Qualificazioni Rio 2016: Olanda avanti nel Preolimpico Tokyo

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

preolimpico tokyo25 a 14, termina l’incontro per 3 a 0, rimandato il pass per Rio 2016.
23 a 14, la De Gennaro si immola e la Ortolani va a segno.
22 a 13, prova d’orgoglio dell’Italia che con Piccinini e Ortolani cerca di suonare la carica.
22 a 11 nonostante il richiamo di Bonitta l’Italia perde punti per errori in difesa.
20 a 11, l’Olanda riprende il via.
16 a 11, errori in difesa e in attacco delle olandesi che forse sentivano già la vittoria in pugno.
16 a 9, ottimo il muro e sulla rimessa si va a punto.
16 a 8, l’Italia cerca di accorciare le distanze, scelta azzeccata quella della Ortolani in campo.
Entra Serena Ortolani al posto di Paola Egonu, speriamo in un cambio di tendenza.
Errore Olanda in battuta, l’Italia respira, 15 a 6.
13 a 4 per l’Olanda, che mette a segno punti su punti. De Gennaro non si coordina con le altre centrali, e non chiude gli spazzi, sembra un tiro al bersaglio a senso unico.
Ancora due punti per l’Olanda nel terzo e decisivo set, 10 a 3. Il muro delle ragazze di Bonitta non riesce proprio a fermare gli attacchi. La Orro in confusione, ormai ha perso fiducia in se stessa.
Italia letteralmente crollata, non riesce a trovare né il passo né le contromosse giuste, e gli attacchi si infrangono sul muro avversario. 8 a 2.
Si spera in Paola Egonu e Syla, ma le due sono poco lucide e non riescono a pungere, anzi a causa di errori regalano punti alle avversarie che vanno in vantaggio per 7 a 2 dopo i primi 4 minuti di gioco.

Leggi anche:  Berrettini-Norrie 6-4 6-7 6-3 (Video Highlights Atp Queen's 2021): l'azzurro fa suo il 5° titolo in carriera

Inizia il terzo set 9.34.

Anche questo secondo set vede la vittoria dell’Olanda, che supera l’Italia per 25 a 21.
Secondo set che vede l’Italia molto concentrata e in partita. Veramente ottima la sincronia tra Egonu, Sylla, e Orro, ma l’Olanda non demorde mai, e mantiene il punteggio in equilibrio fino al 15 a 15, dove poi mette la marcia avanti e supera le italiane che non riescono a mantenere il passo, nonostante una Del Core scatenata che vorrebbe rendere le cose difficili alle orange. La Orro inizia a subire la tensione e a non essere più brillante, gettando in difficoltà le compagne.

Vince senza problemi l’Olanda la prima frazione di gioco, dimostrando la sua superiorità. 25 a 21 il risultato della prima frazione di gioco.
L’Italia riesce ad andare in vantaggio per 6 a 5 ma sulla lunga l’Olanda è implacabile, e continua a macinare punti su punti mettendo in grandissima difficoltà il libero De Gennaro, il migliore del campionato di A1 con l’Imoco Volley ma probabilmente non in grado di opporsi allo strapotere olandese.
Inizio incontro alle 8.45 ora italiana, l’Italia appare concentratissima, ma non sembra assolutamente intimorita l’Olanda, che può contare su alcune delle pallavoliste più brave d’Europa. Scambi veloci dove Ortolani e Del Core tengono la squadra arginando gli attacchi delle olandesi. Paola Egonu è letteralmente croce e delizia per l’Italia, imbattibile in attacco ma assolutamente carente in difesa, nonostante il grande lavoro che il coach ha improntato su di lei.

Leggi anche:  Berrettini-Norrie 6-4 6-7 6-3 (Video Highlights Atp Queen's 2021): l'azzurro fa suo il 5° titolo in carriera

In cabina di regia viene proposto di nuovo Alessia Orro, palleggiatrice che si è ben distinta negli incontri precedenti rendendo la squadra di Bonitta veloce e imprevedibile.
Partita principale del preolimpico Tokyo per le ragazze di Bonitta, che contro l’Olanda cercano il successo affidandosi agli attacchi di Antonella Del Core e di Serena Ortolani. L’Olanda è l’avversario più ostico che ha incontrato l’Italia fino a ora, ma è anche quello, che in caso di vittoria, potrebbe regalare alla nostra nazionale la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016, e per questa ragione l’incontro assume una valenza particolare, assolutamente da non perdere.

  •   
  •  
  •  
  •