Juve Stabia – Benevento live, partita finita: 0-1

Pubblicato il autore: Nello Simonetti Segui

Juve Stabia tifosi (14-15)Juve Stabia – Benevento live, partita finita! Del Pinto decide il derby del Menti: 0-1
47′
Ammonizione pesante per Del Pinto, diffidato, salterà il prossimo impegno interno dei sanniti contro l’Ischia
46′
Bella azione personale di De Falco, bravo ad evitare un difensore e a calciare verso Russo, anche lui bravo a respingere
Il sig. Paolini concede quattro minuti di recupero
39′
Marotta dalla distanza, blocca Russo, bravo anche su conclusione da posizione impossibile di Cissè pochi istanti dopo
38′
Terzo cambio per il Benevento, fuori Ciciretti, dentro Angiulli
37′
Cross di Del Sante dalla sinistra, conclusione mancina al volo di Diop, palla alta
35′
Schema su calcio di punizione della Juve Stabia, la conclusione di Nicastro sibila il palo
34′
Ammonito Mattera per fallo su Diop
Succede poco in questo secondo tempo. Il Benevento controlla senza eccessive difficoltà il risultato, la Juve Stabia non appare in grado di impensierirlo
23′
Altro cambio nel Benevento: Marotta per Mazzeo. Un attaccante per un altro
19′
Zavettieri inserisce anche Izzillo al posto di Obodo. Non dovrebbe cambiare molto tatticamente
15′
Primo cambio anche per la Juve Stabia, Del Sante, un centravanti, rileva Romeo. Arretra sulla linea dei difensori Camcellotti, con Nicastro che si sposta sulla destra per un 4-4-2 ben più offensivo
13′
Prima sostituzione della partita. Nel Benevento Padella rileva Troiani. Nel 3-4-3 di Auteri, Pezzi avanza sulla linea dei centrocampisti, mentre il nuovo entrato completa il terzetto difensivo
11′
Ci prova Nicastro dalla distanza, il suo sinistro viene facilmente controllato da Gori
10′
Risponde il Benevento: punizione di Ciciretti, colpo di testa di Del Pinto, palla fuori
3′
Subito pericolosa la Juve Stabia, con Gori che deve respingere di piede, sugli sviluppi di un corner, una goffa svirgolata del suo difensore Mattera in piena area di rigore
Squadre in campo con le stesse formazioni
Juve Stabia – Benevento live, comincia la ripresa

Tutto sommato meritato il vantaggio del Benevento. La squadra di Auteri, pur non brillando, ha tenuto il pallino del gioco per tutta la prima fase, costruendo le occasioni più pericolose. La Juve Stabia ha badato per lo più al contenimento, ma ora, con la rete incassata proprio nel momento in cui credeva di poter arrivare al riposo in situazione di parità, dovrà necessariamente modificare il suo atteggiamento nella ripresa
Juve Stabia – Benevento live, si chiude il primo tempo, sanniti in vantaggio per 1-0
Concesso un minuto di recupero
Lancio smarcante di Cissè, proprio allo scadere del tempo, per il perfetto inserimento del centrocampista che, tutto solo davanti a Russo, non ha fallito
Benevento in Vantaggio: Del Pinto!
36′
Ammonito Pezzi per proteste
35′
Clamorosa occasione per il Benevento! Cissè mette Mazzeo davanti a Russo, bravissimo a respingere con la mano destra il diagonale dell’attaccante giallorosso
32′
Ancora Russo, pronto su una conclusione, non troppo pericolosa per la verità, di Ciceretti
31′
Azione insistita di Mazzeo, assist dell’attaccante per Cissè, la cui pronta girata viene neutralizzata da Russo
27′
Sinistro dalla distanza di Nicastro, si rifugia in corner Gori
21′
Calcio di punizione battuto da Ciciretti, respinge Russo
14′
Ci prova anche Maiorano dalla distanza, Gori blocca senza difficoltà
13′
Un errore in disimpegno di De Falco consente a Diop una conclusione dal limite finita sul fondo
9′
Benevento pericoloso in contropiede. Cissè libera Ciciretti in campo aperto, assist del fantasista per Mazzeo, chiuso appena in tempo da un difensore proprio mentre si trovava davanti al portiere stabiese
8′
Conclusione al volo di Lopez, la palla si perde a lato
7′
Prima conclusione del Benevento, ad opera di Cissè, il suo destro finisce altissimo
Juve Stabia subito aggressiva in questi primi minuti di gioco. In realtà, quello di Zavettieri, sembra essere più un 4-3-3 che un 4-4-2, con Lisi e Nicastro a sostegno di Diop
1′
Subito un brivido per il Benevento. Sugli sviluppi di un corner, Diop allunga di testa in area per Nicastro, provvidenzialmente anticipato a pochi passi dalla porta.
Juve Stabia – Benevento live
: Partiti!
Si osserva un minuto di raccoglimento in onore delle vittime degli attentati di Bruxelles
Juve Stabia – Benevento live, le formazioni ufficiali:
Juve Stabia
(4-4-2): Russo; Romeo, Polak, Carillo, Liotti; Cancellotti, Obodo, Maiorano, Lisi; Nicastro, Diop. A disposizione: Polito, Navratil, Atanasov, Rosania, Favasuli, Carrotta, Izzillo, Grifoni, Gatto, Del Sante, Mascolo. Allenatore: Zavettieri
Benevento (3-4-3): Gori; Mattera, Lucioni, Pezzi; Troiani, De Falco, Del Pinto, Lopez; Ciciretti, Cissè, Mazzeo. A disposizione: Piscitelli, Vitiello, Angiulli, Mazzarani, Marotta, Melara, Padella, Mucciante. Allenatore: Auteri
Arbitro: sig. Paolini di Ascoli Piceno
Assistenti: Bernabei di Tivoli e Loni di Cagliari
Juve Stabia – Benevento live
Il Benevento per mantenere la vetta della classifica, la Juve Stabia per tenere a debita distanza la zona play out lontana al momento sei punti. I temi di questo attesissimo derby sono sostanzialmente questi. La Strega, dopo il blitz di Pagani firmato Cissè, sabato pomeriggio, cerca il bis al Menti, nella seconda trasferta consecutiva che il calendario propone prima della sosta per le festività pasquali. La squadra di Auteri deve guardarsi dall’assalto del Lecce, tornato minacciosamente a lottare per la promozione diretta in serie B dopo aver brillantemente superato quelle stesse difficoltà iniziali patite dai sanniti. Quella corsa che inizialmente appariva a cinque, con il coinvolgimento di Foggia, Casertana e Cosenza, sembra essersi ora ridotta ad un duello tutto giallorosso, anche se, i distacchi non proprio enormi, tengono ancora in vita le speranze delle altre tre. Dall’altra parte, la Juve Stabia cerca nel derby che sta per iniziare, non soltanto gli ultimi punti che le restano da conquistare per garantirsi la salvezza, ma anche un risultato di prestigio che possa conferire un minimo di positività ad un campionato, fin qui, oltremodo grigio e avaro di soddisfazioni per le vespe. Non salverebbe la stagione, ma regalerebbe un sorriso alla tifoseria gialloblè. Fischio d’inizio alle ore 15

Leggi anche:  Inter, minacce dai tifosi: "La maglia che indossi va onorata"
  •   
  •  
  •  
  •