MotoGp Sachsenring, capolavoro Honda: Marquez vince davanti a Crutchlow e Dovizioso!

Pubblicato il autore: Luigi Mellone Segui

LIVE MotoGp Sachsenring, cronaca e risultato in tempo reale dalle 14: Capolavoro Honda, Marquez vince davanti a Crutchlow e Dovizioso!

LIVE MotoGp Sachsenring

LIVE MotoGp Sachsenring

IL LIVE DELLA GARA

FINE GARA CAPOLAVORO HONDA MARQUEZ VINCE ANCHE IN GERMANIA! A seguire Crutchlow e Dovizioso che supera all’ultima curva Redding! Iannone è quinto! Disastro Yamaha sbaglia la strategia e Rossi è solo ottavo! Weekend nero per Jorge Lorenzo che si piazza solo 15°!
28° GIRO- Ancora Crutchlow, sorpassa Dovizioso e Redding è secondo! Sorpasso al cardiopalma ai danni dell’inglese!
27° GIRO- Crutchlow fa segnare il giro record ed è negli scarichi di Dovizioso! 1’26″539!
26° GIRO- Rossi non trova il feeling con la nuova moto, lo sorpassa Pedrosa! Miller e Barbera sono lì, Valentino rischia anche la settima posizione!
25° GIRO- Duello Rossi-Iannone per il quarto posto! Grande gara di Redding, secondo!
23° GIRO- Ancora miglior giro per Marquez: 1’26″750!
22° GIRO- RIENTRANO I PRIMI QUATTRO! La nuova classifica: Miller,Marquez,Redding,Dovizioso,Crutchlow,Barbera e Rossi!
20° GIRO- Valentino vede Dovizioso sempre più vicino e decide di non fermarsi! I meccanici stanno criticando la scelta ai box! Intanto Marquez guadagna cira 6″ a giro ai primi due! Ancora un giro record per lui: 1’28″525!
19° GIRO- IANNONE CON LE INTERMEDIE GIRA 2 SECONDI IN MENO DI CHI HA LE RAIN: 1’33″816! Dovizioso e Rossi decidono di non rientrare ancora ai box! GIRO RECORD DI MARC MARQUEZ 1’31″055!
18° GIRO- LA YAMAHA RICHIAMA ROSSI AI BOX PER IL PROSSIMO GIRO!
17° GIRO- Iannone comincia ad andare forte! ROSSI E’ DI NUOVO SECONDO! 
16° GIRO- Rossi non molla Barbera! Si studia la strategia migliore intanto! MARQUEZ CAMBIA MOTO!
15° GIRO- AI BOX TUTTI I TEAM SONO PRONTI PER IL CAMBIO MOTO, LA PISTA SI STA ASCIUGANDO!
14° GIRO- Barbera sorpassa Rossi, è secondo! Marquez è ottavo!
13° GIRO- IANNONE COSTRETTO AL CAMBIO MOTO
12° GIRO- Petrucci torna ai box e cambia moto, ma ora è 19°! Grande rimonta di Redding, era ultimo alla prima curva ora è 7°!
10° GIRO- CADE PETRUCCI! CHE PECCATO! A terra anche Barbera!
9° GIRO- Le Suzuki di Espargaro e Vinales infilano Lorenzo, ora il maiorchino è 18°!
7° GIRO- Marquez è in difficoltà, gira circa un secondo più lento dei primi tre e lo sorpassa anche Barbera! Pedrosa scavalca Iannone e guadagna la settima posizione!
5° GIRO- Queste le prime posizioni: Petrucci,Dovizioso,Rossi,Marquez,Miller e Barbera. Lontanissimo Lorenzo: 13° SORPASSO DI MILLER SU MARQUEZ, E’ QUARTO!
4° GIRO- STACCATONA DI PETRUCCI! SUPERA DOVIZIOSO ED E’ PRIMO!
3° GIRO- Anche Dovizioso ha l’anteriore supermorbida!Dovizioso e Petrucci sorpassano Rossi che ora è terzo!
2° GIRO- Bagarre Petrucci-Marquez l’italiano ha la meglio!
1° GIRO- Alla fine del primo giro 3 italiani nelle prime quattro posizioni: ROSSI,DOVIZIOSO,MARQUEZ,PETRUCCI!
SEMAFORO VERDE! GRANDE PARTENZA DI MARQUEZ E ROSSI!

E’ tutto pronto, giro di ricognizione e si parte! Le Yamaha partono con la anteriore morbida!

Un benvenuto dalla redazione di SuperNews alla Cronaca Live del Gran Premio del Sachsenring. Stefan Bradl non correrà a causa di una caduta nel WarmUp della mattina. (leggi la notizia qui).

IL GP DEL SACHSENRING

 

Nona tappa del Motomondiale quella del Gp del SachseNring, unico Gran Premio di Luglio. L’ultimo prima della pausa estiva che terminerà il 14 agosto.
Mattatore della giornata di qualifiche del sabato è stato Marc Marquez che ha conquistato la pole con lo strepitoso tempo di 1’21″160 , circa mezzo secondo meglio del secondo classificato Hector Barbera.
Buona la prova di Valentino Rossi che riesce a conquistare un’ottima prima fila e promette bagarre al rivale del mondiale, Marquez. Ottimo anche il tempo di Danilo Petrucci che scatterà dalla casella numero 4.
Per ora weekend da dimenticare per Jorge Lorenzo: caduta nelle prove libere del venerdì, caduta durante la Q1 e caduta durante  la Q2. Undicesimo il maiorchino alla fine della sessione di prove.

 

Le dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche

VALENTINO ROSSI– “Partire in prima fila è molto importante. Sono stato anche fortunato, perché con la seconda gomma ho trovato traffico, ma nonostante questo nessuno mi ha battuto. Avevo un pelino in più da dare, potevo partire anche secondo, ma va bene così. Rispetto a venerdì è cambiata stagione più che giorno. Oggi era un’altra pista ieri non riuscivamo a mettere la gomma in temperatura e guidare era pericoloso e frustrante. In condizioni normali penso di poter fare una bella gara, ma Marquez mi sembra un po’ più veloce. Quello che mi interessa è guidare bene e finire sul podio. Per quanto riguarda Lorenzo, al contrario di me non è riuscito a fare quello step rispetto a ieri, c’è da dire però che prima della caduta stava andando bene. Quando devi inseguire, in un weekend della MotoGP, è molto difficile ritornare davanti. Spero possa essere un’occasione per guadagnare punti su di lui e su Pedrosa che partiranno dietro.”

MARC MARQUEZ“Stiamo migliorando, ma abbiamo ancora qualcosa da sistemare, come sempre in uscita di curva. Venerdì ho detto che Rossi non era lontano e oggi lo dico di nuovo: il distacco nelle qualifiche non è veritiero, Valentino è vicino e sta andando molto forte. Domani con gara asciutta sarà una lotta dura con lui e anche con Pedrosa. Lorenzo in questo weekend sta facendo fatica, per questo dobbiamo provare a guadagnargli punti.”

La griglia di partenza

1) MARQUEZ M. HONDA 1’21”160
2) BARBERA H. Ducati 1’21”572
3) ROSSI V. Yamaha 1’21”666
4) PETRUCCI D. Ducati 1’21”666
5) ESPARGARO P. Yamaha 1’21”738
6) VINALES M. SUZUKI 1’21”784
7) DOVIZIOSO A. Ducati 1’21”858
8) ESPARGARO A. SUZUKI 1’21”883
9) IANNONE A. Ducati 1’21”890
10) PEDROSA D. HONDA 1’21”892
11) LORENZO J. Yamaha 1’22”088
12) HERNANDEZ Y. Ducati 1’22”346
13) CRUTCHLOW C. HONDA 1’21”783
14) SMITH B. Yamaha 1’21”994
15) REDDING S. Ducati 1’22”236
16) MILLER J. HONDA 1’22”382
17) BRADL S. Aprilia 1’22”493
18) LAVERTY E. Ducati 1’22”567
19) BAUTISTA A. Aprilia 1’22”670
20) BAZ L. Ducati 1’22”860
21) RABAT E. HONDA 1’23”075

 

  •   
  •  
  •  
  •