South China Juventus 1-2: buona prova per gli uomini di Allegri

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

calciomercato juventus


 

La Juventus vince l’amichevole contro lo Youth China. Gli uomini  più in forma sono sembrati Alex Sandro e Castanos. Opaca la prova di Dybala e Pjanic che, a tratti, hanno regalato comunque perle calcistiche, tunnel e punizioni velenose. Ottimo l’ingresso di Rossetti, il centravanti bianconero è stato il più pericoloso dei suoi nel secondo tempo, ed ha regalato la vittoria alla Juventus.

90′ Fine della gara, South China Juventus 2-1.
83′ Vantaggio Juve, a segno Rossetti che sfrutta la ribattuta del portiere.
80′ Vitale in area non trova il tempo giusto per battere a rete.
76′ La Juve dei baby spinge per trovare il meritato vantaggio.
68′ Buona azione orchestrata dai bianconeri, Castanos tira ma centrale.
67′ Ammonito Blanco per i bianconeri.
62′ Altri cinque cambi per la Juve: fuori Dybala e Pereyra, Hernanes, Rugani e Alex Sandro.
60′ Castanos murato dal portiere avversario, angolo Juve.
58′ Rossetti in girata su cross dalla destra di Pereyra divora il vantaggio bianconero.
57′ Uscita funambolica di Audero che regala un angolo agli avversari, pericolosi di testa.
53′ Ancora Rossetti di testa su cross di Alex Sandro.
52′ Juve vicina al raddoppio con Rossetti che gira di poco a lato.
49′ Angolo Juve, Rugani la sfiora soltanto di testa.
48′ Castanos da ottima posizione spara alto sulla traversa.
47′ Juve che si dispone con il 3-5-2.
46′ Cambi Juve: dentro Marrone, Vitale, Rossetti e Audero.
46′ Inizio secondo tempo.

Leggi anche:  Champions League, primo arbitro donna: dirigerà la Juventus

48′ Pjanic ci prova su punizione dai trenta metri, nulla di fatto.
46′ Dybala ci prova ancora, respinge il portiere.
45′ Ammonito SK Chan.
40′ Dybala dalla lunga distanza, il portiere avversario para in due tempi.
38′ Ancora Benatia il più pericoloso dei bianconeri finora.
36′ Ammonito Chak Ting Fung per fallo su Castanos.
34′ Azione confusa in area juventina, libera Benatia.
30′ Punizione di Dybala, palla alta sopra la traversa.
27′ Awal impegna Neto sfruttando un passaggio sbagliato da Hernanes.
25′ Pareggio Juve, in gol Benatia lesto a sfruttare la ribattuta della difesa avversaria.
21′ Vantaggio South China, in gol SK Chan dopo una precipitosa uscita alta di Neto a vuoto.
15′ Punizione Juve, Lirola toccato al volto.
9′ Angolo Juve, nessuno arriva sul pallone che sfila sul fondo.
7′ Punizione dalla destra per i bianconeri, ancora Sandro stavolta è palo.
5′ Fallo di Rugani a centrocampo, il South China rifiata.
2′ Calcio d’angolo per la Juve, Alex Sandro di testa va alto.
1′ Calcio d’inizio.

Leggi anche:  Juve Alex Sandro: "Quando non vinci tutti ne parlano"

Live South China Juventus, in diretta testuale dalle 10 ore italiane. Massimiliano Allegri si è detto molto soddisfatto sia del mercato che della preparazione della sua squadra. Contento per l’arrivo di un campione internazionale come Gonzalo Higuain, gli altri due acquisti illustri Mehdi Benatia e Miralem Pjanic scenderanno in campo tra poco meno di un’ora. La formazione di Allegri ha svolto l’ultimo allenamento a Melbourne, prima di partire alla volta di Hong Kong. La Juventus si dovrebbe schierare con un inedito 4-4-2: Neto tra i pali, difesa a quattro con da sinistra Alex Sandro, Rugani, Benatia e il giovane terzino destro Lirola proveniente dalla cantera torinese. A centrocampo spazio a Lemina, Hernanes, Pereyra e Pjanic che si disporrà molto probabilmente dietro le due punte Dybala e il giovane Cerri. Max Allegri quindi continua a provare diverse soluzioni tattiche e di formazione per la prossima stagione. Con l’arrivo del bosniaco Miralem Pjanic dalla Roma, il tecnico dei bianconeri ripropone la sua idea di calcio, con il trequartista e il conseguente centrocampo a rombo. In difesa spazio a Mehdi Benatia, altro acquisto importante per il gruppo bianconero, e Rugani, giovane talento seguito da molte squadre in Europa. A destra Lirola, che ha da poco firmato un prestito biennale con il Sassuolo.

  •   
  •  
  •  
  •