ICC, diretta Inter – Bayern Monaco

Pubblicato il autore: Mirko Pellecchia Segui

CooflMXVMAA7LOn90’+2- Si chiude qui,dopo due minuti di recupero,la sfida tra Inter e Bayern Monaco sul risultato di 1-4. Partita senza storia con i tedeschi che nel primo tempo hanno mostrato una superiorità disarmante arrivando a tenere il pallino del gioco anche per l’82% del tempo.
Ovviamente c’è da tener conto del fatto che,i neroazzurri,hanno giocato tutte le partite della tourneé americana con gli uomini contatti essendo assenti ben sette giocatori fondamentali tra cui Perisic e Banega.
Il prossimo appuntamento dunque vedrà l’Inter impegnata ad Oslo contro il Tottenham il 5 agosto mentre il sipario sulla sua International Champions Cup calerà il 13 agosto a Dublino contro il Celtic.

90′- GOOOOOAAL! Arriva il goal della bandiera per l’Inter. A realizzarlo è,ovviamente, Mauro Icardi il quale ruba palla ad Alaba e freddissimo realizza il primo goal di giornata per i suoi.
80′
– Altro cambio per l’Inter: fruori Handanovic dentro Carrizo
79′– Gli uomini di Mancini provano ad affacciarsi nella metà campo avversaria ma risolve sempre con un cross fuori misura di Nagatomo
78‘- Squadre bloccate a metà campo. Azioni molto confusionarie con i neroazzurri che non riescono ad uscirne fuori
72′-Doppa sotituzione per l’Inter con Miangue che entra per Ansaldi mentre Jovetic viene prelevato da Icardi. Il capitano dell’Inter dunque compie il suo debutto in questa International Champions Cup
69′- L’Inter,complice anche i cambi operati da Ancelotti,sembra essere messa meglio in campo ma tuttavia continua a cercare palloni lunghi in profondità sui quali arrivano puntalmente prima i giocatori tedeschi
64′-
I neroazzurri provano ad aumentare il ritmo. Ci prova Jovetic che però viene messo giù ai 30 metri
63′-
Primo corner della partita per l’Inter: cross di Ansaldi respinto dalla difesa, ci prova Kondogbia da fuori area al volo di sinsitro con la palla che va fuori ma non di molto
60′-
Altro cambio per il Bayern Monaco: fuori l’ex Genoa Rafinha,dentro Dorsch
56′-
Timidamente prova ad avanzare l’Inter con Nagatomo che crossa in mezzo dove Felipe Melo prolunga il pallone in una zona dove non c’erano altri compagni
51′-
Palacio è il più intrapendente tra i suoi anche se viene fermato in posizione di offside
48′-
Occasione sprecata dall’Inter con Nagatomo che,dopo aver intercetatto palla sulla trequarti,invece di calciare in porta preferisce scaricare verso Felipe Melo il quale perde il giusto tempo per il tiro
47′-
L’Inter continua a cercare la profondità con la palla lunga verso Palacio il quale conquista un fallo dai 30 metri
46′- Comincia il secondo tempo
46′-
Cambio per l’Inter con Bessa che va a sostituire Erkin
45′-
Dopo due minuti di recupero si chiude il primo tempo. Una sola squadra in campo, al di là del punteggio,con l’Inter che non è riuscita ad imbastire nemmeno una azione.
40′-
Inter ancora molto confusa. Le azioni degli uomini di Mancini non vanno oltre ad un pallone calciato lungo alla ricerca di Palacio che però non riesce ad agganciare.
37′-
Per la prima volta l’Inter prova a rendersi pericolosa con un bel cross dalla sinistra di Caner Erkin che però non trova nessun compagno
34′-
GOAAAAAAL! Addirittura poker del Bayern! Dopo una palla persa del Melo,i tedeschi ripartono in un amen e,dopo un traversone dalla sinistra, Green segna il suo terzo goal. Dubbi sulla sua posizione ma la difesa dell’Inter sembra essere troppo stanca per essere vera.
30′-
Le due squadre si prendono un piccolo time-out per via del caldo.
29′-
GOOOOOOOAAL! Tris del Bayern Monaco! Ancora lui,ancora Ribery grande protagonista. Suo l’aaist per il goal di Green che,con un diagonale secco sul secondo palo,insacca il terzo goal dei tedeschi.
26′-
Ammonito Franck Ribery
24′-
I neroazzurri provano a ripartire ma saggiamenze Ribery commette fallo su Rodrigo Palacio.
23′-
Primo ammonito del match in casa Inter. L’arbitro mostra il cartellino giallo a Franck Ribery dopo il secondo fallo commesso in pochi minuti.
22′-
Ci prova Pantovic dalla distanza ma la palla esc,e non di poco, alla sinistra di Handanovic
21′-
L’Inter nonostanto il doppio svantggio non sembra essere in grado di reagire mentre il Bayern continua a macinare chilometri sulle fasce
19′-
La squadra di Ancelotti pressa alta e l’Inter sembra essere al quanto in confusione non riuscendo ad imbastire una buona manovra a centrocampo
17′-
Javi Martinez rimane coinvolto in uno scontro aereo con Jovetic. Dopo un paio di secondi di pausa si rialza e il gioco riprende senza problemi
16′-
Bayern Monaco non lontano dal terzo goal. Rafinha ci prova con un destro insidioso che perl si spegne sul fondo dopo aver sibilato il palo
14′
– Jovetic ci prova su punizione dai 30 metri ma la palla finisce alta sopra la traversa

Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche

13′- GOAAAAAAL! Raddoppio del Bayern Monaco proprio con Franck Ribery! Il francese,che è il giocatore più coinvolto fino ad ora, viene dimenticato da tutti e può tagliare tranquillamente nel cuore dell’area dove appoggia da due passi. Difesa neroazzurra per ora inesistente.
10′-
Continuano a rendersi pericolosi i tedeschi che attaccano insistentemente sulla fascia sinistra.
7′-
GOOOOOOOAL! Il Bayern Moanco passa in vantaggio dopo sette minuti con Julian Green. Ancora una volta cross dalla sinistra di Alaba e Green,lasciato solo da Miranda, devia in rete.
3′-
Prova a farsi vedere dalle parti di Starke l’Inter con un gioco a due tra Nagatomo e Jovetic ma quest’ultimo finsice per commettere fallo
2′-
Subito pericoloso il Bayern con un cross insidioso di Frank Ribery. Handanovic para in due tempi dopo una incomprensione con Ranocchia.
1′-
Calcio d’inizio

Leggi anche:  Corrado Ferlaino risponde a Cabrini: "Pessotto? Al Napoli non sarebbe mai successo"

Dopo l’esordio amaro contro il Paris Sain Germain,l’Inter è pronta a scendere in campo nell’ultima partita della tourneé americana nonchè seconda dell’International Champion Cup contro i tedeschi del Bayern Monaco.

Una volta tornati in Europa,i neroazzurri guidati da Roberto Mancini giocheranno un’altra amichevole di lusso il 5 agosto contro il Tottenham Hotspurs ad Oslo.

L’Inter è praticamente costretta a schierarsi di nuovo con la stessa formazione viste le numerose assenze tra i titolari dunque scende in campo con questo schieramento: Handanovic tra i pali, Miranda e Ranocchia centrali di difesa mentre D’Ambrosio ed Ansaldi completano il reparto arretrato.
A centrocampo la coppia tutta muscoli formata da Felipe Melo e Kondogbia spalleggiata da Erkin e Nagatomo mentre davanti a tutti spazio per Jovetic e Palacio.

Dall’altra parte gli uomini di Ancelotti,sconfitti al debutto ai rigori dal Milan, entrano in campo con Starke in porta, Feldnahn e Javi Martinez davanti a lui,  Rafinha e Alabas ulle fasce, a centrocampo troviamo Thiago,Vidal e Benko mentre il tridente offensivo è composto da Green,Pantovic e Ribery.

Leggi anche:  Juventus, doppia vittoria ai Golden Foot Awards: premiati Ronaldo e Agnelli

L’ultima sfida tra le due compagini risale allo scorso anno quando,sempre in amichevole, il Bayern Monaco sconfisse i neroazzurri per una rete a zero con goal vittoria dell’ormai ex Mario Goetze.

  •   
  •  
  •  
  •