Juventus-Tottenham 2-1: la Juve ha vinto, il commento alla gara

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Juventus-vs.-Tottenham

Commento alla gara

La Juve ha sconfitto dunque il Tottenham (qui gli highlights video della partita). I bianconeri hanno giocato un’ottima partita. Nel primo tempo, i calciatori in maglia blu, hanno letteralmente dominato la squadra di Pochettino. Pjanic ha giocato da vero fantasista ed ha imbeccato più volte Dybala. L’argentino ha aperto le marcature nei primi minuti del match. Ha creato scompiglio in attacco, grazie anche ad una difesa irriconoscibile del Tottenham. I londinesi nel primo tempo, non si sono proprio visti. Buon inserimento anche per Benatia. Il marocchino ha giocato una partita di sostanza ed ha segnato di testa un bel gol all’incrocio. Cross sempre del bosniaco ex Roma, Pjanic. Nel secondo tempo, ci sono stati molti cambi e il Tottenham è cresciuto visibilmente. Pessima la partita di Hernanes, che ha perso spesso palloni e servito male i compagni. Da un suo errore, gli avversari sono riusciti ad accorciare le distanze. L’ingresso di Lamela ha cambiato le carte in tavola; è proprio l’argentino a segnare l’unico gol degli Hotspurs al 67′ del secondo tempo. Grande pressione nel finale di Lamela e compagni. Neto ha salvato all’ultimo minuto su un tiro pericoloso di Harrison. La difesa della Juve, va’ comunque promossa. Rugani si è fatto valere ed ha sfiorato anche il goal, dopo una sgroppata in avanti. Pochi i cross di Alex Sandro ed Asamoah. Il gioco si è concentrato in scambi stretti e palla a terra, vista la mancanza di un vero bomber d’aria di rigore. Paulo Dybala ha convinto con la sua prestazione. E’ stato al servizio della squadra e nel secondo tempo si è votato ad assistman per il giovane Cerri.
In conclusione Allegri ha disegnato una Juve precisa e spavalda, che ha sbagliato pochissimo e non con i suoi uomini migliori. Una bella prova del club di Torino. Il Tottenham può recriminare sull’assenza della stella Kane o sull’entrata tardiva del gioiellino ex Roma, Lamela.

E’ finita, la Juventus batte il Tottenham per 2-1.

90’+2: Neto salva la vittoria! Grande parate del portiere brasiliano sul tiro insidioso di Harrison. 
90′: Ci saranno 2 minuti di recupero.
Ancora 120 secondi per la Juve per poter battere gli Hotspurs.
89′: Sempre 2-1 per la Juve. 
Siamo ad 1 minuto dal termine. Aspettiamo il recupero. 
86′:
Lancio di Cerri per Vitale. Ancora una volta ferma l’azione il difensore Yedlin. Il Tottenham lascia giocare la Juve, è completamente scarico adesso. 
85′: 5 minuti alla fine.
Cross interessante per Cerri, Yedlin chiude impedendogli di intervenire. 
81′: Esce Dybala
, autore del secondo gol. Buona partita la sua, sembra già in forma Campionato.  Entra per la Juventus il giovane Macek. In campo ora tanti talenti emergenti per questi ultimi 10 minuti di partita. 
80′: Risultato Live 2-1 per la Juventus
.  Pericolo Lamela. Un suo tiro in area di rigore spaventa la difesa, Neto è bravo a bloccare.
79′: Molti cambi
da entrambe le parti. Escono Rugani, Lemina ed Alex Sandro. Prendono il loro posto Severin, Coccolo e Rosseti. Il Tottenham inserisce Amos per Bell.
78′:
Uno due Dybala-Cerri che non riesce. Chiusura della difesa londinese. I due attaccanti si stanno trovando molto bene e non manca l’intesa nei passaggi e nelle azioni offensive.
74′:
Bella azione di Rugani. Il difensore porta palla ed arriva fino in aria. Prova il tiro ma è respinto in corner.
67‘: Hernanes perde l’ennesima palla e Wanyaba serve Lamela che infila Neto. Goal del Tottenham.
66′: 2 cambi per la Juve: Asamoah e Pjanic lasciano il posto a Vitale e Parodi. Grande prima prestazione per l’ex Roma.
63′: Due cambi per il Tottenham. Escono Janssen e Carroll,in campo Edwards e Walks.
61′: Cross pericoloso di Alex Sandro, la difesa spazza. Il brasiliano oggi meno in palla del solito.
60′:Risultato ancora sul 2-0. Il Tottenham ha preso coraggio. Si porta in avanti con regolarita’ ma non riesce a concretizzare.
57′: Occasione per Lamela. Tiro fa fuori e deviazione in corner di Rugani
53′: Il bosniaco solo davanti al portiere spara alto. Pjanic sfiora il gol. Juve micidiale in attacco, sfiorato il 3-0
49′: Per il Tottenham entra Lamela. 13.07: Entrano Marrone e Cerri ed escono Benatia e Dybala. Le squadre rientrano in campo.
45’+1: Finisce il primo tempo. La Juventus sta vincendo 2-0. Gran sinistro di Dybala nei primi minuti, con assist al bacio di Pjanic. Secondo Gol di Mehdi Benatia su calcio d’angolo. Un’altra pennellata del bosniaco e incornata all’incrocio dell’ex Bayern.
Dybala e compagni stanno meritando di vincere. Il Tottenham fatica moltissimo in difesa e nonostante gli ultimi minuti, non si è dimostrato per ora all’altezza dell’impegno. Prestazione bianconera superiore a quella col Melbourne. Dybala e Pjanic sembrano giocare insieme da sempre. 

Leggi anche:  Bruscolotti e Taglialatela replicano a Cabrini: "Non ci può dare lezioni di vita, sanno tanto di pregiudizi"

45′: Ancora un minuto da giocare. Recupero minimo visti i pochi falli e le poche interruzioni della partita. Match tutto sommato corretto.
44′:
I bianconeri controllano la palla senza problemi. Si attende l’entità del recupero.
40′: Grande intesa
tra Dybala e Pjanic, la Juve quando riparte è pericolosissima5 minuti più recupero alla fine del primo tempo. Gli Hotspurs più pericolosi negli ultimi minuti, la difesa però regge e il giovane Rugani sta giocando una buona partita. 
38′:
Tottenham pericoloso! Liscio di Hernanes in area di rigore, dopo un cross di Mason. Carroll in agguato ma Neto fa’ il suo pallone e rimedia all’errore del brasiliano.
34′: Azione insistita della Juve. Il Tottenham perà ruba palla e riparte in avanti.
30′: Mezz’ora di gioco,
la Juve conduce per 2-0. I ritmi si sono abbassati notevolmente. I londinesi hanno poche idee. 
25′:
Prima sortita in attacco per il club di Pochettino. Viene fischiato un fallo in attacco. 
23′:
Errore di Wanyama, Pereyra cerca di beffarlo ma il difensore riesce a rimediare. 
22′:
Il risultato è di 2-0. Il Tottenham molto disattento in difesa, la Juve cerca di approfittarne.
19′:
Rilancio sbagliato di Neto. La Juve perde palla e fa’ così rifiatare gli Hotspurs, che sembrano aver accusato l’uno-due dei bianconeri.
17′:
Occasionissima per Dybala: la difesa pasticcia con un passaggio indietro, la Joya non riesce a sorprendere il portiere.
Il Gol: Benatia svetta sul cross di Pjanic, la Juve è avanti 2-0.
15′: Goal della Juve, Benatia!
13′:
Gran tiro di Dybala, defilato, respinta del portiere del Tottenham che manda in angolo
Si libera Dybala e viene servito.
Possesso palla della Juve che controlla il gioco.
10′:
Punizione dell’argentino Dybala.  Juve galvanizzata dal vantaggio di Dybala. I bianconeri attaccano il Tottenham e sono sempre in attacco.
6′
: Pjanic ha rubato palla e lanciato Dybala tra le linee. L’argentino è freddo e punisce il portiere 1-0! Goal della Juve.  Gooooooooooooooool della Juve. Ha segnato Dybala. 

Leggi anche:  Inter, Eriksen addio a gennaio: sul danese arriva l'Arsenal

4′: Fasi di studio. Il Tottenham controlla la palla e cerca di creare azioni da gol. La Juve chiude bene in difesa.
1′: S
i comincia! Giro palla del Tottenham con la Juve che pressa. Fallo e punizione per la Juve. 
12.04:
Le squadre stanno scendendo in campo. La Juve indossa per la prima volta la maglia blu da strasferta. Il Tottenham in tenuta gialla a righe. La panchina della Juventus ha solo giovani, tra cui l’autore del gol col Melbourne, Carlos Blanco. In panchina il team di Pochettino ha la carta Lamela. 
11.37
: Siamo a circa 20 minuti dall’inizio della partita. Allegri ha scelto il suo modulo prediletto, il 4-3-1-2. Esordio confermato per Benatia e Pjanic. Il nome nuovo della formazione è Pereyra, che affiancherà Dybala in attacco. Esterni Alex Sandro e Asamoah. Per il Tottenham assente Harry Kane, in attacco unica punta Janssen.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Milan-Fiorentina: streaming e diretta tv

Juventus-Tottenham: Formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-3-1-2): Neto; Lirola, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Lemina, Hernanes, Asamoah; Pjanic; Pereyra, Dybala. All. Allegri

TOTTENHAM (4-2-3-1): Vorm; Trippier, Ball, Carter-Vickers, Miller; Mason, Wanyama; Son, Carroll, Chadli; Janssen. All. Pochettino

Juventus-Tottenham: cronaca LIVE

La Juventus affronta il Tottenham. Dopo la sconfitta ai rigori contro il Melbourne Victory di 3 giorni fa’, la squadra di Allegri prova a riscattarsi col club inglese, secondo l’anno scorso in Premier. La Vecchia Signora si è arresa ai rigori nell’incontro con la selezione australiana. Gran gol del giovane scuola Barcellona, Carlos Blanco Moreno, che ha segnato da 60 metri. Il risultato al 90′ è stato di 1-1 prima di tirare i penalty. La partita non è stata entusiasmante. Oggi invece, gli Hotspurs di Mauricio Pochettino, sono un avversario temibile e la gara si preannuncia divertente e a ritmi alti. Un test di livello per la società di Torino, che si è assicurata Higuain e punta altre stelle per il mercato estivo. Juventus-Tottenham è una sfida inedita, le due squadra non si sono mai incontrate prima d’ora. In campo, possibile esordio per Benatia e Pjanic, in attacco Dybala e Cerri. La Juventus giocherà con la difesa a 4. Ancora assenti i nazionali e i nuovi acquisti Pjaca e Dani Alves non sono in Australia. La formazione sarà probabilmente infarcita di giovani della Primavera come l’incontro precedente.  Al  mancheranno i nazionali inglesi e su tutti Harry Kane. Questa è la seconda partita della Juve nell’International Champions Cup, la manifestazione estiva che coinvolge i miglior club di tutta Europa. Seguiamo insieme la diretta LIVE della partita dei bianconeri.  Il match si svolge in Australia; lo stadio prescelto per l’evento è il Melbourne Cricket Ground, già teatro di Melbourne-Juventus. Segui con noi l’amichevole della Juve. Il calcio d’inizio e la diretta LIVE dalle ore 12.00.a serve Lamela che

  •   
  •  
  •  
  •