LIVE WIMBLEDON Yen-Hsun Lu-Murray

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

Buonasera a tutti i nostri lettori, il saluto più cordiale vi arriva da Alessandro Legnazzi che vi racconterà il match tra Andy Murray e Lu Yen-Hsun. Secondo turno di Wimbledon, l’idolo di casa (nonostante sia scozzese) calca l’erba magica del Centre Court dopo aver vinto il torneo tre anni fa. Murray ha conquistato il classico torneo di preparazione al Queen’s, battendo in finale Raonic e alzando per la quinta volta nella storia il trofeo inglese: è record assoluto.

Dall’altra parte della rete troviamo un tennista di Taiwan, l’isola conosciuta anche con il nome di Formosa passata alla storia per la cacciata del Governo di Chiang Kai-shek dopo l’avanzata maoista nel 1949. Lu è un atleta ormai avviato al finale di carriera, ad agosto compirà trentatré anni: le sue principali soddisfazioni se l’è tolte in doppio vincendo tre trofei: due volte a Chennai, in India, e nel 2012 il torneo di Bangkok. Da singolarista ha sfiorato il successo in Australia, a Auckland, nel 2014 quando perse in finale contro quel battitore di John Isner con un doppio 7-6.

atp queens
I tennisti sono scesi in campo per iniziare la fase di riscaldamento. Quando il giudice li avrà richiamati con il più classico dei “Time!“, inizieremo con la vera cronaca.

Game 1, set 1. Si parte subito con il botto! Break di Lu con Murray a servizio. Il taiwanese chiude a quindici lo scozzese, non ancora sceso mentalmente in campo.

Game 2, set 1. E in meno di cinque minuto Murray è già sotto 2-0. Primo set tutto in salita per il finalista dell’Open di Francia.

Game 3, set 1. Arriva il primo gioco anche per il numero due del torneo. Avanti 40-0, il britannico si è fatto rimontare due punti per poi chiudere il turno di battuta.

Game 4, set 1. Lu non molla e tiene il secondo servizio consecutivo. Il tennista di Taiwan conduce 3-1.

Game 5, set 1. Si resta con un break di vantaggio costruito da Lu in apertura di match. 3-2 sul Centrale.

Game 6, set 1. BREAK di Murray! Siamo 3-3, lo scozzese capitalizza l’ultima delle due palle break che ha concesso Lu. Si torna in parità.

Game 7, set 1. E Murray passa in vantaggio, 4-3, per la prima volta nella partita.

Game 8, set 1. ALTRO BREAK DI MURRAY! La partita è cambiata due giochi fa, adesso lo scozzese è in pieno controllo di Lu, che ha accusato il colpo senza reagire.

Game 9, set 1. SI CHIUDE IL PRIMO SET AI VANTAGGI, 6-3 MURRAY! L’idolo di casa ha perso il primo turno di battuta per poi riprenderselo al sesto e settimo game. 6-3 in poco più di mezz’ora sul Centre Court di Wimbledon.

Adesso qualche minuto di pausa, poi il secondo set.

Game 1, set 2. Come nel primo, ma speculare. Stavolta è Andy Murray a strappare il servizio in apertura e condurre il risultato. Il break in esordio possiamo considerarlo come una piccola sbavatura dello scozzese.

Game 2, set 2. Con il Centre Court che spinge a ogni punto, è più facile giocare. Murray si porta sul 2-0 concedendo solo un punto al giocatore di Taiwan.

Game 3, set 2. Lu è ancora in campo e resta in partita conservando il turno di battuta. Siamo 2-1 al cambio di campo.

Game 4, set 2. I turni di battuta di Murray scorrono via veloci: 3-1 per il vincitore di Wimbledon 2013.

Game 5, set 2. Bravo Lu che cancella due break point costruiti da Murray, tiene il servizio e resta in gara. Lo scozzese, però, conduce sempre 3-2.

Game 6, set 2. Anche il sesto game si risolve ai vantaggi in favore di Murray. Il numero due del torneo ha concesso una palla break sul 30-40, cancellata a stretto giro diposta. 4-2 per Andy.

Game 7, set 2. BREAK MURRAY! Strepitoso Andy: riesce a portare ai vantaggi il gioco partendo da uno svantaggio di 40-15 e ribaltare il punto conquistato da Lu. 5-3, dopo il cambio campo Murray servirà per il set.

Game 8, set 2. 6-2 MURRAY! Lo scozzese chiude anche il secondo set con un buon turno di servizio. Siamo poco oltre l’ora di gioco e Andy conduce 6-3, 6-2. Adesso altra pausa e poi di nuovo in campo per il terzo (e forse decisivo) set.

Riprendono i giochi sul campo Centrale di Wimbledon.

Game 1, set 3.
Pure il terzo set inizia come i due precedenti. Break di Murray che strappa il servizio a Lu, il quale inizia ad accusare anche una stanchezza fisica dopo un’ora condotta ad alta intensità.

Game 2, set 3. Con un ace, Murray chiude il turno di battuta. Siamo 2-0, si gioca da un’ora e ventidue minuti sul Centre Court.

Game 3, set 3. Non c’è più partita sul Centrale di Wimbledon. Lu perde il servizio e scivola 3-0 con un doppio fallo.

Game 4, set 3. Lu perde tutti gli scambi, sia quelli lunghi, che quelli corti. 4-0, il giocatore di Taiwan è ormai con la testa negli spogliatoi.

Game 5, set 3. Finalmente Lu tiene il servizio dopo averlo perso nelle ultime tre occasioni. Cancella lo zero dal punteggio: siamo 4-1.

Game 6, set 3. Ci si diverte ugualmente sul Centre Court di Wimbledon. Intanto Murray procede imperterrito verso la vittoria, un solo punto concesso a Lu e ventinove vincenti. 5-1 il punteggio.

Game 7, set 3. È FINITA! Andy Murray batte Lu con il punteggio di 6-3, 6-2, 6-1 sul Centre Court di Wimbledon. Lo scozzese avanza al terzo turno del torneo londinese. Nota di merito per il tennista di Taiwan che, almeno nel primo set, ci ha dato l’illusione di poter dare del filo da torcere al britannico. Così non è stato, ma Murray ha speso molto di più di quanto s’aspettasse. Alessandro Legnazzi vi saluta e vi dà appuntamento ai prossimi match di Wimbledon su Supernews.

  •   
  •  
  •  
  •