Tour de France 2016, vittoria di tappa e maglia gialla per Chris Froome!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Chris Froome

17: 18 –  Successo di tappa e Maglia Gialla per Chris Froome!

17:15 -Froome ha 21″ di vantaggio sul Gruppo Quintana.

17:10 – 10km al traguardo per Froome che ha 10″ di vantaggio e in questo momento è la Maglia Gialla virtuale.

17:06 – Nel gruppettino degli inseguitori c’è anche Adam Yates (ORICA-BikeExchange), che continua ad essere la Maglia Gialla virtuale.

17:04 – Superato il GPM. Froome attacca subito all’inizio della discesa! Froome precede il gruppetto con gli altri big di circa 100 metri. A pilotare gli altri big c’è Valverde, ottimo discesista

17:01 – Fabio Aru è riuscito a rientrare. Adesso sono una decina i corridori al comando.

17:00 – Quintana subito a ruota insieme ad altri 5-6 corridori. Aru sta cercando di rispondere in progressione. In difficoltà Contador

16:53 – Contador oggi sta resistendo nonostante gli acciacchi, accompagnato da Roman Kreuziger. La SKY continua ad imprimere un ritmo altissimo. Adesso Quintana ha il solo Valverde al suo fianco

16:50 – Poco meno di 6km al GPM. Continua a perdere elementi il gruppo, ma per il momento nessuno big ha deciso di attaccare

16:41 – 23km al traguardo. Iniziata la salita de il Col de Peyresourde (7.1km al 7.8% – categoria 1). Sempre team SKY a guidare il gruppo

16:34 – Caduta in discesa per Wilco Kelderman (Team LottoNL – Jumbo) per fortuna senza gravi conseguenze. Il corridore olandese è ripartito poco dopo

16:32 – Greg Van Avermaet è segnalato ad oltre 10 minuti di distacco

16:20 – Adesso il gruppo sta affrontando i 9km di discesa che precedono la salita de il Col de Peyresourde (7.1km al 7.8% – categoria 1)

16.25 – Il gruppo ha scollinato al Col de Val Louron-Azet.

16:20 – 1,5km al GPM de il Col de Val Louron-Azet.16:15 – 39km al traguardo. Al comando della corsa c’è un gruppo di circa 40 corridori con tutti gli uomini di classifica, compreso Fabio Aru. Ad oltre 8 minuti di distacco un altro gruppo che comprende la Maglia Gialla e Vincenzo Nibali.16:05
Ripreso anche Majka. Gruppo compatto

16:00 – Pinot e Martin hanno deciso di rinunciare alla loro azione e sono stati ripresi rapidamente dal gruppo. Resta al comando solo Majka ma anche lui è nel mirino del grupp

15:55 – Per Pinot, Majka e Martin inizia la salita de il Col de Val Louron-Azet (10.7km al 6.8% – categoria 1). Il Team Sky continua a fare selezione: Fabio Aru ha solo un compagno di squadra al suo fianco

15:52 – 48km al traguardo. Scende ancora il vantaggio dei battistrada: 57″ in questo momento15:47
51km al traguardo. 1’15” di vantaggio per Pinot, Majka e Martin.

15:41 – Il gruppo Maglia Gialla/Nibali ha scollinato solo ora al GPM de l’Hourquette d’Ancizan con 7’40” di ritardo dalla testa della corsa.

15:39 – Procedono in fila indiana i 3 battistrada, guidati in discesa da Martin.

15:37 – Adesso i corridori affronteranno 15,5km di discesa prima di iniziare a salire verso la cima del GPM de il Col de Val Louron-Azet (10.7km al 6.8% – categoria 1)

Il gruppo dei big – sempre tirato dal team Sky e in modo particolare da Mikel Landa – ha superato il GPM con 1’23” di ritardo rispetto ai 3 battistrada.

15:33 – Pinot, Majka e Martin hanno scollinato in questo ordine al GPM de l’Hourquette d’Ancizan esattamente come avvenuto al GPM del Col du Tourmalet,

15:29 – 1,5km al GPM de l’Hourquette d’Ancizan (8.2km al 4.9% – categoria 2).

15:29 – Situazione: 66km al traguardo per Martin, Pinot e Majka; a 1’42” il gruppo dei big; a 5’55” il gruppo Maglia Gialla/Nibali.15:23

68km al traguardo. Il gruppo dei big – del quale fa parte Fabio Aru accompagnato da 3 compagni di squadra – ha appena ripreso Romain Sicard. Il vantaggio dei battistrada è invece sceso a 1’32”.

15:19 – Anche Vincenzo Nibali fa parte del gruppo della Maglia Gialla, staccato da quello dei big per circa 3 minuti.

15:18 – 71km al traguardo. Ci sono 3 corridori in fuga: Tony Martin (EQS), Thibaut Pinot (FDJ) e Rafal Majka (TIN). Al loro inseguimento c’è Romain Sicard (Direct Energie) con 1 minuto di ritardo, mentre a 2 minuti c’è il gruppo dei big. A 5 minuti dai battistrada c’è un gruppetto piuttosto numeroso del quale fa parte anche Greg Van Avermaet (Maglia Gialla). Il ritmo della corsa è altissimo per scelta del team SKY, che sta dettando un andatura pazzesca (51km/h di media). I corridori hanno superato il Col du Tourmalet (19km al 7.4% – Hors Catégorie) e adesso stanno affrontando l’Hourquette

Tour de France 2016 Diretta 8a tappa La Pau – Bagnères-de-Luchon. La tappa di oggi dovrebbe comunque risvegliare i favoriti per la vittoria finale da questo torpore iniziale, costringendoli ad uscire allo scoperto per dare una scossa al Tour. Considerando le due cronometro in programma nella seconda e nella terza settimana dovrebbe essere Nairo Quintana (Movistar) il corridore più interessato a prendere l’iniziativa. Chris Froome (Sky) è infatti molto più forte di lui nelle prove contro il tempo e quindi il colombiano non potrà concedersi il lusso di correre un Tour all’insegna dell’attesa. Sarà poi interessante vedere come si comporteranno corridori che ambiscono ad ottenere un bel piazzamento in classifica come Fabio Aru (Astana), Tejay Van Garderen (BMC) e Romain Bardet (AG2R La Mondiale), che faranno di tutto per inserirsi nella lotta tra Froome e Quintana. Seconda tappa di montagna consecutiva al Tour de France 2016, anche se decisamente più impegnativa rispetto a ieri. Oggi i corridori partiranno da La Pau ed arriveranno a Bagnères-de-Luchon dopo aver percorso 184km. Lungo la strada dovranno superare ben 4 GPM per complessivi 45km in salita; oggi, infatti, sono in programma un Hors Catégorie, un GPM di 2° categoria e due di 1° categoria. La tappa non terminerà però con un GPM perché dopo aver scollinato il Col de Peyresourde (1³ cat., 7,1 km al 7,8%) i corridori dovranno affrontare circa 15km di discesa piuttosto impegnativi ai quali seguirà un breve tratto in pianura poco prima del traguardo.

  •   
  •  
  •  
  •