Risultato Genoa Lazio – Pareggio giusto e combattuto, Gasperini perde Rincon e Pavoletti.

Pubblicato il autore: Senio Calvetti Segui

Genoa lazio

Genoa Lazio è l’anticipo del sabato sera della 24a giornata di Serie A, un match fra due squadre in cerca di riscatto e di un girone di ritorno nettamente differente da quello di andata.

94′ – Finisce qua, pareggio giusto e combattuto, ma a reti inviolate, l’incontro fra Genoa e Lazio termina 0 a 0. il Genoa sale a 25 punti e stacca momentaneamente la Sampdoria, la Lazio aggancia Sassuolo ed Empoli a 33. Da valutare le condizioni di Pavoletti che negli ultimi minuti non riusciva più a correre a causa di un infortunio muscolare.
93′ – Angolo per la Lazio, colpo di testa di Mauricio che esce alla destra della porta difesa da Perin.
92′ – Felipe Anderson pericoloso al limite dell’area genoana, Izzo gli sradica il pallone dai piedi con veemenza.
91′ – Cross dalla destra di Keita, troppo sul portiere, Perin blocca a terra.
90′ – Decretati 4 minuti di recupero.
88′ – Infortunio per Pavoletti che si tocca vistosamente la coscia destra, ma il Genoa ha finito i cambi, rimarrà in campo per onor di firma.
87′ – Laxalt crossa dalla sinistra, Felipe Anderson raccoglie sul secondo palo e si rende protagonista di un bel disimpegno difensivo.
86′ – Ammonito anche Lulic, braccio alto su Rincon che gli stava sfiggendo sulla fascia.
85′ – Ammonito Rincon per una trattenuta su Felipe Anderson, era diffidato, salterà la prossima gara.
83′ – Pavoletti serve Lazovic in area, indecisione di Marchetti sull’uscita, Hoedt spazza lontano per evitare ulteriori pericoli. Risultato ancora di 0 a 0.
82′ – Rinvio sbagliato di Perin, rimedia Izzo che anticipa Lulic.
81′ – Angolo per il Genoa. Batte Lazovic, Djordjevic allontana di testa.
78′ – Cross dal fondo di Lulic, Keita raccoglie al limite dell’area e prova la conclusione al volo che però termina alta sulla traversa. Terzo cambio anche per il Genoa: Suso lascia il posto a Lazovic.
76′ – Cross di Keita dalla destra, Munoz anticipa Djordjevic e di sinistro spedisce lontano il pallone. Terzo cambio nella Lazio che sostituisce Cataldi con Lulic.
75′ – Occasione per Tachtsidis che, dopo essersi liberato splendidamente in area laziale, viene stoppato da una tempestiva uscita di Marchetti.
74′ – Contropiede del Genoa con Dzemaili che serve in profondità Pavoletti, Hoedt rimedia con una scivoltata efficace, quanto pericolosa.
73′ – Bella palla di Djordjevic per Keita, fantastica diagonale difensiva di Munoz che sventa il pericolo.
72′ – Ammonito anche Cataldi per aver fermato fallosamente una ripartenza genoana.
70′ – Dzemaili si accentra palla al piede all’altezza del limite dell’area laziale, ma non riesce a trovare lo spiraglio e il tempo giusto per il tiro. Il Genoa è passato al 3-5-2
67′ – Keita punta il fondo e si lascia cadere in area, viene redarguito dall’arbitro e Munoz lo fronteggia a muso duro. Nel Genoa esce Cerci ed entra Tachtsidis.
66′ – Cross di Keita, Djordjevic controlla di testa e fa scendere il pallone, ma la sua conclusione  di sinistro è strozzata e risulta innocua. Ancora 0 a 0.
65′ – Come sempre Catadi dalla bandierina e come sempre Burdisso respinge di testa.
64′ – Secondo cambio per la Lazio: fuori Mauri, al suo posto il giovane Keita.
62′ – Fallo di Cataldi su Suso, punizione dalla sinistra per il Genoa. Suso la mette in mezzo, Munoz svetta in area e colpisce di testa, Marchetti respinge d’istinto. Genoa vicino al gol.
60′ – Entrata molto dura di Munoz su Djordjevic all’altezza della panchina genoana. L’arbitro fischia punizione e ammonisce il difensore rossoblu.
58′ – Punizione dai trenta metri per il Genoa, concessa per un fallo di Parolo si Cerci. Calcia Dzemaili che pesca Izzo sul secondo palo, ma il suo colpo di testa è troppo morbido e Perin blocca in uscita senza problemi.
56′ – Percussione centrale di Hoedt che viene fermato al limite dell’area in maniera estremamente ruvida, ma non fallosa secondo l’arbitro. Nel Genoa entra Luca Rigoni, ristabilita la parità numerica.
55′ – Ansaldi non ce la fa e chiede il cambio, Genoa al momento in dieci uomini. Probabile infortunio muscolare per l’esterno argentino.
53′ – Pressing della Lazio sul giropalla difensivo del Genoa che costringe Munoz a spazzare via il pallone senza pensarci troppo. Qualche problema fisico per Ansaldi.
51” – Giallo per Suso che trattiene Mauricio per la maglia, dopo che quest’ultimo gli aveva rubato il pallone.
50′ – Angolo per la Lazio. Come sempre batte Cataldi, tocco corto per Felipe Anderson che crossa, l’onnipresente Burdisso respinge di testa fuori area.
49′ – Milinkovic ruba palla all’altezza dell’area di rigore genoana e si invola sul fondo, Laxalt è più veloce di lui e recupera nuovamente il pallone.
48′ – Punizione per il Genoa dal lato corto dell’area di rigore. Suso la mette in mezzo, Hoedt salta più in alto di tutti e respinge la palla fuori area.
47′ – Palla lunga di Izzo per Pavoletti che si libera di Mauricio con un fallo. Punizione per la Lazio.
46′ – Inizia il secondo tempo. Cambio per la Lazio: entra il ventiduenne spagnolo Patric ed esce il numero 8, Dusan Basta. Calcio d’inizio dei padroni di casa.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Torino-Lazio: streaming e diretta tv DAZN o SKY?

Genoa Lazio LIVE – Secondo Tempo

47′ – Si chiude il primo tempo con il risultato ancora fermo sullo 0 a 0. Un’occasione per parte con Mauri, che ha colpito la traversa, e Cerci. Buon inizio della Lazio, nel finale cenni di risveglio della squadra di Gasperini.
44′ – Cross rasoterra di Dzemaili di Pavoletti contrastato da tutta la difesa laziale, rimpallo, l’ultimo tocco è del genoano e si riprenderà con una rimessa dal fondo per la Lazio. Decretati 2 minuti di recupero.
41′ – Ansaldi in profondità per Cerci, ma Konko lo anticipa nettamente. Genoa più propositivo in questo finale di primo tempo. Ancora 0 a 0.
38′ – Colpo alla testa anche per Milinkovic-Savic che perde sangue, il giocatore esce con una vistosa benda alla testa, ma a breve rientrerà in campo.
37′ – Genoa vicino al Gol. Percussione centrale di Dzemaili che serve Cerci, defilato sulla sinistra, il diagonale dell’ex Milan supera Marchetti, ma Konko salva sulla linea, deviando la corsa della palla in angolo.
36′ – Ansaldi ferma una pericolosa inziativa di Felipe Anderson ed esce palla al piede dalla difesa fra gli applausi del pubblico. Nessun problema per Munoz, nonostante un evidente bernoccolo, che rientra in campo.
35′ – Cross rasoterra dalla sinistra di Konko, Izzo spara la palla in fallo laterale.
33′ – Brutto scontro aereo fra Munoz e Izzo, entrambi i genoani sono a terra, ma Izzo sembra aver avuto la peggio.
32′ – Colpo di testa di Pavoletti, servito in area da Dzemaili, completamente fuori misura. Guantoni ancora illibati per Marchetti.
31′ – Cerci crossa dalla destra la difesa laziale respinge di testa. I rossoblu non riescono ad essere pericolosi nella trequarti offensiva.
29′ – Cross dalla metà campo destra di Mauri, Perin esce e blocca la sfera. Risultato ancora fermo sullo 0 a 0.
28′ – Cataldi prova l’imbucata centrale per Djordjevic ma Burdisso è attento e libera. Sul ribaltamento di fronte: Suso punta palla al piede la difesa laziale, ma sbaglia il passaggio per Pavoletti che si arrabbia molto.
25′ – Fallo di Izzo su Djordjevic all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore. Cataldi la mette in mezzo, ma la palla è troppo alta per tutti e termina direttamente sul fondo.
22′ – Punizione dalla trequarti destra per la Lazio, Dzemaili devia in angolo. Dalla bandierina calcia Cataldi, la difesa rossoblu stavolta respinge senza affanni. Risultato ancora fermo sullo 0 a 0.
20′ – Genoa in avanti sulla destra con il duo Ansaldi Cerci, ma la Lazio riesce a rimediare conquistando anche una rimessa laterale. Gasperini arrabbiatissimo in panchina.
19′ – Djordjevic allarg sulla destra per Milikovic che crossa, ancora una volta determinate l’intervento di Burdisso che allontana.
17′ – Punizione per la Lazio dal vertice destro dell’area di rigore. Batte cataldi, palla in angolo. Dalla bandierina ancora Cataldi, Colpo di testa di Mauri, traversa! Lazio vicina al gol!
16′ – Cross di cataldi dalla trequarti destra, Burdisso di testa spedisce la palla in fallo laterale.
15′ – Pericoloso fallo di Cataldi su Suso a metà campo, il centrocampista laziale ha rischiato il giallo.
13′ – Lancio di 40 metri di Mauri per Djordjevic, ma Burdisso fa ancora una volta buona guardi eil numero 9 della Lazio si trascina la palla sul fondo. Squadre molto corte e ritmi molto alti.
12′ – Dzemaili ruba palla a Basta sulla trequarti della Lazio, ma il suo tentativo di servire Pavoletti è fuori misura e la palla termina tra le braccia di Marchetti.
9′ – Angolo per la Lazio. Cataldi batte corto sul primo palo, Burdisso anticipa tutti ancora una volta.
8′ – Lancio in profondità di Suso, Hoedt anticipa di testa Pavoletti all’altezza del limite dell’area di rigore.
7′ – Tentativo di contropiede del Genoa, con Suso che serve Cerci sulla destra, Cataldi lo anticipa e mette in fallo laterale.
5′ – Occasione per la Lazio. Cataldi impegna seriamente Perin con un rasoterra dai 20 metri, palla in angolo. La difesa genoana respinge il tiro dalla bandierina di Candreva.
4′ – Pavoletti rimedia una punizione sulla propria trequarti. Confermati i moduli iniziali: 3-4-1-2, con Suso dietro Cerci e Pavoletti, per il Genoa, 4-3-3 per la Lazio.
3′ – Cross dalla destra di Parolo che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca a raccoglierlo.
2′ – Angolo per la Lazio. Dalla bandierina Cataldi, Burdisso, appostato sul primo palo, libera.
1′ – Tutto pronto, si parte! Calcio d’inizio della Lazio.

Leggi anche:  Live Fiorentina - Inter 1 - 3, Perisic chiude il match

Genoa Lazio LIVE – Primo Tempo

Le due squadre scendono in campo, il campo non è un buone condizioni, Genoa con la classica divisa casalinga, maglia rossoblu con pantaloncini blu, Lazio che indossa un completo bianco con rifinitura azzurre.

La sfida dello Stadio Ferraris in Marassi di questa sera rappresenta l’opportunità per entrambe le squadre di invertire una rotta che fino ad adesso è stata troppo incerta, inconcludente e che ha portato, in entrambi i casi, ad un campionato nettamente al di sotto delle aspettative. Troppo pochi 32 punti ed un anonimo nono posto per la Lazio di Pioli, troppo pochi e pericolosi, i 24 punti del Genoa che occupa il sedicesimo posto e vede molto da vicino il limbo della zona retrocessione.

Il Genoa di Gasperini, che nelle ultime tre sfide ha raccolto solo due punti e non vince dal 17 Gennaio, quando travolse il Palermo con un roboante 4 a 0, arriva dall’onorevole sconfitta dello Juventus Stadium; davanti al proprio pubblico ha raccolto 17 dei 33 punti fin qui disponibili (5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte) segnando 15 reti e subendone 11. L’ultima sconfitta interna dei rossoblu è quella subita dalla Sampdoria nell’amarissimo derby del 5 Gennaio, perso per 3 a 2. Leonardo Pavoletti, con i suoi 11 gol, è la punta di diamante dell’attacco genoano; mentre i più prolifici negli assist sono Tomas Rincon (4), Diego Laxalt (3), Cristian Ansaldi (3, tutti in una partita). Izzo, Rincon, Dzemaili e, il nuovo arrivato, Gabriel Silva sono in  diffida e al prossima giallo scatterà la giornata di squalifica.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 5.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

La Lazio di Pioli, reduce dalla sconfitta dell’Olimpico contro il Napoli dell’irresistibile Higuain, ha vinto solo 3, contro Inter, Fiorentina e Chievo, delle ultime 14 partite. Nonostante il problema possa sembrare l’attacco, dove nessuno è ancora arrivato in doppia cifra e il capocannoniere è Candreva con 6 reti, i biancazzurri, con 29 reti, sono comunque il settimo attacco più prolifico del campionato. Il vero problema è la fase difensiva: 32 le reti incassate, quattordicesima difesa più battuta del campionato, 2 soli gol subiti in meno rispetto al fanalino di coda Verona. Anche il cammino fuori casa non è ottimo: 3 vittorie, 2 pareggi e sei sconfitte che fino ad ora hanno fruttato 11 punti, ma l’ultima sconfitta lontano dall’Olimpico risale al 29 Novembre, quando furono battuti per 1 a 0 dal Castellani di Empoli, d’allora: 2 vittorie contro Inter e Fiorentina e 2 pareggi ottenuti sui campi di Udinese e Bologna.

Genoa Lazio – Formazioni Ufficiali

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Ansaldi, Dzemaili, Rincon, Laxalt; Cerci, Pavoletti, Suso. . All. Gasperini

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo; Felipe Anderson, Djordjevic, Mauri. All.Pioli

  •   
  •  
  •  
  •