Sparta Praga – Lazio 1-1

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui

lazio

90′ Finisce dopo 3′ di recupero 1-1, buon risultato per la Lazio in vista della partita di ritorno.

88′ Un’altra conclusione dalla distanza di Candreva. La palla va abbondantemente oltre la traversa.

81′ Lazio in avanti. Lo Sparta Praga si difende.

78′ Buona Lazio, sta dimostrando carattere  e personalità. C’è un po’ di nervosismo fra alcuni giocatori dello Sparta Praga.

71′ Le squadre tornano a punzecchiarsi, ne guadagna lo spettacolo in campo.

63′ Lo Sparta Praga arranca, la Lazio dà l’impressione di poter percorrere la via del gol.

60′ Esce Lafata, entra Julis

57′ Lazio pericolosa, Candreva dalla distanza: la palla s’infrange sulla traversa. Sfiorato il gol dell’1-2.

55′ Passati dieci minuti dall’inizio della ripresa, le due squadre hanno arretrato i rispettivi baricentri.

54′ Lulic in campo, esce Matri.

53′ Pronto ad entrare Lulic, si sta riscaldando.

52′ Ammonito Zahustel, fallo su Biglia

50′ La Lazio tenta il contropiede, recupera lo Sparta Praga

Leggi anche:  Europa League, dove vedere Molde Arsenal streaming e diretta tv

49′ Si gioca a ritmi più bassi rispetto al primo tempo. Il gioco ristagna a centrocampo.

46′ Ricomincia la partita. Entra Basta nella Lazio, al posto di Konko. Nessun cambio nello Sparta Praga.

Le due squadre stanno per tornare in campo. Si preannuncia un secondo tempo ricco di spunti tecnici e agonistici. Nel primo tempo il migliore in campo fra i laziali è stato Parolo, autore del gol del pari. Bene anche Candreva e Matri. Nello Sparta Praga spicca Krejci.

Al termine del primo tempo, il risultato può definirsi giusto. Grande intensità per tutti i primi 45 minuti giocati. La Lazio ha saputo reagire da squadra di rango, dopo il gol dei padroni di casa. Continuando così, la squadra italiana può tentare la via del colpaccio, soprattutto in contropiede.

45′ L’ultima azione del primo tempo è della Lazio, la palla finisce tra le mani del portiere dello Sparta Praga.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quarta giornata e statistiche

43′ La Lazio gioca con raziocinio, lo Sparta Praga sembra frastornato dopo il gol subìto.

37′ Gol di Parolo, 1-1. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mischia in area, Parolo raccoglie una respinta del portiere e riporta il risultato in parità.

36′ Insidiosa conclusione di Krejci, che ha tra i piedi la palla del raddoppio. Marchetti para con grande determinazione.

32′ Lancio per Matri, Brabec chiude ogni varco.

30′ Scende il ritmo della gara. Le due squadre tirano il fiato.

29′ Azione della Lazio, fallo su Mikinkovic. Si continua a giocare.

26′ Preme sull’acceleratore lo Sparta Praga, che ora gestisce il pallone con grande proprietà di palleggio.

23′ Partita ad alti livelli d’intensità. Le due squadre giocano a viso aperto, non lesinando sforzi.

21′ La Lazio sta reagendo, il risultato è recuperabile. Cross dalla destra di Candreva, Bicik non si lascia sorprendere.

16′ fermato in fuorigioco Lafata

Leggi anche:  Europa League, dove vedere Molde Arsenal streaming e diretta tv

15′ Lancio per Krejci, Marchetti anticipa l’intervento del giocatore avversario

13′ Gol. Sparta Praga in vantaggio sugli sviluppi di un lancio di Lafata in area per Frydek, che depone alle spalle di Marchetti

5′ Azione laziale, conclusione di Parolo. Guadagnato un calcio d’angolo

1′ Fischio d’inizio, Sparta Praga in maglia granata, Lazio casacacca bianca.

E tutto pronto per Sparta Praga-Lazio di Europa league. Nel turno precedente, i cechi hanno eliminato il Krasnodar, gli italiani hanno superato il Galatasaray. Arbitra lo spagnolo Mallenco. Lo Sparta è secondo in campionato. Scasny non ha a disposizione Stech. Lazio e Sparta Praga si sono già incontrate quattro volte in Europa, in Champions League. Due le vittorie biancocelesti, un pareggio e una sconfitta.

Le formazioni

SPARTA PRAGA: Bicik, Costa, Brabek, Holek, Frydek, Marecek, Dockal, Zahustel, Krejci, Vacha, Lafata.

LAZIO: Marchetti, Konko, Bisevac, Hoedt, Radu, Mikinkovic, Biglia, Parolo, Candreva, Matri, Keita.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: