Cagliari-Spal, aggiornamenti in tempo reale

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui

campo
Fischio finale: Cagliari-Spal 5-1.

85′ la Spal accorcia le distanze con Antenucci, che a tu per tu con il portiere del Cagliari non sbaglia: 5-1.

82′  Borriello segna il quinto gol cagliaritano, raccogliendo un traversone in piena area ospite: quarta rete per lui: 5-0.

80′ Spal in difficoltà, il Cagliari è padrone del campo.

65′ Poker del Cagliari, Borriello realizza da pochi passi: 4-0.

50′ Antenucci prova il tiro da buona posizione, Storari neutralizza.

46′ Al via il secondo tempo.

Il primo tempo si conclude, dopo due minuti di recupero, con un passivo troppo severo per la Spal, che ha cominciato col piglio giusto andando vicina al vantaggio con Antenucci. Il palo ha detto no al giocatore biancazzurro. Nel volgere di poco più di venti minuti, dal 23′ a l 44′, il Cagliari è riuscito ad andare tre volte in gol per la felicità dei tifosi rossoblù.

44′ Borriello segna il terzo gol, di testa, raccogliendo un cross. Cagliari-Spal 3-0.

40′ Raddoppio del Cagliari: Assist di Borriello per Sau, che da pochi metri insacca: Cagliari-Spal 2-0.

35′ Conclusione insidiosa di Di Gennaro da buona posizione, Meret c’è.

33′ La Spal non riesce a scuotersi, il Cagliari amminstra il vantaggio senza strafare.

23′ Gol del Cagliari
: Sau lancia Borriello, che arriva a tu per tu con Meret e depone alle spalle del portiere della Spal. Cambia il risultato, dunque, Cagliari-Spal 1-0.

18′ il risultato resta inchiodato sullo 0-0, la Spal è più intraprendente.

7′ Spal vicina al vantaggio: Antenucci, lanciato verso la porta di Storari, sferra un tiro che s’infrange sul palo.

1′ Occasione Spal: Antenucci da buona posizione non supera il portiere del Cagliari.

Fischio d’inizio.

Le due squadre sono scese in campo, dinanzi a oltre 6 mila spettatori.

Le formazioni:

CAGLIARI: Storari; Bruno Alves (78′ Salamon), Krajnc, Ceppitelli; Isla (83′ Deiola), Padoin, Di Gennaro (70′ Barella), Ionita, Murru; Borriello, Sau. Allenatore: Rastelli.

SPAL: Meret; Gasparetto, Giani, Cremonesi; Lazzari (65′ Ghiglione), Arini, Castagnetti (78′ Spighi), Schiavon, Mora (87′ Beghetto); Antenucci, Cerri. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

Fra poco Cagliari-Spal. Le due squadre scenderanno in campo per il terzo turno di Coppa Italia. Una sfida che torna dopo 27 anni. L’ultimo precedente risale a una finale di Coppa Italia di Serie C. Si tratta di una partita fra due formazioni di qualità. Un confronto ricco di fascino e dal sapore antico. Massiccio il numero di sfide, negli anni, fra A e B. Si preannuncia un confronto tirato e combattuto. Il Cagliari promosso in Serie A, dopo un campionato disputato a livelli intensi fra i Cadetti, tiene a proseguire il cammino in Coppa non solo per una questione di prestigio. I sardi vogliono far bella figura dinanzi al pubblico amico, cominciando nel modo migliore la stagione. La Spal, tornata in Serie B, è consapevole del valore degli avversari, che possono contare su un potenziale tecnico di categoria superiore. I ferraresi affronteranno l’impegno anche per prepararsi al meglio per il debutto in campionato, previsto sabato 27 agosto, in trasferta, sul campo del Benevento. La brillante vittoria sul Messina, 2-0, al debutto in Coppa Italia, lascia ben sperare i tifosi biancazzurri, che credono nel colpaccio. Impresa difficile, ma non impossibile. La vincente, fra Cagliari e Spal, accederà al quarto turno eliminatorio, il 30 novembre, ancora a eliminazione diretta, contro la Sampdoria, che ha battuto il Bassano 3-0.

Il quadro degli altri risultati del terzo turno

Palermo– Bari         1-0 dopo i tempi supplementari
Udinese – Spezia       2-3
Chievo – Entella       3-0
Novara – Latina        1-0 dopo i tempi supplementari
Torino – Pro Vercelli  4-1
Salernitana – Pisa     1-1, 4-5 dopo i calci di rigore
Atalanta – Cremonese   3-0
Pescara– Frosinone    2-0
Bologna – Trapani      2-0
Verona – Crotone       2-1
Genoa –  Lecce         3-2
Perugia – Carpi        2-1
Empoli – Vicenza       2-0
Cesena – Ternana       2-0
Sampdoria – Bassano    3-0

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,