Euro 2016: Italia – Svezia, risultato live e cronaca in tempo reale. Partita Equilibrata, decisivo Eder con un destro imprendibile

Pubblicato il autore: simone canini Segui

italia-svezia-europei-2016

Partita equilibrata e a tratti noiosa. Svezia superiore per possesso nella prima parte di gara, senza però risultare pericolosa. Un’Italia spenta nel primo tempo si accende nella ripresa e riprende in mano il gioco, riuscendo nel finale ad aggiudicarsi la sfida. 

ITALIA BATTE SVEZIA 1-0! ITALIA AI QUARTI DI EURO 2016! DECISIVO IL GOL DI EDER!
Kassai fischia la fine!
90+4′ Granqvist reclama un rigore per un intervento di Bonucci, ritenuto regolare dall’arbitro.
90+2′ Ammonito Buffon per perdita di tempo.
90+2′ Granqvist commette fallo su Chiellini in area di rigore italiana. Punizione per l’Italia.
Saranno tre i minuti di recupero.

89′ Ci prova anche Candreva, con la difesa svedese sbilanciata. Calcia verso la porta ma Isaksson c’è! Calcio d’angolo.
88’Ammonito Olsson per proteste.
88′ GOOOOL ITALIAAAA!  Eder raccoglie la sponda di Zaza, punta la difesa svedese e scarica un destro imprendibile alle spalle di Isaksson. E’ 1-0 ITALIA!

86′ Giaccherini per Sturaro che fresco prova il cross: allontanato.
85′ Risponde la Svezia sostituendo Guidetti con Berg.

85′ Ultimo cambio Italia: Entra lo juventino Sturaro a rinforzare il centrocampo per Alessandro Florenzi.
84′ Calcio d’angolo svedese con Guidetti che trova Granqvist che commette fallo su Barzagli.
82′ Traversa Italia! Parolo raccoglie un assist meraviglioso di Giaccherini e con un movimento d’antologia si libera del marcatore e colpisce di testa. La traversa spegne l’urlo di gioia italiano.

9′ Doppio cambio in casa svedese. Dentro Lewicki e Durmaz, fuori Forsberg ed Ekdal.

76′ Serie di tentativi confusi da parte dell’Italia, che ci prova.
73′ Secondo cambio per Conte: fuori l’ammonito De Rossi, dentro Thiago Motta.

73′ Calcio d’angolo Italia. Candreva mette in mezzo un pallone che rimane in area svedese e si impenna. Fallo in attacco e nulla di fatto per gli azzurri.
72′ Guidetti appoggia per Olsson che mette in mezzo un pallone che nessuno riesce a leggere. A vuoto Buffon e Larsson, sul secondo palo c’è Ibrahimovic che da un metro spara alto. Per sua fortuna era in fuorigioco.
70′ Primo giallo dell’incontro per Daniele De Rossi, che entra in ritardo su Kallstrom.
69′ Italia protagonista di un lungo possesso palla, decisamente più lucido rispetto al primo tempo.
66′ Calcio d’angolo Svezia. Buffon respinge.
64′ Florenzi galoppa sul fondo e crossa sul secondo palo, dove Candreva risponde presente. Isaksson facile.
62′ Chiellini con una chiusura decisa lancia involontariamente il neo-entrato Zaza che appoggia a Parolo, troppo lento a restituirla a Giaccherini. Chiudono gli svedesi.
61′ La partita diventa nervosa. Guidetta entra in maniera decisa su De Rossi. Ma l’arbitro controlla la gara.
60′ Esce uno spento Pellè, che lascia il posto a Zaza.
59′ Pericolosa Italia! Azione confusa in area svedese che favorisce Parolo che non riesce a mantenere il pallone in campo.
57′ Scontro Guidetti-Bonucci che battibeccano. Fallo dello svedese.
56′ Ancora Candreva in un’azione fotocopia, raccoglie la sponda di Pellè e crossa dal fondo. Sempre Isaksson, sicuro. Si alza Zaza dalla panchina.
55′ Ancora Italia! Parolo allarga sulla destra per Candreva che dal fondo cerca un cross rasoterra che Isaksson legge bene.
54′ Ekdal si muove tra le linee e mette in mezzo un pallone che cerca Ibrahimovic. Attento Candreva che copre la diagonale e appoggia di testa a Buffon.
52′ Sempre Isaksson sicuro fa suo il lancio impreciso di Bonucci a cercare Pellè.
51′ Il terzo corner in pochi minuti si spegne fra le braccia di Isaksson.
51′ Florenzi per Eder che non trova il tempo di concludere di prima. Rimpallo che favorisce Parole che sbatte ancora su Johansson. Ancora calcio d’angolo.
50′ Calcio d’angolo Italia pericoloso ma allontanato. Ce ne sarà un altro.
48′ Inserimento di Eder che appoggia per Pellè al limite dell’area che stoppa bene e lascia partire un destro che non inquadra però la porta di Isaksson.
47′ Guidetti a terra. Scontro a palla lontana con Chiellini, che gli si pone davanti impedendogli di inserirsi senza palla. Nessun provvedimento arbitrale.
COMINCIA LA SECONDA FRAZIONE DI GIOCO.
Calcio d’inizio affidato agli azzurri.
Prima frazione di gara priva di emozioni e caratterizzata da una predominanza territoriale svedese, comunque inconcludente. Italia spenta e lenta nella costruzione del gioco.
45′ TERMINA IL PRIMO TEMPO. ITALIA E SVEZIA FERME SULLO 0-0.
42’Senza sosta l’attacco della squadra nordica, con Ibrahimovic che non riesce ad indirizzare un preciso cross di Kallstrom sul secondo palo. Palla a a lato.
42′ Ibrahimovic spaventa la difesa italiana che riesce a liberare con difficoltà. Ancora calcio d’angolo.
40′ Immediata risposta svedese. Ibrahimovic lancia Larsson, che spalle alla porta appoggia di petto per Guidetti, che si coordina. Palla lontana dalla specchio.
40′ Candreva ci prova con un cross interessante e pericoloso. Non ci arriva Pellè e libera Johansson.
37′ Entrambe le squadre provano a scardinare le difese avversarie, senza successo. Svezia inaspettatamente padrona del possesso palla. Italia in attesa che prova a ripartire.
33′ Cambio di gioco di Florenzi per Giaccherini, che cerca Pellè in area, che non ci crede. Facile per Isaksson.
32′ Buona combinazione in fase offensiva per l’Italia. De Rossi tenta una palla filtrante per Florenzi, che viene fermato in fuorigioco.
27′ Sempre Kallstrom cerca il secondo palo. Ci arriva Ibrahimovic ma in posizione di fuorigioco. Nulla di fatto.
26′ Fallo di De Rossi che stende Ibrahimovic sulla trequarti campo. Punizione gialloblu.
26′ La Svezia mantiene il controllo della gara, con una linea difensiva molto alta ed un discreto possesso di palla. Conte manda Zaza a scaldarsi.
23′ Fallo di Granqvist in area azzurra. Lo svedese trattiene Chiellini e spinge De Rossi. Italia schiacciata dagli svedesi.
23′ Kallstrom cerca il primo palo ma la difesa italiana respinge. Cade De Rossi che reclama un fallo.
22′ Spinge Ekdal sulla destra bloccato da Chiellini: sarà calcio d’angolo.
20′ Risponde l’Italia. Candreva mette in mezzo e Isaksson respinge. Palla raccolta da Florenzi che penetra in area e spaventa la difesa avversaria.
19′ Svezia ancora pericolosa! Olsson va alla conclusione da posizione proibitiva e angolata. Brividi azzurri.
18′ Ibrahimovic allarga per Kallstrom che mette in mezzo. Sicuro Buffon.
17′ Lancio di Kallstrom fuori misura che si spegne sul fondo.
14′ Ibrahimovic cade in area dopo un contrasto con Barzagli. Fallo dello svedese.
12′ Lancio improvviso di Chiellini che premia l’inserimento di Parolo. Chiude ancora bene Olsson.
11′ Di nuovo Florenzi che entra in area e rientra sul destro, Isaksson controlla senza problemi
9′ Fuorigioco Ibrahimovic. L’attaccante svedese è oltre la linea difensiva azzurra, che si muove bene. Gli svedesi iniziano a cercare il loro punto di riferimento con lanci lunghi.
7′ Fuga di Pellè sulla sinistra che mette in mezzo senza trovare nessuno. Allontana Olsson.
6′ Calcio di punizione Svezia. Spazza la difesa italiana.
5′ Ci prova Florenzi con un cross che si spegne sul fondo.
4′ Tentativo di verticalizzazione di Chiellini. La palla si spegne sul fondo.
2′ Buon inizio della Svezia. Cross pericoloso al centro di Olsson per Ibrahimovic. Attento Chiellini che allontana.

Leggi anche:  Un Ibrahimovic famelico...

Kassai dice che si può iniziare e fischia l’inizio. COMINCIA LA PARTITA.

Entrano in campo le squadre circondate da una cornice di 33mila spettatori festanti. Gli inni nazionali accompagnano i canti emozionati dei tifosi. Nelle due curve la marea gialla svedese fronteggia l’onda azzurra italiana, trovando sfumature gialloblu nelle tribune centrali. E’ tutto pronto per il calcio d’inizio, che sarà svedese.
Italia in maglia azzurra, Svezia nella classica divisa gialla.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ITALIA (3-5-2): Buffon (c); Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Candreva; Pellè, Eder.
Allenatore: Conte

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Johansson, Nilsson-Lindelof, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal, Kallstrom, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic (c).
Allenatore: Hamrén

Quest’oggi, 17 Giugno 2016 alle ore 15, lo Stadium de Toulouse di Tolosa ospiterà un classico del calcio europeo, si affrontano infatti Italia e Svezia, (per la terza volta nelle fasi finali di un Europeo) nella seconda giornata del girone E di Euro 2016. Gruppo guidato dall’Italia, prima a tre punti dopo la vittoria ottenuta sul Belgio (fanalino di coda a 0 punti) per 2 – 0, seguita da Irlanda e appunto Svezia, entrambe a quota un punto. Gli uomini di Conte cercano una vittoria che possa assicurare il passaggio del turno e assicuri il primato in classifica. Il popolo svedese si affida invece al talento cristallino di Zlatan Ibrahimovic per ottenere punti preziosi per provare a superare il girone per la quarta volta nella sua storia. Entrambi gli allenatori hanno mostrato rispetto reciproco e attenzione ai dettagli: “L’Italia mi ha impressionato nel match contro il Belgio, sa difendersi in maniera organizzata” sono le parole del c.t. svedese Hamrén.
Cauto invece Antonio Conte, che chiama i suoi all’attenzione: “Noi dovremo solo cercare di valorizzare i nostri punti di forza e sfruttare al meglio i loro punti deboli”  ha dichiarato il commissario tecnico italiano, nella conferenza stampa pre-partita tenuta assieme al capitano italiano Gigi Buffon. “Le squadre nordiche non regalano nulla” ha aggiunto il portierone azzurro ai microfoni di UEFA.com. E su Ibrahimovic, suo vecchio compagno di squadra ai tempi della Juventus, aggiunge: “Ora è molto più consapevole delle sue qualità”.  14 i precedenti fra le due squadre, che vedono i “Blågult” (I Gialloblu) in vantaggio con 7 vittorie a dispetto delle 5 italiane, con due pareggi. Sfida affidata al gruppo arbitrale ungherese guidato da Kassai, già all’opera in questa competizione nel match inaugurale di Euro 2016 fra Francia e Romania, vinto per 2-1 dai padroni di casa dell’intero torneo. Alle 15:00 il calcio d’inizio.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,