Dynamo Kiev- Manchester City 1-3 LIVE : tris e quarti ad un passo per i Citizens

Pubblicato il autore: Luca Vincenzo Fortunato Segui

Dynamo-City

 

Ringrazio tutti coloro che hanno assistito a questa cronaca testuale. Un saluto da Luca Vincenzo Fortunato, alla prossima diretta!

Termina l’incontro! Il City espugna l’Olimpico di Kiev grazie ad Aguero, Silva e Tourè e archivia virtualmente la qualificazione. Il gol di Buyalskyi è servito solo a render viva una luce fin troppo fioca per gli ucraini che ormai hanno bisogno di un miracolo per arrivare ai quarti di finale.

90+1′ – Primo cambio del City: esce il Kun, entra Iheanacho

2 minuti di recupero solamente.

89′- Tris del City! Yaya Tourè si accentra e trova una perla da fuori area col sinistro sotto l’incrocio dei pali. Si fa così perdonare dell’errore di 5 minuti fa e chiude il discorso qualificazione.

Impensabile alla fine del primo tempo un risultato così in bilico fino all’ultimo: Kiev a galla grazie anche ad un City troppo sciupone

82′-  Occasione City! Cross pennellato di Sterling e  Yaya Tourè, tutto solo, non riesce a trovare il colpo di testa vincente da distanza ravvicinata che avrebbe chiuso la qualificazione. Si resta sull’1-2.

81′- Tiro sbilenco di Fernandinho (City) dopo un’ottima progressione

79′- Occasione Kiev! Buyalskyi sfiora la doppietta con una girata in area di rigore su cui Hart trova una grande parata a terra

76′-  Occasioni City! Prima Aguero, poi Fernandinho con il rimpallo non riescono a trovare la rete. Per ora manca la cattiveria sotto porta da parte degli inglesi, fin troppo sciuponi

Gioco all’inglese per l’arbitro ispanico che lascia correre in molte occasioni, prendendosi anche grandi rischi come nei possibili rigori non dati agli inglesi

Leggi anche:  Panchina Inter: Antonio Conte sempre più in bilico, Marotta come traghettatore pensa ad un ex nerazzurro

70′-Occasione potenziale della Dynamo! Miguel Veloso è sfortunato nell’ultimo rimpallo contro la difesa inglese e non riesce ad indirizzare il suo tiro in porto dopo l’ottima incursione in area di rigore

68′- Cross troppo sul portiere di Yarmolenko (Kiev). Occasione sciupata per i padroni di casa

66′ -Ultimo cambio “forzato” della Kiev: esce Danilo Silva (problema al bicipite femorale), entra Makarenko

60′- Proteste Citizens per un altro contatto dubbio di Dragovic nei confronti di Silva in area di rigore. Anche stavolta l’arbitro preferisce andare avanti

58′- ACCORCIA LA DYNAMO! Buyalskyi tira di controbalzo sulla respinta difensiva di Otamendi, sfruttando anche la sua devazione che manda fuori causa Hart. E’ 1-2 !

55′ – Contatto dubbio di Dragovic su Sterling. L’arbitro Lahoz lascia proseguire

54′- Affondo di Danilo Silva (Kiev) che però non riesce a servire al centro Moraes grazie all’intervento di Kompany

52′- Manovra avvolgente della Dynamo, conclusa poi con il sinistro ad incrociare di Yarmolenko di poco a lato.

50′ – Tiro direttamente in porta di Yarmolenko(Kiev) da calcio di punizione, Hart respinge senza problemi

47′- Secondo cambio della Kiev: fuori Teodorczyk, dentro Moraes

Comincia la ripresa! Palla toccata dagli ucraini.

Finisce la prima frazione di gara: per ora dominio Manchester ai danni di una Dynamo troppo fragile fisicamente e tatticamente. Il vantaggio poteva essere anche maggiore viste le occasioni create dai citizens.

2 minuti di recupero.

45 -‘ Tentativo di Fernando (City) con un colpo di testa alto sopra la traversa dopo la punizione battuta da David Silva

42′ – Occasione City! Contropiede micidiale degli inglesi con il Kun che clamorosamente da solo non trova la doppietta di sinistro

Leggi anche:  Ziliani scatenato: "Conte flop totale, sta rovinando l'Inter. É inetto e sadico"

40’- RADDOPPIO DEL CITY! David Silva si fa trovare pronto sul secondo palo dopo l’ottimo assist di Sterling rasoterra . E’ 0-2!

39′ -Occasione potenziale del City. David Silva prova il destro dentro l’area ma la deviazione di Khacheridi rende debole la conclusione

35′- Occasione City! Ci prova Yaya Tourè ancora una volta da destra su assist di Aguero, ma trova un’attento Shovkowsky che respinge bene.

La Dynamo Kiev prova a spostare il baricentro nella metà campo avversaria, ma rischia molto sui contropiedi degli inglesi che si affidano alla velocità di Sterling

31′ -Primo cambio per la Kiev: fuori Garmash, dentro l’ex Genoa Veloso.

25′ -Accenno di reazione della Dynamo! Teodorczyk recupera la palla e prova a calciare da lontano, ma ne esce un tiro troppo alto.

22′ -Occasione City! Yaya Tourè, dopo l’ottimo recupero di Fernandinho, serve sulla destra Aguero che riprova col destro,ma stavolta la palla va a lato.

Per Aguero è il 22° gol su 42 gare europee. Numeri da brividi per il bomber dei Citizens!

15′ –GOL CITY! Il Kun Aguero (City) approfitta della torre di testa di Tourè dopo l’angolo di David Silva e insacca alla prima occasione nitida con una rasoiata di destro da vero bomber. E’ 0-1 !

12′ -Tiro pericoloso di Gonzalez (Kiev) che prova con una rasoiata  da fipro areaandata di poco a lato del palo sinistro.

11′ -Retropassaggio pericoloso di Danilo Silva (Kiev) a Shovkowsky che però è bravo ad evitare l’intervento di Yaya Tourè

Leggi anche:  Maradona è andato dal "Barba", basta coi moralismi

6′ -Tiro debole da fuori area di Yaya Tourè (City) su passaggio di Aguero da destra. Facile per Shovkowsky (Kiev)

4′ -Occasione KIEV! Yarmolenko prova da destra con un tiro indirizzato sotto la traversa, Hart (City) manda in calcio d’angolo.

Il grande protagonista dello stadio “Olimpico” di Kiev è per ora il gelo, visto la temperatura rigida in campo. Il pubblico è quello delle grandi occasioni e sta offrendo una piacevole cornice.
Le due squadre si sono affrontate solo due volte nel panorama internazionale: ottavi di finale di Europa League. In quel caso finì con il passaggio della Dynamo.

La Dynamo Kiev rappresenta invece la ‘sorpresa’ visto il suo secondo posto nel girone G alle spalle del Chelsea e ai danni del Porto (finito terzo). E’ proprio il fattore casa che ha reso possibile il sogno europeo degli ucraini e che li rendi parecchio temibili, aldilà della mancanza di gare ufficiali dai primi di Dicembre.

Il Manchester City arriva a questa sfida da prima della classe del girone D dopo aver lasciato alle spalle la Juventus. Per il tecnico Pellegrini è l’occasione giusta per proseguire un percorso europeo pieno di crepe negli ultimi anni e per lasciare un buon ricordo ai Citizens, visto che è l’ultima stagione su questa panchina.

Buonasera cari amici di SuperNews! Oggi avrò il piacere di farvi la cronaca testuale di Dynamo Kiev- Manchester City, gara di andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •