Ternana-Ascoli 1-3. I VIDEO dallo Stadio Liberati di Terni

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

ternanascoli

Il Tabellino di Ternana-Ascoli 1-3 (32° Pecorini, 66° Falletti, 78° Cacia, 90° Cacia)

Ternana (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Valjent, Meccariello, Vitale (23°Belloni); Coppola (46° Palumbo), Busellato (80° Avenatti); Janse, Falletti, Furlan; Ceravolo. Allenatore: Breda. A disposizione: Sala, Valjent, Gondo, Troianiello, Signorelli, Grossi.

Ascoli (4-4-2): Lanni; Pecorini (63° Cinaglia), Canini, Milanovic, Mitrea; Orsolini (81°Mengoni), Carpani, Altobelli, Di Marco (77°Duodou); Cacia, Bianchi. Allenatore: Mangia. A disposizione: Svedkauskas, Benedicic, Perez, De Grazia, Del Fabro, Iotti.

Reti: 32° Pecorini, 66° Falletti, 78° Cacia, 90° Cacia
Ammoniti: Mazzoni, Pecorini, Gonzalez, Palumbo, Cacia, Zanon, Doudou
Espulsi:
Angoli: 6-1
Arbitro: La Penna di Roma
Assistenti: Marco Citro di Battipaglia e Lorenzo Gori di Arezzo
IV° Ufficiale: Federico Dionisi di L’Aquila

LA CRONACA MINUTO PER MINUTO
94° FINISCE LA GARA DEL LIBERATI. TERNANA-ASCOLI 1-3
90° L’arbitro La Penna concede 4 minuti di recupero
90° Ancora in rete l’Ascoli. 1-3 CACIA. Errore di Gonzalez a centrocampo palla a Cacia che solo davanti a Mazzoni non sbaglia e chiude l’incontro
86° Ammoniti Zanon e Doudou per reciproche scorrettezze
83° Replica Belloni con una mezza girata dal limite dell’area. Palla alta
82° Tiro da lontano di Doudou palla di poco a lato
81° Cambio nell’Ascoli entra Mengoni ed esce Orsolini
80° Cambio nella Ternana entra Avenatti ed esce Busellato
79°
Ammonito Cacia per l’eccessiva esultanza dopo il gol del vantaggio ascolano
78° Ascoli in vantaggio. 1-2 CACIA. Iniziativa di Altobelli, tiro respinto da Mazzoni sul quale si avventa Cacia che porta l’Ascoli in vantaggio
77° Cambio nell’Ascoli entra Duodou ed esce Di Marco
75° Occasione Ternana, tiro di Zanon palla sul piede di Furlan che devia. Palla di poco a lato
73° La Ternana prova a vincerla e si porta avanti con costanza ma per ora senza occasioni
67° Fallaccio di Palumbo a centrocampo. L’arbitro lo grazia dall’espulsione

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cremonese, streaming e diretta Tv

66° Pareggia la Ternana. 1-1 FALLETTI. Solita grande conclusione dalla distanza di Falletti, incertezza di Lanni e palla in rete.
63° Cambio nell’Ascoli entra Cinaglia ed esce Pecorini
61° Ammonito Palumbo per gioco scorretto
56° Ci prova Falletti con un’azione personale, ma senza fortuna
52° L’Ascoli occupa molto bene gli spazi per la Ternana è molto complicato recuperare
50° Occasione Ternana. Bel cross di Belloni in area, Falletti colpisce ma Lanni para
48° Iniziativa di Belloni sulla destra. Cross in area ma Lanni blocca
47° Ammonito Gonzalez per fallo su Cacia
46° Cambio nella Ternana esce Coppola ed entra Palumbo
Ore 16:00 L’arbitro fischia l’inizio del Secondo Tempo
46° Finisce il primo tempo. Ternana-Ascoli 0-1 rete al 32° di Pecorini
45° L’arbitro concede un minuto di recupero
43° Ammonito Pecorini per fallo su Furlan
42° Veloce contropiede della Ternana ma Belloni non riesce a creare pericoli
38° Le Fere provano a reagire ma senza efficacia, sembrano aver accusato il colpo
36° Cross di Mitrea la palla sfugge a Mazzoni ma senza conseguenze

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti


32° Ascoli in vantaggio. 0-1 PECORINI. Sugli sviluppi dell’angolo Pecorini risolve la mischia e porta in vantaggio i marchigiani
31° Ammonito Mazzoni nella fase di battuta del calcio d’angolo
29° Azione in contropiede di Carpani che mette in apprensione Janse e lo costringe all’angolo
27° Ancora nessun sussulto, gara bloccata sullo 0-0
23° Cambio nella Ternana, esce Vitale entra Belloni
22° Vitale esce per problemi alla schiena. La Ternana temporaneamente in 10
20° Punizione dalla 3/4 di Coppola, Janse sfiora e l’azione si conclude con nulla di fatto
17° Bel tiro di Ceravolo dopo una gran giocata di Falletti. Lanni para
12° Tiro cross di Furlan, Lanni con difficoltà ferma e poi manda in angolo.
10° Ancora fase di studio, l’Ascoli si schiera con il 4-4-2 in fase offensiva che diventa 4-1-4-1 in fase difensiva. La Ternana risponde con il classico 4-2-3-1.
6° Occasione per la Ternana, Gonzalez libero in area su angolo di Furlan. Palla respinta
Prima del calcio d’inzio è stato esposto lo striscione dell’iniziativa della Lega B: Verità per GIULIO REGENI
Ore 15:00 il signor La Penna di Roma fischia il calcio di inizioLA PRESENTAZIONE
Per la 38° Giornata del Campionato di Serie B di scena al Libero Liberati di Terni la sfida fra la Ternana e l’Ascoli. Potrete seguire la Diretta Live in tempo reale dell’incontro su questa pagina a partire dalle ore 15:00. La gara sarà anche visibile su Sky ai canali Sport 1 Hd e Calcio 1 Hd e in streaming su Sky Go.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Ascoli-Benevento: streaming e diretta tv SKY o DAZN?

Le Fere, reduci dal rocambolesco pareggio con la Pro Vercelli cercano nella sentitissima sfida con l’Ascoli i punti decisivi per chiudere la pratica salvezza. La sfida è praticamente un derby e la rivalità fortissima tanto che a Terni, sono scattate alcune misure speciali per accogliere i circa 800 supporter marchigiani previsti per oggi sugli spalti del Liberati. L’Ascoli dal canto suo dopo la bella vittoria con il Cagliari, è incappato in due sconfitte consecutive che ne hanno relativamente compromesso la classifica e pertanto farà di tutto per portare a casa punti preziosi.

Praticamente fatte le formazioni. Mangia, privo di Petagna squalificato, schiererà un 4-1-4-1 con Cacia unica punta. Qualche difficoltà in più per Breda che recupera Janse e Gonzalez ma ha quattro pilastri della formazione, Meccariello, Vitale, Coppola e Falletti in precarie condizioni fisiche.

La gara sarà diretta dal signor Federico La Penna di Roma (Sezione di Roma Uno). L’arbitro del Lazio è al quarto anno in B dove nel complesso 70 partite (35 vittorie interne, 18 pareggi e 17 successi esterni con 24 rigori concessi e 28 giocatori espulsi). La Penna nel match del Liberati avrà come assistenti Marco Citro di Battipaglia e Lorenzo Gori di Arezzo mentre il IV Ufficale sarà Federico Dionisi di L’Aquila.

 

  •   
  •  
  •  
  •