Europa League: risultato Lazio-Galatasaray 3-1. Biancocelesti agli ottavi

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

logo-uefa-europa-league
Live Europa League. Ritorno sedicesimi di finale: Lazio-Galatasaray

Il Live termina qui. Un saluto a tutti i lettori di Supernews che ci hanno seguito.
La Lazio merita il passaggio del turno contro un Galatasaray generoso ma un po’ povero a livello tecnico, fatta salva qualche eccezione. Succede tutto nella ripresa. Pioli inserisce Candreva al 58′ e anche se l’ala destra non ci mette lo zampino la Lazio sblocca la gara un minuto dopo con Parolo che schiaccia in rete di testa su angolo da destra di Biglia. Al 61′ il raddoppio è servito: Stavolta Candreva in posizione centrale  vede Matri in area che dopo aver colto un palo diventa generoso e altruista servendo a Felipe Anderson una palla solo da spingere in rete. Non c’è tregua perché la Lazio si distrae e al 62′ Yasin la punisce finalizzando una bella azione in velocità. Pioli indovina anche la mossa Klose e il tedesco al 73′ la chiude segnando da zero metri la sua prima rete stagionale su assist stavolta da sinistra del solito Candreva.

93′ è finita! Lazio agli ottavi di finale di Europa League grazie a questo bel 3-1 al Galatasaray.
92′ Candreva mette a sedere Muslera ma l’ex evita il poker.
90′ sono 3 i minuti di recupero.
85′ terzo e ultimo cambio per il Galatasaray: esce Donk entra Kisa.
84′ punizione velenosa del capitano turco Inan con Marchetti pronto a mettere in angolo nonostante un rimbalzo all’ultimo istante.
76′ esce Yasin entra Olcan Adin.
73′ Klose gol! Candreva trova il tedesco libero sul secondo palo  pronto ad appoggiare in rete. Per Klose è il primo gol stagionale.
71′ Klose subito pericoloso nel rubare palla a Muslera e va subito ad un passo dal tris.
70′ fuori Matri e dentro Klose.
66′ primo cambio per il Galatasaray: esce Sabri ed entra  Umut Bulut.
65′ Il gol del 2-1 riapre il discorso qualificazione e in questo secondo tempo sembra di assistere a un altro incontro almeno sul piano delle intensità e delle emozioni.
62′ accorcia subito il Galatasaray con Yasin che doveva esser sostituito poco prima.
61′ Raddoppio di Felipe Anderson! Candreva serve in area Matri che stavolta è altruista e serve Anderson che mette dentro a porta vuota.
59′ Gol di Parolo! su corner di Biglia perfetto inserimento di Parolo che di testa schiaccia in rete.
58′ entra Candreva al posto di Lulic.
57′ palo di Matri. L’attaccante si mangia il gol del vantaggio su un bel passaggio di Biglia.
52′ Bell’anticipo di Konko su Podolski in area.
47′ Il secondo tempo si apre con un Galatasaray  più aggressivo sotto un autentico diluvio.
Squadre negli spogliatoi. Poche emozioni e gara brutta. Meglio la Lazio che nel finale costruisce l’occasione più pericolosa con Biglia ma l’ex Muslera si supera alzando in angolo.
46′ si chiude il primo tempo sullo 0-0 dopo un minuto di recupero.
42′ Muslera mette in angolo un tiro dal limite di Biglia.
30′ La Lazio controlla in una gara fin qui con poche emozioni e poco ritmo.
19′ Primo tiro nello specchio per il Galatasaray con Sneijder, conclusione centrale e Marchetti controlla in due tempi.
11′ Altro corner da destra di Biglia irrompe Milinkovic Savic di testa, la conclusione centrale viene bloccata da Muslera.
6′ primo angolo della partita per la Lazio ma Muslera non corre rischi.
1′ partiti agli ordini di Bezbodorov.

Pre partita con incidenti lontano dallo stadio Olimpico. Alcuni sostenitori turchi fanno esplodere delle bombe carta in centro a Roma. La situazione adesso è sotto controllo e all’interno dello stadio non si sono verificati incidenti. Pochi comunque gli spettatori presenti. Venendo al campo Stefano Pioli esclude ancora una volta  Candreva e da spazio al tridente con Felipe Anderson, Matri che vince il ballottaggio con Klose e Lulic. Dopo l’1-1 dell’andata il Galatasaray di Denizli deve vincere o pareggiare con tanti gol ma inizialmente parte con una sola punta, l’ex interista Lukas Podolski.  Il più atteso è sicuramente Wesley Snejider, protagonista del triplete interista del 2010, fuori ruolo nel 4-3-2-1 e dato come partente per la prossima stagione.  In porta l’ex di turno Muslera che ha difeso la porta della Lazio dal 2007 al 2012.  Dirige la sfida la terna  russa guidata dal fischietto esperto di Bezborodov.

Formazioni ufficiali
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Bisevac, Radu; Cataldi, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Matri, Lulic. A disposizione: Berisha, Basta, Bisevac, Cataldi, Candreva, Klose, Djordjevic.  Allenatore: Pioli

GALATASARAY (4-2-3-1): Muslera; Sarioglu, Chedjou, Balta, Carole; Donk, Inan; Denayer, Sneijder, Oztekin; Podolski. A disposizione:  Gonen, Denayer, Kaya, Kisa, Adin, Gunter, Colak.  Allenatore: Denizli.
Arbitro: Bezborodov ( Russia). Assistenti: Golubev e Gavrilin( Russia)

  •   
  •  
  •  
  •