Diretta LIVE Basket: Small Countries European Championship

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Benvenuti alla terza giornata degli “Small Countries European Championship” campionato europeo di pallacanestro organizzato dalla FIBA e riservato alle formazioni dei piccoli stati Europei.
L’edizione 2016 si disputa in Moldavia dal 28 giugno al 3 luglio e vede al via otto nazionali divise in due gruppi da 4.
Fra le squadre seguiamo con particolare attenzione San Marino vincente nelle prime due partite del girone A. Nel primo turno San Marino ha superato Gibilterra per 49 a 32 e nella seconda partita del girone, l’antica repubblica ha battuto Malta per 61 a 49. L’incontro di oggi la vede impegnata con la temibile Irlanda forte di una buona tradizione cestistica.

DIRETTA DEGLI EVENTI DI OGGI

FIBA EUROPEAN CHAMPIONSHIP FOR SMALL COUNTRIES 2016
FIBAEC2016


Irlanda – San Marino (Gruppo A)

Termina la partita con la vittoria dell’Irlanda su San Marino per 79 a 55. Le due squadre accedono alle semifinali del torneo. Le altre due semifinaliste sono Andorra ed Armenia. Nelle tre partite San Marino ha segnato 165 punti subendone 152. E’ tutto per stasera.

Il divario sale a 67 – 46, peccato per San Marino che nel terzo quarto sembrava poter recuperare lo svantaggio.
Raschi continua ad essere il miglior realizzatore per San Marino con 18 punti e 2 assist, mentre Botteghi si conferma con 8 rimbalzi ma non basta per avere la meglio sull’Irlanda.
64 a 46 a 5 dal termine. Fitzpatrik con i suoi 30 punti sta facendo la differenza.
Nell’ultima frazione di gioco, l’Irlanda è in grado di incrementare il vantaggio e il punteggio è ora 62 a 46.
In questo ultimo quarto San Marino deve recuperare 10 punti all’Irlanda.
L’Irlanda si riprende e conclude con due punti in più il terzo quarto, portando il punteggio sul 52 a 42.
Raschi è a quota 16 punti.
Altri 2 punti recuperati dai giocatori di lingua italiana: Irlanda 45 – San Marino 40 quando mancano 3 minuti alla conclusione del terzo quarto.
Inizia il terzo quarto dell’incontro e i primi due punti sono per San Marino! 37-31 adesso.
Raschi è il miglior realizzatore per San Marino in questo momento con 10 punti e 2 assist, mentre Botteghi ha all’attivo 4 rimbalzi. Servirà uno sforzo collettivo per ribaltare la partita nel terzo quarto.
A metà partita siamo sul 37 a 29 per l’Irlanda che si è aggiudicata il secondo parziale per 22 a 13.
27 a 16 per l’Irlanda, un solo punto per ora in questo secondo quarto per i sammarinesi.
Parte forte l’Irlanda nel secondo quarto con un secco 10 a 10 e capitalizza un vantaggio di 9 punti ora.
San Marino si aggiudica il primo quarto per 16 a 15.
Favoloso San Marino che ora conduce 13 a 15!
4 a 4 dopo i primi minuti di gioco.
Le due squadre sono già qualificate alle semifinali con due vittorie a testa.
E’ appena iniziata la partita più attesa, quella tra Irlanda e San Marino.

*****

Andorra – Moldavia  (Gruppo B)

E’ finita! 80 a 72 per Andorra che va in testa alla classifica a 6 punti davanti l’Armenia con 5 ed è in semifinale.
I padroni di casa della Moldavia accedono alla parte bassa del tabellone dal 5° all’8° posto.
13 punti per Farnan de Los, e per Ostaficiuuc tra i moldavi.
Andorra conduce 59 a 57 durante il terzo quarto.
Intervallo: punteggio di 43 a 38 alla fine del secondo quarto.
41 a 33 per Andorra, parziale a -2 dalla fine del 2° quarto.
La Moldavia (vittoria su Gallos e sconfitta con Armenia) ha bisogno di una vittoria per tentare di acciuffare l’Armenia e accedere alle semifinali. Andorra è già sicura della semifinale.
Andorra però si riporta avanti sul 32 a 29 nel corso di questo secondo quarto di partita.
Con un parziale di 14 a 8, la Moldavia si porta in parità nel secondo quarto sul 27 a 27.
Padroni di casa in difficoltà in avvio di partita. Primo quarto a favore di Andorra per 19 a 13.
E’ iniziata Andorra – Moldavia.
Prossima partita tra Andorra e Moldavia.

*********

Malta – Gibilterra  (Gruppo A)
Finale 71 a 53 per Malta!
62 a 50 per Malta con Gibilterra che tenta un disperato recupero a -5 dal termine.
58 a 44 è il parziale dell’ultimo quarto. La partita sembra essere controllata bene dai maltesi. Bujeia per Malta ha messo a segno 26 punti per ora.
E’ finito il terzo quarto, il punteggio vede Malta in netto vantaggio per 52 a 39 su Gibilterra.
52 a 39 è il risultato parziale mentre si gioca il terzo quarto, che vede Malta più precisa al tiro.
Le due squadre potrebbero tornare ad incrociarsi nelle gare per il 5-8° posto, a cui sono inevitabilmente destinate vista la superiorità dimostrata da Irlanda e San Marino che si contenderanno in giornata il primo posto di girone.
Le squadre sono all’intervallo, in attesa di riprendere la partita.
Secondo quarto con errori al tiro e pochi punti per parte, soltanto 9 a 9 e il punteggio resta a favore di Gibilterra con un solo canestro da 2 di vantaggio: 37 a 35.
Sostanziale parità nel corso del primo quarto che finisce 28 a 26 per Malta.
Gibilterra dopo aver perso, come ricordato, contro San Marino ha subito un pesante 100 a 43 dall’Irlanda.
Malta superata dall’Irlanda 91 a 34 ha poi perso contro San Marino. Le due squadre del Mediterraneo si affrontano per evitare l’ultimo posto del girone.
Inizia Malta-Gibilterra

*******

Armenia – Galles (Gruppo B)

Armenia è ora sicura di andare in semifinale, ma deve attendere il risultato di Moldavia-Andorra per conoscere la sua posizione di classifica.
Finisce con un secco 92 a 40, con l’Armenia che ha dilagato per tutta la partita infliggendo anche un netto 25 a 14 nell’ultimo quarto, forse il migliore in attacco per i gallesi. 20 punti per Danyleyan miglior marcatore armeno.
Terzo quarto di gara a senso unico, con l’Armenia che allunga con un sonoro 21 a 6, per il parziale di 67 a 26 ed ipoteca la vittoria.
I gallesi cercano di recuperare nel secondo quarto ma sono ancora gli armeni ad imporsi per 17 a 11, si va al terzo quarto sul 46 a 20.
Il primo quarto è tutto a favore dell’Armenia per 29 a 9.
L’Armenia dovo aver perso all’esordio con Andorra ha avuto la meglio sui padroni di casa della Moldavia. Il Galles invece è uscito sconfitto sia contro la Moldavia che contro Andorra.
Si inizia.

 

  •   
  •  
  •  
  •