà il Tour. Ebbene sì, con i distacchi abissali che Froome ha messo tra sé e gli avversari, un suo dominio oggi potrebbe chiudere definitivamente i giochi per la vittoria finale. Le alte temperature incideranno come nella tappa 10 di martedì. Quintana dovrebbe trovarsi a suo agio sulle pendenze di Plateau de Beille e darà filo da torcere al britannico. Le tre grandi salite che precedono l’ascesa finale potrebbero rimanere nelle gambe a molti… si prevedono distacchi abissali.

Preview Tour de France Tappa 12

La vittoria di Pantani a Plateau de Beille nel 1998

  •   
  •  
  •  
  •