Formula 1, Gp Austria: vince Hamilton! Scontro con Rosberg all’ultimo giro

Pubblicato il autore: simone canini Segui
Formula 1 Gp d'Austria, il programma: si parte oggi con le prove libere. Dove vederlo in diretta TV e streaming

Formula 1, gp Austria

FINE DIRETTA FORMULA 1, GP AUSTRIA

HAMILTON VINCE IL GRAN PREMIO D’AUSTRIA.  Secondo Verstappen e terzo Raikkonen.

71 Giro: Contatto tra Rosberg e Hamilton. Il tedesco cerca di portare fuori l’inglese e lo scontro è inevitabile. Reattivo Hamilton nell’evitare il compagno di squadra al rientro in pista. Rosberg rimane in gara con l’ala danneggiata e sarà probabile un’investigazione da parte dei commissari. Hamilton vince la gara, secondo Verstappen e terzo Raikkonen con Rosberg che scivola in quarta poosizione.
70 Giro: Continua la battaglia tra Rosberg e Hamilton.
67 Giro: Duello Hamilton-Rosberg per il primo posto. Dietro battaglia per il terzo posto Raikkonen-Verstappen.
66 Giro: Ritiro per Alonso e Hulkenberg.
66 Giro: Sorpasso di Ricciardo su Raikkonen.
65 Giro: Ritiro per Felipe Massa.
64 Giro: Raikkonen all’inseguimento di Verstappen che ha gomme usurate.
63 Giro: Sorpasso di Hamilton su Verstappen.
62 Giro: Ricciardo ai box e monta le gomme ultra soft. Diretta SuperNews Formula 1, gp Austria
61 Giro: Sorpasso di Rosberg su Verstappen che si è difeso benissimo.
59 Giro: Gran sorpasso di Raikkonen su Ricciardo e conquista la quarta posizione.
57 Giro: Anche Rosberg ai box e monta gomma super soft. Verstappen al comando.
56 Giro: Cambio di strategia per Hamilton che va ai box e cambia le gomme, ancora soft.
54 Giro: Raikkonen si attacca a Ricciardo e prova il sorpasso.
52 Giro: Ai box Hulkenberg che mette la ultra soft.
49 Giro: Inizia a prendere ritmo Raikkonen che si avvicina a Ricciardo.
44 Giro: Errore di Rosberg che va lungo in curva ed Hamilton si fa sotto.
42 Giro: Volano via le Mercedes con Rosberg che continua a fare giri veloci e Hamilton che prova prenderlo.
39 Giro: Button super Nasr e conquista la settima posizione. Grande gara dell’inglese.
38 Giro: Gran duello Nasr-Button, con il brasiliano che riesce a difendersi da Button.
36 Giro: Cinque secondi di penalità per Hulkenberg.
35 Giro: Nico Rosberg martella giri veloci. Crisi per Raikkonen che non trova il ritmo giusto.
32 Giro: Cinque secondi di penalità per Magnussen.
32 Giro: Ripartenza della gara. Quasi contatto fra Hamilton e Verstappen. Posizione invariate.
31 Giro: La Safety car rientrà in questo giro.
28 Giro: In regime di safety car Rosberg comanda la gara, Hamilton secondo e terzo Ricciardo.
27 Giro: Fuori Vettel. Esplosione della posteriore destra per il tedesco e gara terminata. SAFETY CAR IN PISTA. Segui la cronaca della Formula 1, gp Austria
26 Giro: Prime gocce di pioggia sul circuito.
25 Giro: Primo Vettel, secondo Rosberg, Terzo Hamilton, quarto Verstappene, quinto Ricciardo e sesto Raikkonen.
23 Giro: Raikkonen ai box. Al rientro in pista è sesto.
22 Giro: Cambio di gomme per Hamilton. Problemi nel togliere la posteriore sinistra e al rientro in pista perde la posizione su Rorsberg.
21 Giro: Inizia a martellare Rosberg.Giro veloce per lui.
20 Giro: Invariate le posizioni con Hamilton in testa e le due Ferrari all’ inseguimento. Rosberg quarto. LIVE Formula 1, gp Austria
16 Giro: Hamilton primo, Raikkonen secondo e Vettel terzo, sono gli unici a non avere cambiato gomme.
15 Giro: Gran duello Sainz-Perez. Il messicano riesce a sorpassare lo spagnolo, con contatto. Verstappen e Ricciardo su gomma soft.
13 Giro: Anche Massa su gomma gialla.
12 Giro: Gara emozionante con numerosi sorpassi. Hamilton sempre primo con Raikkonen che si avvicina.
11 Giro: Cambio gomme per Rosberg, clamorosa scelta che mette le gomme Soft mai utilizzate in questo wekeend.
9 Giro: Iniziano i primi pit stop con Button,Hulkenberg e Alonso su gomme super soft. DIRETTA FORMULA 1, GP AUSTRIA
8 Giro: Rosberg sorpassa Button e guadagna la terza posizione. Anche Verstappen supera Button.
7 Giro: Raikkonen supera Button e parte all’inseguimento di Hamilton.
6 Giro: Rosberg sorpassa Hulkenberg e guadagna la quarta posizione. Vettel supera Ricciardo in un punto impossibile. E anche Verstappern supera Hulkenberg.
5 Giro: Duello Button-Raikkonen dove l’inglese si difende egregiamente non lasciando spazi al finlandese.
3 Giro: Fuori Kviat problemi alla monoposto.
1 Giro:Hamilton sempre in testa, secondo Button e terzo Raikkonen. Rorberg 5° e Vettel 8°.

Grande partenza di Button e Raikkonen che si portano davanti a Kulkenberg. Segui in diretta la Formula 1, gp Austria con SuperNews.

Si spengono le luci del semaforo e si parte!

Giro di riscaldamento per le monoposto. Manca poco al via del Gran Premio d’Austria.

Aggiornamento ore 13:42: Felipe Massa partirà dalla Pit Lane. I meccanici hanno notato che l ‘ala anteriore era danneggiata ed è stata sostituita.
Aggiornamento ore 13:09:  
Daniel Kvyat partirà dalla Pit Lane per aver sostituito la scocca e il cambio della sua monoposto.
Aggiornamento ore 13:00
: Pioggia leggera sul circuito. Nessuna comunicazioni dalla direzione di gara se dichiarare una gara da bagnato. Seguono aggiornamenti

Mancano meno di due ore alla partenza del GP di Austria e già sale l’attesa per questa gara che con i suoi 71 giri, può regalarci numerose sorprese. Prime su tutte le Ferrari, che insieme alle Red Bull partiranno con le gomme Super Soft, mentre le altre scuderie, Mercedes su tutte, partiranno con le Ultra Soft. Strategia che può rivelarsi vincente visto che i dati rilevati dalle Prove Libere hanno evidenziato, che le gomme più morbide hanno una durata molto breve in confronto di quelle più “dure”, tutto però può cambiare con l’asfalto freddo, visto che ieri pomeriggio e questa mattina, ha piovuto sul circuito dove si è corsa anche la gara di GP2:Sprint vinta dall ‘inglese King.
Altre sorprese posso essere le partenze di Nico Rosberg (settimo) e Sebastian Vettel (nono) che sono stati penalizzati di 5 posizioni per la sostituzione del cambio.

Griglia di Partenza:
1) Lewis Hamilton MERCEDES 1:07.922
2) Nico Hulkenberg FORCE INDIA MERCEDES 1:09.285
3) Jenson Button MCLAREN HONDA 1:09.900
4) Kimi Raikkonen FERRARI 1:09.901
5) Daniel Ricciardo RED BULL RACING 1:09.980
6) Valteri Bottas WILLIAMS MERCEDES 1:10.440
7) Nico Rosberg MERCEDES 1:08.465 PEN 5 POS
8) Max Verstappen RED BULL RACING 1:11.153
9) Sebastian Vettel FERRARI 1:09.781 PEN 5 pos
10) Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:11.977
11) Esteban Gutierrez HASS FERRARI 1:07.578
12) Pascal Wehrlein MRT MERCEDES 1:07.700
13) Romain Grosjean  HAAS FERRARI   1:07.850
14) Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:08.154
15) Carlos Sainz TORO ROSSO FERRARI 1:07.618
16) Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:07.657
17) Kevin MagnussenRENAULT 1:07.941
18) Jolyon Palmer RENAULT 1:07.965
19) Rio Haryanto MRT MERCEDES 1:08.026
20) Daniil Kvyat TORO ROSSO FERRARI 1:08.409
21) Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:08.418
22) Felipe Nasr SAUBER FERRARI 1:08.446

Formula 1, gp Austria – Inizio diretta

La Formula 1 apre oggi i battenti del Gp d’Austria di casa Red Bull. Sotto gli occhi attenti del Toro dello “Spielberg”, la cui statua troneggia in mezzo alla pista, la nona prova del mondiale porta con sè diversi spunti, primo fra tutti: riuscirà la Ferrari a centrale la prima vittoria stagionale? Si direbbe di no, visto le premesse: Vettel sarà infatti retrocesso di 5 posizioni dalla posizione di qualifica a causa della penalità subita per la sostituzione del cambio. Non sembra preoccupato il tedesco, che avrebbe detto al Team Principal Ferrari Maurizio Arrivabene: “Vabbè, vuol dire che faremo molti sorpassi”.  La scuderia di Maranello si aspetta risposte anche da Kimi Raikkonen, il cui contratto è legato alle sue prestazioni e risultati ottenuti in pista. Proverà invece ad impedire il successo del cavallino Lewis Hamilton, a caccia del compagno di squadra Nico Rosberg (distante 24 punti in classifica e mattatore del mondiale con 5 vittorie sugli 8 gran premi disputati sin’ora) e di un riscatto dopo la deludente e combattuta quinta posizione ottenuta in quel di Baku.
L’ultimo spunto è offerto dalla scuderia di casa. Il Red Bull Ring  si presenta infatti come ulteriore possibilità per i due piloti, il giovane Max Verstappen e il talentuoso Daniel Ricciardo di aggiudicarsi il titolo di prima guida. Pronostico dalla parte delle Mercedes, superiori per tutta la stagione sin’ora. Ferrari parzialmente compromessa ma mai da sottovalutare. Red Bull per battere i pugni in casa propria.

CURIOSITA’: Per la prima volta nella storia della Formula 1, a sventolare la bandiera a scacchi (accanto al direttore di gara Charlie Whiting) al termine della gara sarà un tifoso, secondo la decisione promozionale tra gli organizzatori del Gp e la FIA. Il vincitore sarà selezionato tra chi avrà acquistato il biglietto in una sorta di simulazione giocosa al fan village interno al circuito. Un caso simile era accaduto ad Interlagos, GP del Brasile nel 2002, quando a sventolare la bandiera che segna la fine della gara era stato sua eccellenza Pelè, idolo di casa.

Alcuni numeri sul Gp austriaco:

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.326 m
GIRI: 71
RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Ferrari F2002) – 1’08”082 – 2002
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2003 GA) – 1’08”337 – 2003
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2003 GA) – 1h24’04”888 – 2003

  •   
  •  
  •  
  •