Cagliari-Perugia 0-2 (32′ Prcic, 92′ Milos), rivivi la diretta

Pubblicato il autore: Alessandro Cipolla Segui

Serie B, Cagliari-Perugia

-90’+4 triplice fischio finale, finisce Cagliari-Perugia colpaccio esterno degli umbri
-90’+2 GOOOL Perugia, ospiti spietati in contropiede va in gol Milos chiudendo la partita
-83′ si esauriscono le sotituzioni, nel Cagliari dentro Melchiorri per Sau mentre per gli opsiti Fabinho per Aguirre
-72′ cambio anche nel Cagliari, Tello prende il posto di Cerri
-70′ secondo cambio per il Perugia fuori Guberti dentro Della Rocca
-68′ cross di Farias per Cerri che prova la deviazione di petto ma la palla termina a lato deviata
-64′ cambio anche nel Perugia Alhassan rileva Zapata
-61′ occasionissima per il Cagliari percussione di Balzano con Joao Pedro contrastato ad un soffio dalla linea di porta
-60′ primo cambio della partita nel Cagliari fuori Barreca dentro Murru
-58′ Guberti dalla distanza tiro potente ma alto
-55′ Farias in area avversaria ci prova con un piatto destro ma la conclusione viene contratta
-46′ sempre in contropiede il Perugia, Aguirre ci prova col cinistro ma il tiro è debole
-46′ si riparte, inizia il secondo tempo di Cagliari-Perugia

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Dragan Travica: 'Modena viene da una sconfitta e sicuramente avrà grande voglia di rivalsa'

-45’+4 finisce il primo tempo. Cagliari in costante proiezione offensiva con il Perugia sempre pronto a colpire in contropiede
-45’+1- occasionissima Perugia in contropiede, Zapata se ne va sulla sinistra e serve una palla col contagiri ad Aguirre che però da pochi passi non trova la porta
-34′ risponde subito il Cagliari colpo di testa di Salamon ma colpo di reni di Rosati che manda in angolo
-32′ GOOOL Perugia, Prcic prende palla sulla trequarti e dopo pochi metri fa partire un rasoterra di destro che si infila alle spalle di Storari
-29′ guizzo di Sau ma sul suo tiro cross Rosati blocca a terra
-25′ occasionissima Perugia, Aguirre tutto solo davanti a Storari spara però di sinistro alto sopra la traversa
-19′ Farias prova a sorprendere Rosati da 35 metri ma il portiere si allunga e devia in angolo
-14′ contropiede Perugia, Aguirre se ne va sulla destra ma Salamon intercetta la palla destinata a Zapata tutto solo in area
-9′ angolo per il Cagliari ci prova Joao Pedro di sinistro ma Rosati alza sopra la traversa
-6′ c’è un buco nella porta del Perugia, gli addetti in campo per sistemare
-2′ subito il Cagliari con una percussione di Sau ma Rosati fa buona guardia
-1′ fischio d’inizio, parte Cagliari-Perugia

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Virtus Entella Spal: diretta tv e streaming

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Balzano, Salamon, Krajnc, Barreca (15’st Murru); Cinelli, Fossati,Joao Pedro; Farias, Sau (38’st Melchiorri), Cerri (27’st Tello). A disp. : Colombo, Montaperto, Rafael, Ceppitelli, Colombatto, Deiola. All. Rastelli.

PERUGIA (4-5-1): Rosati; Milos, Volta, Belmonte, Rossi; Zapata (19’st Alhassan), Rizzo, Pricic, Guberti (25’st Della Rocca),  Mancini; Aguirre (38’st Fabinho). A disp. : Zima, Zebli, Monaco, Taddei.  All. Bisoli.

ARBITRO : Sacchi di Macerata

MARCATORI : 32’pt Prcic (P), 47′ st Milos (P)

NOTE : ammoniti Krajnc, Zapata, Volta, Aguirre


DIRETTA LIVE
CAGLIARI-PERUGIA, tutto pronto per il match conclusivo della 31° giornata del campionato di Serie B. Sfida importante per entrambe le compagini chiamate a dare una svolta al proprio cammino. I sardi infatti in caso di vittoria potrebbero riportarsi in testa scavalcando il Crotone, sconfitto a Brescia, ma soprattutto mettendo ben tredici punti tra loro e il terzo posto occupato ora dal Novara. Biancorossi invece che si giocano una delle ultime chance per accorciare verso i playoff attualmente lontano otto lunghezze. Partita particolare per l’allenatore del Perugia Bisoli che in Sardegna ha giocato a lungo nel periodo d’oro dei rossoblù, che opta per l’occasione per una formazione molto abbottonata con il solo Aguirre in avanti e un centrocampo molto folto. Scelte diametralmente opposte invece per il Cagliari che mister Rastelli schiera con un 4-3-3 super offensivo che vede Joao Pdero a centrocampo e tridente pesante formato da Farias, Sau e il giovane Cerri.

  •   
  •  
  •  
  •