Cronaca live Torino Juventus: Poker dei bianconeri, Buffon nella storia e Toro che può recriminare

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

 

cronaca live torino juventus

Fonte: www.businessonline.it

CRONACA LIVE TORINO JUVENTUS – Chiuso il capitolo Champions League con la beffarda eliminazione, è tempo di rituffarsi in campionato per la capolista della Serie A Juventus, alla caccia del diciannovesimo successo su venti partite nel ‘derby della Mole’ contro un Torino che non vince dallo scorso ‘San Valentino’ (1-3 sul Palermo). Ma per i bianconeri il derby di oggi ha significato anche il sorpasso di Gigi Buffon su Sebastiano Rossi nel record di minuti di imbattibilità. Il portierone bianconero ha visto fermare il cronometro dei minuti della sua porta inviolata soltanto al 47′ con il gol di Belotti su rigore (dopo 974′ minuti senza subire gol). Nell’occasione Alex Sandro poteva essere espulso per doppia ammonizione ma Rizzoli e il suo staff hanno optato soltanto per la massima punizione a favore dei granata. Una rete che aveva riaperto la partita dopo il 2-0 di primo tempo firmato Pogba e Khedira. Sul 2-1 c’è tempo per un gol annullato in maniera dubbia a Maxi Lopez prima che entrasse in scena Alvaro Morata. Lo spagnolo, apparso in gran forma, ha realizzato una doppietta che ha chiuso i conti della partita e ha lanciato la Juventus provvisoriamente a più sei dal Napoli, secondo e impegnato alle 18 contro il Genoa.
‘SuperNews’ ha offerto l’opportunità a tutti i suoi lettori di seguire la cronaca live di Torino Juventus, un ‘derby’ dai tantissimi significati per entrambe le squadre.

TORINO-JUVENTUS 1-4 33′ Pogba, 42′ Khedira, 47′ Belotti (rig.), 63′ e 77′ Morata

94′ Finisce la partita, la Juventus espugna anche l’Olimpico di Torino portandosi a casa il secondo derby del campionato dopo quello dell’andata e dando, ancora una volta, un messaggio chiaro alle dirette concorrenti per lo scudetto. Diciannovesima vittoria su venti partite e record di imbattibilità di Buffon per una giornata meravigliosa dei bianconeri. Unici due nei l’infortunio di Dybala e l’espulsione di Khedira.

90′ Sono quattro i minuti di recupero

89′ Per Allegri sarà emergenza piena contro l’Empoli. Oltre ad Alex Sandro e Bonucci, infatti, non ci sarà neanche Khedira dopo l’espulsione odierna. E sono da valutare le condizioni di Dybala. Tornando alla cronaca del match MOrata ha provato un coast to coast verso la porta di Padelli, cercando di scavalcare quest’ultimo con un pallonetto. Ma Padelli non si è fatto sorprendere e ha bloccato la sfera

86′ Punizione per il Torino sulla trequarti di campo quando mancano quattro minuti al termine. Intanto viene espulso Sami Khedira da Rizzoli, molto probabilmente per aver detto qualcosa di offensivo all’arbitro nativo di Mirandola. I bianocneri termineranno la partita in dieci uomini

Leggi anche:  10 Giornata, Dove vedere Juventus - Torino diretta tv e streaming

85′ Ultimo cambio per la Juve: fuori Mandzukic sostituito da Zaza

83′ La Juventus, con la partita ormai in tasca, adesso fa melina con il possesso palla, mentre il Torino sembra aver accusato il colpo e non appare in grado di produrre azioni particolarmente pericolose per lo specchio di Buffon.

80′ Due i cambi per il Torino: fuori Gaston Silva e dentro Zappacosta (al minuto 75′), fuori anche Benassi e dentro Baselli.

77′ POKER DELLA JUVE! Ancora Morata, che sigla la doppietta personale! Dopo una punizione di Pogba ribattuta dalla barriera, la palla termina ancora tra i piedi del francese che la rimette in mezzo e Morata, in posizione regolare, effettua il tap-in vincente. Quarto gol Juve e partita in cascina per i bianconeri

73′ Clamorosa occasione dal gol per il Torino! L’occasione capita nei piedi di Maxi Lopez che, a due passi dalla porta, conclude addosso a Buffon che devia il tiro, ma la palla rischia di andare in rete se non fosse per l’intervento a spazzare di Rugani a mezzo metro dalla linea di porta. Toro vicinissimo al 2-3!

70′ Ci prova ancora Benassi, per la terza volta, dalla distanza, ma ancora una volta il pallone termina sopra la traversa della porta di Buffon

68′ Adesso, nonostante la stanchezza, la Juve prova a gestire il possesso palla per non far ripartire i contropiedi del Toro. Intanto Cuadrado è stato fermo a terra per un minuto dopo uno scontro con Maxi Lopez

65′ Nel momento più difficile della sua partita, la Juventus trova il jolly con Morata che rimette le distanze al Torino. Una partita bellissima che passa dal quasi 2-2 all’1-3 in appena cinque minuti!

63′ GOL DELLA JUVENTUS! Alvaro Morata! Grandissima azione di Pogba che apre con un colpo sotto sopra la testa di Glik verso Morata, il quale aggancia alla perfezione e scavalca Padelli in uscita. Torino 1 Juventus 3

60′ All’ora di gioco il Torino può recriminare per un gol annullato in maniera dubbia. Un gol che avrebbe riportato il risultato in perfetta parità. La Juve ora sembra accusare le stanchezze di Coppa mentre i granata sono molto più carichi e vogliono trovare il pari.

58′ Gol annullato al Torino! Maxi Lopez conclude benissimo di destro in mezza rovesciata battendo Buffon, ma viene fermato dal guardalinee in posizione molto dubbia dopo che lo stesso argentino aveva raccolto un rimpallo proveniente da un’altra splendida azione in solitaria di Bruno Peres. Annullato (probabilmente in maniera ingiusta) il pareggio del Torino per fuorigioco.

Leggi anche:  Dove vedere Reggina Brescia streaming e diretta Tv Serie B

54′ Intanto nella Juve secondo cambio: entra l’uomo che decise l’andata, Cuadrado, al posto di Lichtsteiner

51′ Ora il Torino crede nella rimonta e prova a far aumentare il suo pressing nella metà campo juventina

47′ Termina a 974 minuti l’imbattibilità di Buffon. Belotti batte bene il rigore lasciando immobile il portiere azzurro e riapre la partita.

46′ CALCIO DI RIGORE PER IL TORINO! I bianconeri protestano ma Alex Sandro interviene con un tackle scomposto su Bruno Peres. Il rigore è giusto. Ammonito Bonucci per proteste. Sia lui che Alex Saqndro salteranno il match contro l’Empoli.

45′ Si riparte. La Juve conduce per 2-0 grazie ai gol di Pogba su punizione e di Khedira a conclusione di un’azione personale.

Le squadre rientrano in campo. Immobile non recupera e quindi Ventura lo lascia negli spogliatoi inserendo Maxi Lopez

SECONDO TEMPO

47′ Rizzoli manda tutti negli spogliatoi. Si chiude un primo tempo che ha regalato tantissime emozioni segnato dal record di Buffon e dalle reti di Pogba e Khedira. Cosi Pogba a ‘Premium’: “La partita non è finita, anche mercoledì vincevamo 2-0 a fine primo tempo e sappiamo come è andata. Non dobbiamo perdere la concentrazione

46′ Immobile, toccato duro, rischia di non farcela a proseguire il match. Ventura aspetta di rientrare negli spogliatoi per capire la situazione

45′ Ci prova Benassi con un altro tiro dalla distanza ma per Buffon non ci sono problemi.

44′ Ammonito Lichtsteiner per un fallo in attacco su Glik. Intanto Rizzoli concede due minuti di recupero

42′ RADDOPPIO DELLA JUVENTUS! Gran gol di Khedira che sfrutta l’assist di Mandzukic a centrocampo e con una penetrazione centrale clamorosamente non intercettata dai difensori del Torino entra in area e batte facilmente Padelli. A Torino la Juve è in vantaggio per 2-0.

40′ A cinque minuti dal termine del primo tempo, la Juve è meritatamente in vantaggio grazie al gol di Pogba, con il Torino che prova a cercare l’imbucata vincente di uno dei suoi due attaccanti senza esserci riuscita.

38′ Il Torino accusa il colpo del vantaggio bianconero e arretra il baricentro. Ne approfitta la ‘Vecchia Signora’ con Lichtsteiner che prova il tiro da lontano senza trovare la porta.

35′ Gaston Silva ammonito da Rizzoli per fallo su Lichtsteiner. Sulla successiva punizione ci riprova Pogba ma questa volta Padelli risponde bene tuffandosi sulla sua sinistra respingendo il tiro.

33′ GOL DELLA JUVENTUS! Ha segnato Paul Pogba. Una punizione meravigliosa del francese che la mette a mezza altezza angolatissima, con la palla che sbatte sul palo ed entra in porta non lasciando scampo a Padelli. Juventus in vantaggio

Leggi anche:  MLS Cup playoffs: è tempo di finali

30′ Siamo giunti alla prima mezz’ora di gioco e in questo momento viene ammonito Glik che, diffidato, salterà il match contro l’Inter. Intanto lascia il campo Dybala toccato duro a un piede. Al suo posto Morata

25′ Partita sempre inchiodata sullo 0-0 quando siamo arrivati a quasi metà della prima frazione di gioco.

21′ Ancora Belotti! L’attaccante del Toro dal fondo effettua un altro traversone che si trasforma in un tiro fermato con qualche insidia da Buffon a terra nei pressi della linea di porta.

19′ Partita accesissima. Secondo cartellino giallo del match, il primo per il Torino indirizzato da Acquah.

18′ Torino ancora pericoloso con Belotti. L’ex Palermo da dentro l’area di rigore mette in mezzo un traversone nel quale non riesce ad arrivare nessuno per la deviazione decisiva in porta. Juve fortunata.
16′ Prima ammonizione della partita. La prende Alex Sandro che ferma irregolarmente Acquah in progressione

14′ Primo tiro in porta del Torino con Benassi, che conclude debolmente una bella azione tutta di prima dei granata. Buffon intercetta con facilità tuffandosi sulla sua destra

12′ Fallo di  Lichtsteiner su Glik che si rialza e reagisce rischiando di accendere una mini mischia. Ma tutto si risolve nel migliore dei modi per fortuna

10′ La partita è sempre interessante anche se i due portieri ancora non hanno rischiato particolarmente. Le due squadre giocano per lo più a centrocampo

6′ Bruno Peres riprova la grande serpentina con la quale punì la Juve qualche anno fa, e come risultato nel proseguire l’azione ottiene un calcio d’angolo per il Toro. Angolo che termina con un nulla di fatto

5′ La Juve intanto parte in pressing alto mettendo in seria difficoltà la difesa del Torino

4′ UFFICIALE, GIGI BUFFON BATTE IL RECORD DI SEBASTIANO ROSSI! COME LUI NESSUNO MAI

3′ Eguagliato il record di Sebastiano Rossi per Gigi Buffon!

2′ Partita iniziata a buoni ritmi da entrambe le squadre

1′ – Si comincia! Solo 4 minuti è il record di imbattibilità sarà di Gigi Buffon

PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI
TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Benassi, Silva; Belotti, Immobile. All: Ventura
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Khedira, Lemina, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala. All: Allegri
Arbitro: Rizzoli

  •   
  •  
  •  
  •