Settima tappa Tour de France altimetria favoriti salite streaming diretta tv

Pubblicato il autore: Matteo Monaco Segui

Settima tappa Tour de France altimetria favoriti salite streaming diretta tv

Quando Venerdì 8 luglio

Da Isle-Jourdain A Lac de Payolle

Lunghezza 162,5 km

Categoria montagna

Difficoltà 3/5
Percorso. L’Isle-Jourdain è all’esordio al Tour de France, posto situato in cima a dolci colline che saranno le prime difficoltà che il gruppo si troverà ad affrontare. La prima tappa dei Pirenei, quindi, inizia su un percorso abbastanza nervoso ma che, in fin dei conti, non dovrebbe causare difficoltà a nessuno dei grandi favoriti per la vittoria finale ma che potrebbe essere un ottimo trampolino di lancio per i diversi attacchi che potrebbero nascere. Dopo cento chilometri ondulati il gruppo affronterà il primo gran premio della montagna della giornata, il colle di quarta categoria Cote de Capverne per poi continuare per quaranta chilometri nella valle d’Aure fino alle alte case grigie di Arreau, preludio, dopo una svolta a destra, del Col d’Aspin. La salita, lunga dodici chilometri, presenta pendenze abbastanza impegnative: dopo i primi sette chilometri con pendenze che oscillano tra il 4 e il sette per cento, la salita si impenna sotto le ruote dei ciclisti per un chilometro attorno al dieci per cento per poi rimanere costantemente attorno all’otto per cento fino all’ultimo chilometro di salita, leggermente più semplice dei precedenti. Scollinato l’Aspin mancheranno sette chilometri al traguardo, sei di discesa e uno, l’ultimo, in leggera salita (pendenza media al 3 per cento) che porterà il gruppo per la prima volta nella storia del Tour verso Lac de Payolle.

Favoriti. Come spesso accade in queste tappe ci potrebbero essere due corse parallele, una per la vittoria di tappa, in caso arrivi una fuga nutrita e una per la classifica generale finale. In caso di fuga i nomi papabili per la vittoria finale sono quelli di Ilnur Zakarin, sfortunatissimo al Giro vinto da Nibali, Jarlison Pantano, Rafal Majka, Steve Cummings, Alberto Rui Costa e Tony Gallopin. Nel caso il gruppo dovesse arrivare compatto ai piedi dell’Aspin o con al massimo un paio di minuti di ritardo ecco che i favoriti della tappa tornerebbero ad essere i grandi favoriti del Tour con Bardet, grane discesista, un gradino sopra tutti gli altri, con Froome, Quintana e Aru in testa. Un gradino più sotto Pierre Rolland, Tibaut Pinot e Alberto Contador, le cui condizioni fisiche sono ancora non ottimali. In caso dovesse arrivare un gruppetto compatto favorito d’obbligo sarebbe Valverde la ruota più veloce dei top runner assieme a Doumulin e Porte.

Altimetria.
PROFIL (1)

Salite.

PROFILCOLSCOTES_1

Diretta TV: tutte le tappe del Tour saranno trasmesse in diretta tv su Raisport 1, dalle 13:45 e su Rai Tre dalle 15:00 e a partire dalle 14:30 anche su Eurosport. Maratona anche quest’anno da parte di Rai sport per seguire al meglio il Tour de France. Dopo la tappa c’è lo spazio per il Processo, cha andrà in onda al termine della tappa.

Streaming: è possibile seguire la diretta streaming della corsa sul sito direttaciclismo.it, sul sito spaziociclismo.it, mentre è possibile seguire la telecronaca in altre lingue, francese con BEin Sport, tedesco, basco e inglese cercando i link al sito internet www.cyclingfan.com. Lo streaming è disponibile anche sul sito della rai, www.rai.tv

  •   
  •  
  •  
  •