Udinese – Krasnodar: diretta live per l’esordio di Iachini con i friulani. Risultato finale 2 – 2

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

beppe Nella foto Beppe Iachini (www.calciomercato.com)

La partita finisce 2 a 2 ed è un buon pareggio per la squadra di Beppe Iachini. Considerato che si trattava dell’esordio, la squadra friulana ha dimostrato un buon grado di preparazione, riuscendo a tenere testa ai russi molto più avanti sul piano atletico. La partita ha avuto dei begli spunti di gioco, che consentono un cauto ottimismo per il futuro dei bianconeri.
91′ L’arbitro fischia la fine dell’incontro.
90′ Azione da destra con Angella, che da a Samir. Palla a Konè, tiro fuori
88′ Azioni finali della partita con fasi alterne
86′ Angolo per l’Udinese da sinistra. L’arbitro fischia un fallo per i russi
84′ Fallo su Perica particolarmente attivo. Batte Konè. Rinvia il Krasnodar
83′ Perica riesce ad allargare per Matos, che però non riesce a controllare il pallone.
81′ Esce Badu e rientra Konè
80′ Bel fraseggio dei russi, che però non porta a una conclusione pericolosa
79′ Fallo su Badu a centrocampo. Punizione battuta da Angella. Sale l’Udinese, ma il Krasnodar intercetta
77′ Cross in area russa, non ci arriva Evangelista
76′ Anche i russi procedono a numerose sostituzioni
74′ L’Udinese cerca di reagire alla pressione russa
72′ Bell’azione di Badu che allarga a destra per Edenilson, ma la difesa russa rinvia
71′ Cross da sinistra, Matos è anticipato dal portiere russo
69′ Ma insiste il Krasnodar. Cerca Edenilson di allentare la pressione russa
68′ Punizione per i russi. Batte Torbinski, la difesa respinge
66′ Sempre i russi in possesso della palla
64′ Udinese in difficoltà.
63′ Palo colpito da Joaozinho. Sono entrati Angella, Edenilson, Matos, Perica, Evangelista, Samir, Jankto e Iniguez. Sono usciti Lodi, Danilo, Armero, Widmer, Zapata, Thereau, Konè e Herteaux
61′ Cambia completamente l’Udinese per effetto di tantissime sostituzioni contemporanee
59′ Lancio in area dei russi, rinvio di Karnezis, carambola con un avversario e pallone fuori. Pericolo per l’Udinese
58′ Thereau tenta l’incursione a sinistra, ma viene fermato
57′ L’Udinese tenta di reagire. Ma la stanchezza si fa sentire
55′ Sull’angolo gran tiro di Smolov e pareggio dei russi
54′ Sbaglia il rinvio il portiere bianconero. Palla in angolo.
53′ Altro lancio in area per Ari. Sugli sviluppi tiro da brevissima distanza di Petrov. Para Karnezis
52′ Lancio di in area di Gazinskiy e bella uscita in presa di Karnezis
51′ Si distende la squadra russa sulla sinistra, lancio in area respinto dalla difesa bianconera
49′ Azione veloce conclusa con un cross di Armero parato dal portiere russo
48′ Azione sulla destra del Krasnodar, ma il guardalinee segnala il fuorigioco
47′ L’Udinese si difende, con i russi aggressivi
46′ Attacca il Krasnodar
Partiti. Nessuna sostituzione effettuata dai due allenatori
Le squadre fanno l’ingresso in campo per il secondo tempo

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Nel complesso un’Udinese discreta, considerando che questa è la prima uscita di precampionato. Il Krasnodar ha dimostrato buona volontà e una preparazione atletica di buon livello
45′ Insistono i russi. L’arbitro fischia la fine del primo tempo
44′ Su tiro in porta dei russi, deviazione di Heurtaux e autogol. Accorcia le distanze il Krasnodar
42′ Buona zione dei russi con tiro alto dell’attaccante brasiliano Ari
41′ Sulla ripartenza incursione di Badu, tiro e GOL. 2 a 0 per l’Udinese
40′ Sul calcio di punizione Granqvist alto.
39′ Da qualche minuto il Krasnodar ha preso possesso del centrocampo. Piccole scaramucce verbali tra Konè e Gazinskij
38′ Bella parata di Karnezis su tiro ravvicinato di Smolov
36′ Smolov per Petrov, ma la difesa dell’Udinese rinvia
34′ Sull’angolo bel colpo di testa di Gazinskij alto. Ma il guardalinee alza la bandierina per segnalare il fuorigioco del centrocampista russo
33′ Si fa vivo il Krasnodar con Petrov, palla a Smolov e calcio d’angolo
31′ Bella discesa di Felipe, che passa a Zapata che sbaglia
30′ Rischio per l’Udinese, ma l’arbitro fischia il fuorigioco
28′ Petrov tenta un’incursione sulla sinistra, ma la palla finisce in fallo laterale
27′ Bell’azione del Krasnodar, ma l’attaccante brasiliano Joaozinho non intercetta davanti al portiere e la palla finisce sul fondo
25′ Si fa notare Granqvist. La palla va in angolo. Ma il Krasnodar non ne approfitta
24′ Bel cross di Lodi, ma Zapata non arriva a concludere
23′ La partita va avanti a ritmi molto blandi
21′ Sul rinvio del portiere bel tiro di Konè respinto dal portiere
20′ Punizione per il Krasnodar per fallo su Smolov. Dopo la battutta della punizione, l’arbitro fischia un fallo in attacco da parte del Krasnodar
18′ Fase di stanca della partita con l’Udinese che giostra a centrocampo
17′ Sempre l’Udinese a comandare il gioco
15′ Imposta Gazinskiy, ma senza rendersi pericoloso
14′ La puniziome non sortisce effetto. Ma insiste sempre l’Udinese con Armero che crossa. Il portiere avversario blocca
13′ L’Udinese chiude bene e con Lodi imposta il gioco. Fallo su Lodi.
12′ Avanza il Krasnodar, l’Udinese intercetta e Armero conclude fuori
10′ Punizione per il Krasnodar e palla sul fondo
9′ Ancora un’incursione dell’Udinese a sinistra con Zapata, esce Kritsyuk e para
8′ Cerca di reagire il Krasnodar
6′ Sulla sinistra avanza Badu, cross di Widmer, colpo di testa di Thereau e GOL! 1 a 0 per l’Udinese
5′ Attacca il Krasnodar, ma l’Udinese si difende bene
3′ In campo Konè, Badu e Armero. Non giocano il neo acquisto Fofana, Felipe e Jankto
2′ Si giostra a centrocampo con il pallone in possesso dell’Udinese
1′ L’inizio è a ritmi blandi
Si parte
Squadre in campo
Oggi prima uscita dell’Udinese a Seeboden in Austria con Beppe Iachini in panchina. Il tecnico marchigiano, reduce dall’esperienza con il Palermo, fa il suo esordio con la squadra friulana contro i russi del Krasnador, squadra che milita nella massima divisione del campionato russo. C’è molta attesa per l’esordio dell’Udinese, orfana di Di Natale e con Zielinski in partenza con destinazione Milano rossonera. Iachini schiererà la squadra con il suo modulo preferito, il 3-5-2, e dovrebbe dare spazio fin dall’inizio ad uno dei nuovi arrivati, il centrocampista francese Fofana proveniente dal Manchester City, giocatore 21enne veloce, di buona tecnica e abile anche nella fase difensiva. Ma, come riferito nell’edizione online del “Messaggero Veneto”, Iachini vuole tutti i giocatori disponibili per dimostrare di essere da Udinese. Ed il tecnico sicuramente riuscirà a trasmettere ai suoi giocatori la grinta e lo spirito di sacrificio, che guidavano le sue azioni quando scendeva in campo da calciatore.
La formazione dell’Udinese dovrebbe essere schierata da Iachini con Karnezis in porta, difesa a tre con Heurtaux, Danilo e Felipe, centrocampo con Widmer, Fofana, Lodi, Jankto e Armero, attacco con Thereau e Zapata.
E domani i bianconeri saranno di nuovo in campo a Villach, sempre in Austria, alle 17,00 contro i tedeschi dell’Union Berlin.
Calcio d’inizio oggi alle 16 e 30 per Udinese – Krasnodar.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: