Calcio, rivivi il LIVE di Milan-Frosinone: i Rossoneri si salvano all’ultimo respiro con Menez

Pubblicato il autore: luigi gatto Segui

Bacca-milan
Finisce qui, Milan-Frosinone 3-3.
Partita bellissima piena di qualità e di intensità e di tante occasioni da una parte e dall’altra, l’ultima delle quali la traversa di Balotelli all’ultimo minuto. Risultato che sta comunque stretto ai rossoneri, che hanno pareggiato al 90′.
94′ TRAVERSA DI BALOTELLI!
5 minuti di recupero assegnati, siamo al 93′.
90+1′ GOL DI MENEZ!
Il francese non sbaglia il rigore, Bardi indovina l’angolo ma non riesce a intercettare la palla. 3-3!
90′ RIGORE PER IL MILAN! Fallo di mano in area di Ciofani
89′
Montolivo e Balotelli in confusione: il primo prova un tiro che non crea alcun problema a Bardi, qualche minuto dopo SuperMario non centra la porta tirando alto.
83′
Luiz Adriano crossa ma combina un pasticcio. Si ripartirà con la rimessa dal fondo di Bardi.
76′
Sostituzioni per entrambe le squadre: Josè Mauri viene sostituito da Menez, Rosi entra al posto del marcatore Kragl.
72′ GOL MILAN! Antonelli, appena entrato, mette la palla in rete con una rovesciata magnifica
. Frosinone rimane avanti nel punteggio, ma ora solo un gol separa le due squadre 2-3.
69′
Kucka ci prova da lontano ma Bardi senza problemi fa sua la palla.
66′
Cambio nel Frosinone: Proyyma sostituisce Crivello.
65‘ In difficoltà il Milan, con Balotelli che cerca Abate sulla destra ma quest’ultimo non riesce a trovare la palla.
63′
Sostituzione per il Milan, esce Honda, entra Luiz Adriano.
58′ Gol di Honda giustamente annullato per via di un fuorigioco di Balotelli.
54′ GOL FROSINONE! Rete di Dionisi
. Errore di Alex che dà l’ “assist” a Dionisi per portare il Frosinone sull’1-3.
50′ GOL MILAN!
Su suggerimento di Abate, Bacca insacca in rete e accorcia le distanze, 1-2.
48′ BARDI PARA IL CALCIO DI RIGORE!
Il portiere del Frosinone ribatte al tiro dal dischetto di Mario Balotelli.
47′ RIGORE PER IL MILAN! Fallo di mano di Russo, che viene ammonito.
Inizia il secondo tempo.

Finisce il primo tempo, pioggia dei fischi da parte dei tifosi del Milan. 45 minuti intensi in cui decidono le due reti del Frosinone firmate Paganini e Kragl.
45′ +2
: Balotelli cerca Honda, respinge Ciofani.
45′ AMMONIZIONI PER MILAN E FROSINONE: Spinte reciproche tra Kucka e Kragl.
44′ GOL FROSINONE 0-2! Rete di Kragl. Da calcio di punizione  il tedesco trova un destro potentissimo.
43′
Fallo su Dionisi che fa respirare la difesa del Frosinone dopo l’ennesimo miracolo di Bardi su un gran tiro di Honda da fuori.
41
‘ Protesta di Balotelli che vuole un calcio di rigore per una presunta trattenuta in area su cross di De Sciglio. Poteva starci il penalty.
40′
Bacca travolge Russo ma non viene ammonito.
38′ Pescato da Balotelli, Bacca non concretizza un’altra grande occasione
con un colpo di testa troppo angolato. 
35′
Sgambetto di Crivello su Balotelli a centrocampo.
32′ ANCORA MIRACOLO BARDI su un tiro di testa di Alex. Si rimane sullo 0-1 Frosinone, Bardi man of the match finora.
31′ Ancora chance per il Milan con un destro potente di Kucka. Bardi, grande protagonista finora della partita,
devia in angolo.
29′ Cross di Honda che trova Bacca
, il quale con una bella rovesciata sfiora la traversa.
28′ Occasione per Balotelli
, che dalla distanza controlla con il sinistro, libera il destro, c’arriva Bardi che mette la palla in corner. Stellone si lamenta coi suoi per la libertà di tiro di SuperMario. E’ un Milan in ripresa in questa fase della partita.
26′ CARTELLINO GIALLO PER IL MILAN, ammonito Balotelli per una manata a Ciofani.
23′ Clamorosa occasione per il Milan,
con Bacca quasi a tu per tu col portiere. L’attaccante rossonero ha impiegato troppo tempo a controllare la palla, è stato costretto a spostarsi a destra e il suo tiro è stato parato da Bardi.
19′ CARTELLINO GIALLO AL FROSINONE
. Ammonito Gori per un fallo di mano.
17′ Doppia respinta del Frosinone sulla conclusione potente di Bacca. Nitida palla goal per il Milan.
13′ In difficoltà la difesa del Milan, Ciofani si divora lo 0-2 senza inquadrare lo specchio della porta.
11′ Balotelli la mette in mezzo, trova la testa di Kucka che però non centra la porta. Si ripartirà con una rimessa dal fondo.
10′ CARTELLINO GIALLO PER IL FROSINONE, Sammarco ammonito per un fallo di mano.
9′ Occasione mancata per il Frosinone, con Donnarumma che non trattiene il pallone. La difesa rossonera riesce in qualche modo a cavarsela.
7′ Calcio d’angolo Milan, Kucka colpisce di testa senza però trovare la porta.
6′ Destro di Balotelli che va sulla barriera
5′ Jose Mauri si procura un calcio di punizione interessante.
‘1 GOL FROSINONE! Gol Paganini con un gran tiro che spiazza Donnarumma, completamente sorpreso.
Ore 15:01 Squadre in campo, tra pochi istanti avrà inizio la partita!

Partita importantissima quest’oggi tra Milan e Frosinone. I Rossoneri, sesti a quota 53 punti, provano ad assicurarsi la partecipazione nei preliminari di Europa League dopo due risultati negativi, ossia lo 0-0 contro il Carpi e la sconfitta a Verona per 2-1. La squadra di Stellone è in cerca disperata di punti se vogliono avere qualche piccola speranza di rimanere in Serie A. Dovesse perdere, rimarrebbe penultimo con la retrocessione ad un passo


FORMAZIONI UFFICIALI

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Abate Alex Romagnoli De Sciglio; Kucka Montolivo Jose Mauri; Honda; Bacca Balotelli. All. C. Brocchi.
Frosinone (4-4-2): Bardi; M.Ciofani, Russo, Ajeti, Crivello; Paganini, Gori, Sammarco, Kragl; Ciofani, Dionisi

LE DICHIARAZIONI PRE-MATCH: Christian Brocchi: “Il problema della squadra è che si disunisce quando va in difficoltà e non reagisce in modo collettivo. Dobbiamo essere compatti”. Brocchi è consapevole del fatto che finire al sesto posto è fondamentale. In caso contrario “sarebbe un fallimento”.

“Il risultato è troppo importante in questo momento. In Italia è al numero uno. La regola numero uno è ottenere i tre punti. Con questo non vuol dire che chiederò alla mia squadra di stare tutti arroccati cercando di vincere con un episodio. Cosa che non è mai stata nell’indole della squadra neanche quando giocava con moduli diversi”.

  •   
  •  
  •  
  •