Sorteggi Europa League diretta live tempo reale, Fiorentina-Tottenham, Lazio-Gala e Napoli-Villareal

Pubblicato il autore: Edoardo Evangelista

Sorteggi Europa League diretta live tempo reale
Sorteggi Europa League diretta live tempo reale, gli accoppiamenti:

Valencia-Rapid Vienna

Fiorentina-Tottenham Hotspurs

Borussia Dortmund-Porto

Fenerbache-Lokomotiv Mosca

Anderlecht Olympiacos

Midtjylland-Manchester United 

Augsburg-Liverpool

Sparta Praga-Krasnodar

Galatasary-Lazio

Sion-Sporting Braga

Shaktar Donetsk-Shalke 04

Olympique Marsiglia-Athletic Bilbao

Siviglia-Molde

Bayer Leverkusen-Sporting Lisbona

Napoli-Villareal

Saint-Etienne-Basilea

Sorteggi Europa League diretta live tempo reale, il commento.
Anche in Europa League non si può certo dire che sia andata bene alle italiane. Soprattutto a Fiorentina e Lazio, ma anche il Napoli pur essendo superiore al Villareal affronterà una compagine che nonostante costituisca espressione di una piccola realtà locale, può comunque vantare una discreta esperienza internazionale.

I viola vivranno un affascinante déjàvu quando scenderanno in campo fianco a fianco con il Tottenham, già eliminato l’anno scorso dopo che gli inglesi avevano battuto non senza qualche patema l’Inter di Mancini. Decisivo il pareggio ottenuto a Londra dai ragazzi allora allenati da Vincenzo Montella. La Fiorentina è cresciuta in misura esponenziale con Paulo Sousa, ma con accoppiamenti subito così duri non sarà facile migliorare la straordinaria semifinale raggiunta l’anno scorso e persa con i campioni del Siviglia. Soprattutto per la squadra vista ieri sera allo Juventus Stadium e nel doppio confronto con il Basilea. Senza dubbio ci sarà da dare subito un taglio all’ampio turnover europeo posto in essere dal tecnico portoghese, oltre a cercare di limitare il talento del faro e della punta di diamante della squadra inglese, ovvero rispettivamente Christian Eriksen ed Harry Kane. Non che gli Spurs di Pochettino siano soltanto loro due, anzi, ma sul piano del gioco corale e dei valori in rosa non c’è sproporzione tra le due compagini, con la Fiorentina che è assolutamente in grado di imporre il proprio gioco contro i londinesi.

Il Napoli, come detto, se la vedrà contro il submarino amarillo, qualche anno fa straordinaria protagonista di Champions con Pires, Riquelme, Tacchinardi, Marcos Senna e Diego Forlan, tra gli altri. Il valore attuale della squadra non è paragonabile a quella formazione di campioni, ma i valenciani costituiscono tutt’ora una delle più autentiche espressioni offerte dal calcio spagnolo, come dimostra lo straordinario 1-0 al Real Madrid maturato nella sfida andata in scena ieri sera al Madrigal. Senza dubbio, però, il Napoli di Sarri parte nettamente favorito, non potendo certo farsi spaventare da una squadra con risorse economiche, e di conseguenza tecniche, non paragonabili a quelle dei partenopei, che vengono peraltro da una realtà ambientale e di pubblico completamente diversa. Higuain è probabilmente il miglior giocatore di questa competizione assieme a Marco Reus del Dortmund, e l’argentino potrebbe davvero fare la differenza trascinando il Napoli sino a quella finale svanita sul più bello l’anno scorso. Nel Villareal da segnalare due elementi su tutti:il giovane difensore argentino Mateo Musacchio, fino a un paio di anni fa considerato astro nascente del calcio internazionale, e l’attaccante ex Rayo Vallecano ed Atletico Madrid Leo Baptistao, giocatore tecnico dall’andatura felpata come da tradizione brasiliana, dotato anche di un ottimo fiuto del gol. In Spagna gioca da quest’anno anche Daniele Bonera, ex Parma e Milan.

Leggi anche:  Dove vedere Arsenal-Tottenham, streaming e diretta Tv

Infine la Lazio, chiamata a confermare quanto di buono fatto in Europa League finora contro gli ostici turchi del Galatasaray. Ago della bilancia del doppio confronto sarà sicuramente la partita della Türk Telekom Arena, ex Ali Sami Yen, stadio tra i più caldi al mondo e dove i cim bom bom hanno già fatto lo scalpo ai più grandi club al mondo. Si tratta di una squadra, quella di Mustafa Denizli, che vanta enorme esperienza europea, per di più nella massima competizione continentale, e questo potrebbe contare contro una Lazio che ha già palesato nei preliminari di agosto contro il Leverkusen di soffrire avversari più pronti ad affrontare un certo tipo di partite, molto equilibrate nei valori e da dentro o fuori nell’economia della competizione. Molto dipenderà dalla capacità di Pioli di ritrovare il meglio dal suo gruppo e dalle migliori individualità che lo compongono, sulla falsariga della scorsa, straordinaria stagione. Nel Galatasaray, inoltre, giocano vecchie conoscenze del calcio italiano come Sneijder e Podolski. Cercare di impedire all’olandese di produrre gioco potrebbe essere la chiave tattica della sfida.

Leggi anche:  Dove vedere Lecce-Cremonese, streaming e diretta Tv

Sorteggi Europa League diretta live tempo reale, la diretta.
Di seguito gli accoppiamenti dell’urna di Nyon per i sedicesimi finali di finale di Europa League. Ad estrarre le palline l’ex campione svizzero Alexander Frei, una carriera spesatra Francia, Svizzera e Germania con Servette, Rennes, Borussia Dortmund e Basilea, tra le altre.

Primo accoppiamento:

Il Valencia, che proviene dalla Champions League dove ha chiuso al terzo posto il proprio girone, pesca bene: Rapid Vienna.

Secondo accoppiamento:

Ecco subito la Fiorentina. Che non è affatto fortunata:escono i temibilissimi inglesi del Tottenham Hotspurs, riedizione del confronto vinto dai viola nella passata Europa League.

Terzo accoppiamento:

Si continua fortissimo, sorteggiato il Borussia Dortmund, altra grande favorita per la vittoria finale nel torneo, che se la vedrà contro il Porto che del pari è una seria candidata alla finale.

Quarto accoppiamento:

I turchi del Fenerbache affronteranno i russi della Lokomotiv Mosca.

Quinto accoppiamento:

L’Anderlecht di Stefano Okaka, ex Roma e Sampdoria tra le altre, se la vedrà con i greci dell’Olympiacos, che scendono dalla Champions dove hanno chiuso al terzo posto dopo lo 0-3 subito in casa dall’Arsenal di Giroud nell’ultima giornata del girone.

Sesto accoppiamento:

Il Midtjylland, arrivati secondi nel raggruppamento del Napoli, pescano il Manchester United. Impegno proibitivo per i danesi, contro uno United determinato a riscattare la brutta figura rimediata in Champions.

Settimo accoppiamento:

I tedeschi dell’Augsburg, neofiti delle competizioni europee, trovano una squadra che di esperienza internazionale ne ha da vendere: il Liverpool di Jurgen Klopp.

Ottavo accoppiamento:

I cechi dello Sparta Praga affronteranno i russi del Krasnodar, squadra per la quale vigevano dei vincoli di sorteggio determinati da aspetti di natura geopolitica.

Nono accoppiamento:

I turchi del Galatasaray, che vengono dalla Champions, incontrano la Lazio di Stefano Pioli. Turno tutt’altro che semplice per i biancocelesti, confronto per il passaggio del turno molto equilibrato.

Decimo accoppiamento:

Frei estrae un club svizzero, il Sion, che incrocerà i portoghesi del Braga.

Undicesimo accoppiamento:

Un’altra pretendente alla vittoria, lo Shaktar Donetsk di Lucescu, sfiderà un’altra squadra molto forte per la competizione: lo Schalke 04.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Fiorentina, streaming e diretta Tv

Dodicesimo accoppiamento:

I francesi dell’Olympique Marisglia contro gli spagnoli dell’Athletic Bilbao. Sfida affascinante e molto calda tra due realtà particolari.

Tredicesimo accoppiamento:

Il Siviglia, che viene da due incredibili successi consecutivi nella competizione (4 totali), è fortunato e trova i norvegesi del Molde.

Quattordicesimo accoppiamento:

Il Bayer Leverkusen, candidata al titolo e proveniente dal girone della Roma in Champions, incrocia i portoghesi dello Sporting Lisbona.

Quindicesimo accoppiamento:

Ecco il Napoli, che trova il Villareal. Bella sfida per i ragazzi di Sarri, ai quali poteva andare comunque decisamente peggio.

Sedicesimo accoppiamento:

I francesi del Saint-Etienne, secondi dietro alla Lazio nei gironi, incontrano il Basilea che fu di Frei.

Sorteggi Europa League diretta live tempo reale, la presentazione dell’evento da Nyon.
Eccoci pronti per la diretta live tempo reale dei sorteggi dei sedicesimi di finale di Europa League. Italiane in grande spolvero finora, con il Napoli e la Lazio che hanno vinto i propri gironi e la Fiorentina che complice qualche inaspettato passo falso si è arresa al Basilea, allenato solo pochi mesi fa da Paulo Sousa, piazzandosi seconda dietro agli svizzeri, capaci di venire a vincere al Franchi e di rimontare i due gol di svantaggio di Bernardeschi al ritorno in casa. Il Napoli è a detta di tutti gli addetti ai lavori a livello internazionale la grande favorita di questa Europa League. La squadra è costruita per vincere, Sarri ha impresso una svolta qualitativa e sotto il profilo della personalità che spesso era mancata in Europa, anche nella gestione Benitez che adottava spesso un forzatissimo turnover. I partenopei hanno letteralmente dominato il proprio raggruppamento, chiuso a punteggio pieno grazie ad una serie di risultati esaltanti figli di prestazioni davvero convincenti nonostante il modesto valore delle avversarie.
Bene anche la Lazio, che in coppa ha trovato la tranquillità che gli ha permesso di raggiungere la continuità di risultati che le sta mancando in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •