DIRETTA Euro 2016: Italia – Germania, risultato LIVE e cronaca in tempo reale. Squillo di Muller, Bonucci risponde. Decidono i rigori

Pubblicato il autore: simone canini Segui

DIRETTA Euro 2016: Italia - Germania, risultato live e cronaca in tempo reale.
LA GERMANIA E’ IN SEMIFINALE! Batte per la prima volta gli azzurri nella fase finale di una competizione.
Hector per il rigore decisivo: Rete!
Matteo Darmian prende la rincorsa: Para Neuer!!
Si avvia Boateng: Rete! Preciso a incrociare
Mattia De Sciglio: Traversa e Gol!
Palla al giovane Kimmich: Gol! Bel rigore per il ragazzino tedesco.
Tocca a Parolo: Di potenza al centro. GOL!
Hummels per la Germania: Gol! Rischio per il centrale che rischia di sbagliare. Intuisce Buffon
Si va ad oltranza, Giaccherini: Palla in rete. Centrale.
Rigore decisivo per Schweinsteiger: Alta! Si prosegue!
Arriva Leonardo Bonucci sul pallone: Para Neuer! Il portiere tedesco intuisce e para.
Palla a Julian Draxler: Rete! Buffon spiazzato
Rincorsa per Graziano Pellè: Fuori. Imbarazzante rigore della punta azzurra.
Ozil si appresta a tirare: Palo! Grave errore del giocatore dell’Arsenal!
Ora è il turno di Barzagli: Rete! Centrale e preciso!
Muller sul dischetto: Buffon para!
Tocca a Zaza: Fuori!
Si presenta ora Kroos: Gol! Intuisce Buffon ma non può arrivare. 1-1
Sul dischetto va Insigne: Gol! Spiazzato Neuer
Schweinsteiger si aggiudica il sorteggio e sceglie di tirare sotto la curva italiana. Sarà l’Italia a calciare per prima. 

Finisce qui. 1-1 ala fine dei 120 minuti. SI VA AI CALCI DI RIGORE
120′ Cambio in vista dei rigori. Fuori Chiellini, dentro Zaza

119′ Ci prova Insigne con una penetrazione che i tedeschi spengono facilmente.
118′ Ozil conclude a rete, debole.
115′ Fallo di Chiellini su Muller nei pressi della bandierina. Punizione tedesca.
113′ Ci prova Insigne in area, facile per Neuer, che nel tentativo di riprendere il gioco rinvia sull’arbitro e sbatte su Pellè. Fallo dell’italiano per Kassai.
112′ Ammonizione per Schweinsteiger che sbraccia su Sturaro nel tentativo di proteggere il pallone in fase di ripartenza.

110′ Squadre stanche e imprecise. Germania che prova a mantenere il possesso. Italia chiusa e ordinata, prova a ripartire.
108′ ripartenza tedesca sprecata malamente da Draxler che sbaglia l’ultimo passaggio per Muller. Italia sbilanciata in quest’occasione.
106′ Secondo cambio azzurro. Esce l’esausto Eder, entra Insigne con la sua imprevidibilità

106′ Draxler ci prova sotto porta ma la sua girata di testa termina fuori. Distratta la difesa italiana.
105′ Comincia l’ultimo quarto d’ora di gara. Si avvicina lo spettro dei rigori.
Supplementare bloccato determinato dalla stanchezza delle due squadre.
105′ Termina il primo tempo supplementare.

104′ Buon giro palla tedesco sciupato da un’imprecisa verticalizzazione di Howedes a cercare Ozil.
103′ Ammonizione per Giaccherini che cadendo dopo un contatto prende il pallone con la mano.

102′ Boateng prova a calciare in porta dalla lunga distanza. Nessun pericolo per Buffon.
101′ Ancora angolo tedesco. Cross verso nessuno che Parolo allunga e mette fuori.
100′ Chiusura decisa e accademica di Bonucci su Draxler. Sul proseguimento Muller recupera la palla e ci prova dal limite. Angolo tedesco.
98′ Punizione per la Germania che si conclude con un nulla di fatto: fallo di Draxler su Bonucci. Punizione Italia
95′ combinazione sfortunata al limite dell’area tedesca. Entrambe le punte azzurre non riescono a concludere.
93′ Buon lavoro della coppi offensiva italiana che ibera Giaccherini. Cross interessante che nessuno riesce a raccogliere.
91′ Fallo di Pellè su Boateng. Ammonito l’italiano, anch’egli diffidato. Guai in vista per l’Italia in caso di passaggio.

Comincia il primo tempo supplementare

Partita che vive di momenti. Italia nervosa che riesce a riprendere un vantaggio che i tedeschi si erano costruiti meritatamente. Grave l’errore di Boateng. Azzurri in gioco grazie a Buffon.
SI VA AI SUPPLEMENTARI
90+3′ Kassai dice che può bastare. Terminano i 90 minuti regolamentari. Italia e Germania sull’1-1.
90+2′ Chiellini domina in area di rigore allontanando due cross nel giro di pochi secondi. Resiste la difesa italiana.
90+2′ Cross di Hector che dosprende Darmian. Allontanato.
Saranno 3 i minuti di recupero.

90′ Ammonizione per Hummels. Il futuro centrale del Bayern stende Eder e si fa ammonire. Anche lui diffidato, salterà l’ipotetica semifinale.

89′ Italia pericolosa! Ottima combinazione italiana in uscita che porta ad un’apertura di Eder per De Sciglio che rientra e calcia in porta. Fuori di poco. Prestazione maiuscola del 23enne terzino milanista
87′ Sterile possesso palla tedesco che si conclude con una verticalizzazione che non trova nessuno.
86′ Arriva la prima mossa di Conte, forzata dalla stanchezza di Florenzi, che esce. Al suo posto entra Darmian.

83′ Germania che sembra aver subito il contraccolpo e forse già con la testa in semifinale. Italia convinta e rinvigorita.
82′ Fallo di Kroos che interrompe la ripartenza italiana guidata da Sturaro.
81′ Ancora il romanista Florenzi sul dischetto. Libera la Germania.
80′ Ancora Italia che colpisce la Germania in contropiede. Eder denro per Pelè che la colpisce male. Deviazione e angolo.
78′ GOOOOL ITALIA!! Rigore impeccabile del difensore italiano che dimostra tutta la personalità che ha e batte Neuer. Tutto da rifare per la Germania. L’Italia è viva. 1-1 a Bordeaux.
77′ CALCIO DI RIGORE ITALIA!! Boateng stacca senza coordinazione e colpisce di mano su cross di Florenzi. Bonucci sul dischetto.

76′ Boateng chiude su Pellè e regala un angolo agli azzurri
75′ Ottima palla di Pellè per Eder che non aggancia.
74′ Reazione Italia! Ancora De Sciglio che punta Howedes e mette in mezzo. Pellè va incontro al pallone e gira di sinistro. Di poco fuori.
72′ Continua a perdere pezzi la Germania. Ancora un problema muscolare, stavolta per Gomez, che lascia il posto a Draxler. Si alleggerisce l’attacco tedesco.
68′ Autentico Miracolo di Buffon su Gomez. Parata inconcepibile ad ogni umano quella del capitano azzurro che si dimostra ancora una volta senza rivali. Azzurri in bambola.
65′ GOOOOOL DELLA GERMANIA!! E’ Thomas Muller a punire gli azzurri. Azione viziata da un fuorigioco in partenza di Gomez che tiene il possesso del pallone e lo serve ad Hector che lasciato solo penetra in area e serve Muller che insacca. GERMANIA 1-0

62′ Ancora Italia propositiva. Eder raccoglie dal limite dell’area e appoggia a Parolo che schiaccia il tiro e spedisce la palla sul fondo
61′ Prova a reagire la squadra di Conte. Giaccherini cerca Florenzi sul secondo palo ma chiude bene Hector con una buona diagonale.
58′ Terza ammonizione di fila per un’Italia nervosa. Parolo entra in modo pericoloso su Gomez sulla trequarti e stende il tedesco. Proteste italiane per un precedente fallo su Sturaro
57′ Secondo giallo in pochi minuti per l’Italia. De Sciglio ammonito per un’entrata in ritardo su Kimmich. Diffidato, il giocatore del Milan salterà l’ipotetica semifinale.
56′ Ammonizione sciocca per Sturaro, che commette l’ennesimo fallo ma viene graziato dall’arbitro. Paga le proteste il giocatore juventino.
55′ Ancora Germania vicina al gol. Stavolta ci prova Boateng con un tiro lontano dallo specchio. Spinge la Germania
54′ Germania vicina al Gol! Gomez riesce a far suo un pallone difficile in area e appoggia per Muller che sfiora il gol. Decisiva la deviazione di Florenzi  sotto porta. Angolo tedesco.
52′ Calcio d’angolo che gli azzurri riescono ad allontanare senza problemi. Continua il possesso palla tedesco.
52′ Calcio d’angolo per la Germania. Kimmich mette dentro un’ottima palla per Gomez. Barzagli mette fuori
48′ Provano a rispondere i tedeschi con un’apertura deliziosa di Kroos per Gomez che aggancia e resiste a Barzagli. Palla messa in mezzo da Hector che accorre in aiuto della punta ex Fiorentina ma Chiellini appoggia di petto a Buffon.
47′ Pericolosa l’Italia. L’ottimo De Sciglio mette in mezzo ma nessuno riesce ad arrivare.
Fischia Kassai. COMINCIA IL SECONDO TEMPO.

Partita tirata e solo a tratti dinamica e avvincente. Tedeschi in controllo del possesso, azzurri attenti e solidi. Qualche occasione da entrambe le parti, con la difesa tedesca che sembra barcollare e subire le verticalizzazioni azzurre.

45+1′ FINISCE IL PRIMO TEMPO. ITALIA E GERMANIA FERME SULLO 0-0.
45′ Corner sul primo palo allontanato da Sturaro.
45′ Calcio d’angolo tedesco dopo una buona chiusura di Florenzi.
44′ Si conclude con un nulla di fatto il calcio d’angolo italiano. Barcolla la difesa tedesca
43′ Clamorosa palla gol Italia! Lancio illuminante del solito Bonucci per Giaccherini che dopo aver agganciato mette in mezzo dove nessuno riesce ad arrivare. Sturaro si butta sul pallone e lascia partire un destro che lambisce il palo alla destra di Neuer. Decisiva la deviazione di Boateng. Angolo per l’Italia.
42′ Ancora pericolosi i tedeschi con un’azione sinistra che parte dalla sinistra e dopo una serie di tiri sbagliati e deviazioni si spegne fra le braccia sicure di Buffon.
40′ Stacco imperioso di Mario Gomez in anticipo su Bonucci che non inquadra la porta. Buon cross di Kimmich, che riesce a sfuggire a De Sciglio.
36′ Neuer in versione libero allontana l’apertura di Bonucci per Giaccherini
35′ Prima discesa sulla sinistra di Hector che impensierisce Buffon con un cross deviato. Blocca in due tempi il portierone azzurro, con un brivido.
34′ Germania costantemente sull’out di destra, dove un preciso De Sciglio non consente alcun tipo di avanzata alla squadra di Loew.
31′ Pericolo azzurro: De Sciglio liberato sulla sinistra cerca Giaccherini ma libera Boateng, attento. Ottima chiusura tedesca.
28′ Strepitosa chiusura di Parolo su Muller lanciato in contropiede
27′ Gol annullato alla Germania. Schweinsteiger commette fallo su De Sciglio prima di insaccare di testa.

25′ Fase cattiva dell’incontro. Sturaro richiamato dall’arbitro dopo una serie di interventi troppo decisi
23′ Eder costretto a bordo campo per essere medicato. Sanguina il naso della punta italiana, vittima di una gomitata fortuita di Boateng
22′ le sensazioni della viglia vengono confermate: eccelsa attenzione difensiva da parte delle due migliori difese del torneo.
20′ Pericolosa la Germania con Gomez che non riesce a gestire un’ottima apertura dei suoi.
18′ Fase noiosa di gara. Le squadre si studiano e mascherano la paura con qualche timido tentativo.
14′ Neuer blocca a terra un sinistro debole di Florenzi, che chiude una buona azione personale.
13′ non ce la fa Khedira: lo juventino chiede il cambio. Al suo posto Bastian Schweinsteiger
12′ Discesa sulla destra di Kimmich ma è ottimo De Sciglio in chiusura. Fallo in attacco del giovane terzino e punizione azzurra. Khedira a terra per un problema muscolare.
9′ Schema tedesco che non porta frutti ma continua la fase di sviluppo offensivo tedesca.
9′ Calcio d’angolo tedesco, dopo un’azione sviluppata sulla destra. Andrà Ozil.
7′ Ci prova la Germania, ma la difesa italiana è attenta e allontana la minaccia.
5′ Angolo sprecato malamente dagli azzurri, si muove bene la difesa tedesca.
5′ Giaccherini ci prova dopo essere stato servito da Parolo. Sarà ancora angolo azzurro.
4′ Palla bassa di Florenzi che trova Sturaro, il quale colpisce male.
4′ Primo calcio d’angolo azzurro dopo un cross deviato.
1′ Germania schierata con una difesa a tre in fase di possesso. Tedeschi in cerca del varco vincente e prima fase di studio.
Calcio d’inizio tedesco. SI PARTE
1 minuto di raccoglimento abbracciando Dacca e le sue vittime.
Germania in maglia bianca, Italia nel classico Azzurro. I due portieri, simboli e capitani delle rispettive squadre, si stringono la mano. Suonano gli inni nazionali e lo stadio gremito risponde. Entusiasmo ed eccitazione nell’aria.

LE  FORMAZIONI UFFICIALI:
ITALIA (3-5-2):
 Buffon (c); Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, Sturaro, Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder.
Allenatore: Conte
GERMANIA (4-2-3-1): Neuer (c); Howedes, Boateng, Hummels, Hector; Khedira, Kroos; Kimmich, Muller, Draxler; Gomez.
Allenatore: Loew

Bordeaux. Questa sera alle ore 21 la città del vino presenterà al mondo un prodotto di qualità assoluta. Italia-Germania, quarti di finale di Euro 2016. Alta gradazione alcolica e pericolo di ubriacatura calcistica per un classico del calcio europeo che vanta ben 33  precedenti fra le due squadre. In vantaggio gli azzurri per 15 vittorie contro le 8 tedesche. 10 i pareggi. Sfida estrema, come assicura il capitano italiano Buffon: “E’ un incontro in cui sangue, sudore e lacrime e ogni altro aspetto emotivo e psicologico verrà spinto al limite.” Sfida anche fra estremi. Difensivi e offensivi: Neuer e Buffon, Pellè contro Gomez. “Loro hanno tecnica e sono i più completi, sono i campioni del Mondo” sono le parole del c.t. italiano Antonio Conte, che pur dovendo rinunciare a tre importanti elementi (De Rossi e Candreva per infortunio e Motta per squalifica) promette poi: “Cercheremo di fare qualcosa di super straordinario”. Concentrato sullo sviluppo tattico e l’attenzione difensiva l’allenatore tedesco Loew: “Sarà importante non concentrarsi solo sull’attacco. Sarebbe stupido e un suicidio. Dobbiamo controllare l’offensiva italiana e giocare da squadra in fase difensiva”. Sfida affidata all’ungherese Kassai e al suo gruppo arbitrale coadiuvato dal quarto uomo polacco Marciniak.
Parola ai colori. Dicevamo, Bordeaux. Famiglia del rosso macchiata di azzurro. Calma e volontà, assieme. Chi saprà conciliare nel miglior modo le due cose avrà un posto in semifinale di Euro 2016. Quello spruzzo azzurro che definisce la tonalità sembra suggerire Italia, ma occhio ad affidarsi alle coincidenze. Bordeaux è infatti gemellata con Monaco di Baviera.
Bicchieri sul tavolo e degustazione assicurata. Alle ore 21 si comincia a gustare. Si comincia a giocare.
Nero. Il lutto sul braccio che porteranno i giocatori in memoria delle vittime di Dacca. Nero quando si spegne tutto. Perchè davanti a queste cose perdiamo tutti.

 

  •   
  •  
  •  
  •