Udinese-Roma live: Spalletti sbanca il Friuli

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

formazioniud
Dopo sette vittorie consecutive Spalletti sbarca in uno stadio cui è particolarmente legato, quel Friuli di Udine dove ha raccolto diverse soddisfazioni tra cui una storica qualificazione in Champions League. I bianconeri sono reduci dalla fragorosa sconfitta di Frosinone, che ha messo nei guai Colantuono avvicinandolo letalmente alla zona retrocessione. L’ex tecnico dell’Atalanta è chiamato oggi al riscatti, anche dal proprio pubblico. La tifoseria organizzata ha infatti annunciato che si asterrà dal tifo per i primi quindici minuti e in fase di riscaldamento nella Curva Nord campeggia l’eloquente striscione “Adesso basta ora tocca a voi”. Tantissimi i tifosi giunti dalla Capitale, almeno tremila i biglietti andati polverizzati in prevendita, con la società di casa che ha concesso loro anche il settore di Curva Sud. Clima sereno anche in virtù dell’amicizia tra le rispettive tifoserie.

Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?

UDINESE-ROMA 1-2

MARCATORI Dzeko, Florenzi, Fernandes

UDINESE Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Ali Adnan, Badu, Lodi, Hall, Edenilson (Zapata), Bruno Fernandes, Thereau (Matos) PANCHINA Meret, Wague, Domizzi, Armero, Pasquale, Herteaux, Kuzmanovic, Balic, Zapata, Di Natale, Perica, Matos ALLENATORE Colantuono

ROMA Szczesny, Zukanovic, Manolasm Florenzi, Digne, Keita, Nainggolan, Salah, Perotti, El Shaarawy (Pjanic), Dzeko PANCHINA De Sanctis, Sisenando, Emerson Palmieri, Torosidis, Vainqueur, Strootman, Pjanic, De Rossi, Uçan, Totti, Falque ALLENATORE Spalletti

ARBITRO Mazzoleni di Bergamo ASSISTENTI Manganelli e De Pinto

Ammoniti: Nainggolan, Dzeko

Iniziata al Friuli di Udine.

3′ prima occasione per Dzeko, che incorna di testa ma il portiere di casa trattiene con sicurezza.

8′ Roma ancora percicolosa in avanti, è Perotti a sfiorare il gol con un collo destro dall’interno dell’area

14′ Dzeko porta in vantaggio ka Roma con una conclusione dall’altezza del calcio di rigore

Leggi anche:  Roma, Dzeko ancora positivo: potrebbe saltare anche il Napoli

27′ ancora Dzeko bravo a inserirsi e a sfiorare il gol

Le squadre vanno negli spogliatoi con la Roma in vantaggio, al termine di una frazione in cui gli uomini di Spalletti hanno dimostrato maggiore aderenza al match non riuscendo però a raddoppiare mettendo una seria ipoteca sulla contesa.

48′ Udinese subito vicina al pareggio con Badu, che di testa coglie il palo

74′ il raddoppio della Roma. Pjanic serve Florenzi che da pochi passi fa secco il portiere udinese

86′ Fernandes riapre la partita insaccando da destra

Dopo due minuti di recupero Mazzoleni fischia la fine. La Roma conquista l’ottava vittoria consecutiva. I giallorossi hanno disputato una gara forse meno cinica del solito, ma comunque solida sotto il profilo mentale e tattico. Una cura a dir poco rigenerante quella somministrata dal tecnico di Certaldo, capace di ridare linfa a un gruppo che all’inizio dell’anno solare sembrava letteralmente morto e sul lastrico. In tanti ora rimpiangono l’avvicendamento con Garcia avvenuto troppo tardi. Forse la scelta di un cambio al timone in dicembre scorso avrebbe offerto alla Roma ben altre prospettive a questo punto del torneo.

Leggi anche:  Ziliani furioso sul goal di CR7: "Morata in fuorigioco attivo. Un perfetto depistaggio mediatico" (Twitter)

Udinese contestata dal proprio pubblico e con un Colantuono da stasera sulla graticola. Troppo poco quello fatto vedere dai friulani, apparsi spesso avulsi dal gioco e incapaci di reagire anche al cospetto di un avversario tecnicamente superiore. E’ questo che il pubblico di casa imputa ai propri giocatori, oltre al palese malcontento nei confronti della proprietà, accusata di menefreghismo nei confronti del sodalizio bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •