LIVE Kluge vince la 17esima tappa del Giro d’Italia

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

Buon pomeriggio cari lettori di SuperNews e benvenuti da Alessandro Legnazzi alla cronaca scritta dell’odierna tappa del Giro d’Italia. Seguiremo assieme gli ultimi chilometri del tracciato che parte da Molveno e giunge fino a Cassano d’Adda.

Tappa prevalentemente pianeggiante dove l’arrivo sarà in volata. Un occhio anche alla classifica generale del Giro che vede leader assoluto l’olandese Steven Kruijswijk del Team Lotto NL-Jumbo: secondo posto per il colombiano Chavez della Orica Greenedge, distaccato di tre minuti netti; terza piazza per Alejandro Valverde della Movistar a 3’23”. Brutto momento per Vincenzo Nibali: il corridore siciliano è fuori dai giochi – salvo miracoli – avendo in questo momento un ritardo di 4’43 da Kruijswijk. Emblematico lo sfogo di Nibali dopo la tappa di martedì di Andalo: “Credo che tutti da me si aspettino troppo e in questo momento va tutto storto“. Sono parole di resa.

giro-ditalia-logo
Aggiornamento della corsa alle ore 15:42
Quando mancano poco meno di sessanta kilometri al traguardo c’è un gruppo di ciclisti in fuga che ha saputo distanziare la maglia rosa di 2’33”. Per il momento non ci sono delle modifiche alla classifica generale. Kruijswijk in sostanziale controllo della situazione. Il vantaggio del battistrada è addirittura di 4’29”. Dopo tre ore di gara la media è di 42,23 kh/h.

Leggi anche:  LIVE - Tutte le ultime notizie di Calciomercato ora per ora

Ore 15:53 Transitati da Brescia, una magnifica città del nord Italia. Si riduce il vantaggio dei battistrada a 2’25”. In palio ci sono ancora i premi in denaro per gli uomini che hanno macinato più chilometri in fuga. Leader è Daniel Oss della BMC Racing.

Ore 16:01 Mancano 50 km alla fine della diciassettesima tappa del Giro d’Italia. Il gruppo della maglia rosa mantiene un distacco dalla testa di oltre 2′.

Ore 16:20 I favoriti di tappa sono, ovviamente, Sacha Modolo e Giacomo Nizzolo. I due velocisti italiani si contenderanno il primo posto viste le assenze di Greipel e Kittel.

Ore 16:32 Meno di trenta chilometri all’arrivo, iniziano i primi attacchi. Sono Konovalovas e Battaglin. Ormai il gruppo della maglia rosa ha ridotto a 54″ il distacco dal gruppo di testa.

Leggi anche:  Sonego-Bublik 6-1 7-5 (Video Highlights Atp Eastbourne 2021): l'azzurro centra la semifinale

Ore 16:40 Nuova situazione in testa: sono sei i corridori in fuga che provano a sparigliare le tattiche delle principali formazioni. I sei sono Konovalovas, Lars Bak, Belkov, Oss, Brutt e Zhupa.

Ore 16:45 Il gruppo della maglia rosa fatica molto e i sei in fuga hanno ricevuto in cuffia la comunicazione. Brutt aizza i fuggitivi dicendo di pedalere forte e girare, ruotare il corridore che tira.

Ore 16:50 Tredici chilometri al traguardo, i sei in fuga si sono messi alle spalle il gruppone di 23″. Non un grandioso distacco ma alla terza settimana di Giro tutto s’ingantisce e le energie iniziano a scarseggiare. Occhio a Belkov.

Ore 16:54 Konovalovas, Bak e Belkov hanno dato nuova linfa alla fuga, tre passisti di grande spessore qualitativo che possono tenere a debita distanza il gruppo (ora a 12″ quando mancano solo dieci chilometri).

Leggi anche:  Sonego-Bublik 6-1 7-5 (Video Highlights Atp Eastbourne 2021): l'azzurro centra la semifinale

Ore 16:58 Si prospetta uno print anomalo, una volata di fatica che premierà anche lo sprint veloce ma, soprattutto, l’esplosività residua nelle gambe. Gruppetto di testa a 17″ quando ci sono ancora sei chilometri da percorrere.

Ore 17:02 Tremila metri all’arrivo! Il gruppone è a soli 7″ dai sei in fuga. Finale scoppiettante.

Ore 17:04 Gruppo compattato!

Ore 17:06 Ha vinto Roger Kluge! Nizzolo secondo, terzo Arndt nella volata.

É incredibile la sfortuna di Nizzolo, giunto per l’ennesima volta dietro al vincitore della tappa in volata. Roger Kluge, trentenne brandeburghese, non credeva ai suoi occhi: per lui in carriera va ricordato l’argento alle Olimpiadi di Pechino del 2008 nella corsa a punti.

La situazione in maglia rosa resta invariata. Alessandro Legnazzi vi saluta e vi dà appuntamento a domani per la diciottesima tappa del Giro d’Italia.

  •   
  •  
  •  
  •