DIRETTA Volley Rio 2016: Italia-Iran quarti di finale, cronaca LIVE

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

ItalVolleyL’Italia vince 3-0 contro l’Iran e approda per la sesta volta consecutiva in un olimpiade alle semifinali dove potrà cercare di conquistare una medaglia.
1 Set
Al Maracanãzinho tutto è pronto per l’inizio del match tra ItalVolley e Iran. Si parte col servizio iraniano e primo punto per loro. Nuovo servizio per l’Iran, ma lo Zar scardina il muro e pareggia. 1-1. L’attacco dell’Iran non passa, e l’Italia ora si è portata sul 2-2.  Biglietto da visita per Osmany  Juantorena che confeziona un grandissimo punto per gli azzurri 3-3. In battuta Birarelli, il capitano forza la battuta, ma non va. Siamo sul 5-4 per gli azzurri che con un gran muro passano in vantaggio.
Marouf, giocatore eccellente, sbaglia la battuta e regala un altro punto all’Italia, ma segue l’errore nel servizio anche di Lanza. Siamo sul 6-6.  Si compie una nuova rotazione, al servizio c’è l’Italia con Giannelli che sbaglia. Intanto, ci mette una pezza Zaytsev portando l’Italia in vantaggio con un grande contrattacco, ma Mahmoudi, riesce a passare nell’azione successiva il muro italiano. Si continua di pari passo 9-9.
Brutto errore difensivo dell’Italia con Giannelli, gli azzurri si erano fermati cercando spiegazioni per un’azione iraniana convalidata dall’arbitro. L’Iran è avanti per 12-10. Arriva la richiesta di time out, chiamato dal ct italiano. Partendo dal tuffo a muro di Giannelli, l’Italia raggiunge il pareggio. Giannelli gioca di seconda, e la pipe di Juantorena non può essere fermata dalla difesa dell’Iran. Riceve in palleggio Lanza e arriva il quattordicesimo punto per l’Italia, ma l’Iran passa di nuovo in vantaggio con un primo tempo di  Gholami.
Il primo set è caratterizzato da un equilibrio delle squadre che procedono punto dopo punto.
Arriva ora l’Ace di Giannelli per un nuovo vantaggio Italia 16-15, ma al secondo servizio, Simone sbaglia.
Juantorena cerca l’ace, la palla out, ma viene richiesto il challenge, che sancisce l’out. Servizio per Ghaemi che prende il nastro, ma Zaytsev la gestisce bene e col mani fuori conquista il 19 punto per gli azzurri. Siamo sul 20 pari, Lanza sbaglia il servizio forzando la battuta, ma arriva il primo tempo di Matteo Piano per il 21 punto azzurro. La tattica italiana è perfetta, la ricezione un po’ meno.
Primo set che si avvia alla sua chiusura, col vantaggio dell’Iran grazie a Mahmoudi col punteggio di 22-21. Il coach Blengini chiede il time out. Momento delicatissimo del match ma Mahmoudi tira una grandissima palla in diagonale, trovando una traiettoria impossibile da difendere per l’Italia. L’Italia restituisce la botta all’Iran e si va sul 23 pari.
Zaytsev pareggia i conti con un grande attacco sulla parallela e si va sul 24 pari. Lanza nell’azione successiva mura l’Iran che chiama subito il time out per la sua squadra. Arriva l’attacco di Ghafour per il secondo set ball per l’Iran. Ghaemi sbaglia il servizio, ma si crea con l’azione successiva un altro set ball per la squadra iraniana. Il punteggio ora è di 29-28 per l’Italia che ha a disposizione il set ball. Antonov al servizio e Gholami con una carambola annulla il set ball azzurro. Arriva il muro vincente dell’Italia che porta a casa il primo set per 31-29. Finisce così il primo set.

2 set
Inizia il secondo set e il punteggio è sul 2-2. Il match prosegue allo stesso ritmo del primo, un grandissimo equilibrio caratterizza le due squadre che proseguono punto a punto. Per l’Italia c’è Zaytsev che realizza un ace e si va sul 6-5, con successivo break azzurro per il vantaggio di 7-6. Attacco di Lanza che viene murato dall’Iran  per il vantaggio di 8-7. L’Italia ha realizzato 12 errori al servizio mentre l’Iran 6. Birarelli è una macchina da guerra e realizza l’undicesimo punto che vale il pareggio, ma subito dopo Juantorena sbaglia il servizio. Marouf vince il contrasto con l’Italia, ma commette invasione e fornisce il 14 punto agli azzurri.
L’arbitro fischia un fallo in palleggio a Marouf, che non la prende bene. Sul 15 pari l’Italia chiede il Challenge, ossia la revisione del punto. L’arbitro conferma il 15 punto per l’Iran che vale il pareggio. Primo piccolo vantaggio dell’Italia che va a quota 18, apertura spettacolare per gli azzurri. Cambio per gli azzurri, entra Buti per Antonov sul vantaggio di 19-16. Ace di Giannelli che porta l’Italia a quota 21. Arriva ora un break dell’Iran che si porta sul 19-23. Bello sprint dell’Italia che conquista il secondo set per 25-19

3 set

Inizia il 3 set, l’Italia impara dagli errori e cresce di partita in partita. Lanza gioca una pipe e porta l’Italia sul 2-1, ma con un errore al servizio si arriva al 2-2 iraniano. Buona la ricezione di Lanza, primo tempo di Birarelli, ma viene murato, si costruisce una nuova azione, e Zaytsev riesce a realizzare il terzo punto azzurro in palleggio. Gharouf pareggia i conti, siamo sul 4-4. Il terzo set prosegue nuovamente in totale equilibro, punto a punto 7-7. Arriva il break degli azzurri che con Zayrtsev sale a quota 10. L’azione di Marouf, viene punita da Filippo Lanza che realizza il punto numero 11.  L’Iran ora fa una splendida azione e va a punto con Ghafour che realizza il punto numero 9. L’arbitro sanziona l’invasione di Ghafour, riparte l’azione iraniana che viene murata dall’Italia, ma il contrattacco iraniano non si realizza per il nuovo controattacco di Zaytsev che non trova le mani del muro; si va al punteggio di 16-10 per l’Italia che realizza un ace con lo Zar. L’Italia sta consolidando ancor di più la capacità di difendere e di contrattaccare, intanto l’Iran tenta diversi cambi per ribaltare il punteggio del set che è ora sul 18-11 per gli azzurri. Gli azzurri realizzano il 20 punto con Ivan Zaytsev. Ghafour sbaglia l’appoggio per l’Iran, rischia di farsi anche male e regala il 22 punto all’Italia che con Giannelli cerca l’ace, chiama il challenge, ma il suo ct non concorda e non viene più chiamata la revisione. L’Italia ora ha 9 set ball per conquistare il terzo set e di conseguenza l’accesso alla semifinale. L’Iran annulla l primo match ball, ma l’Iran sbaglia la battuta, l’Italia vince 3-0 e per la sesta olimpiade consecutiva l’Italia è in semifinale.

DIRETTA ORE 23

L’ItalVolley maschile affronterà ai quarti di finale, oggi alle 23, l’Iran. I pronostici sono a favore dell’Italia che in questo torneo olimpico hanno dato spettacolo, dominando nell’ordine Francia, Stati Uniti, Messico e Brasile, prima della sconfitta, senza conseguenze, contro il Canada. Intanto, il ct dell’Italvolley Gianlorenze Blengini ha commentato così le accuse di un possibile “biscotto”, rivolte dai francesi agli azzurri in virtù della sconfitta col Canada. Lo schiacciatore Earvin Ngapeth, ha sostenuto in un’intervista che l’Italia ha perso deliberatamente per eliminare i transalpini dalle Olimpiadi di Rio. “Non mi ha sorpreso la sconfitta, li conosco. So come sono e l’avevano previsto”. “Io non ci ho pensato perché non leggo. Mi è stato raccontato che molti hanno scritto ed hanno fatto precedere la partita da una serie di ipotesi. Io ho ragionato insieme al mio staff sulla gestione di alcune situazioni che per noi erano prioritarie”, è la replica di Blengini. “Avendo la possibilità di farlo, abbiamo schierato una formazione che teneva conto di questo e ce la siamo giocata cercando di fare risultato. Non ci siamo riusciti perché il Canada ha giocato molto bene, ha difeso tantissimo anche quando noi avevamo fatto delle buone cose in attacco, e credo che abbiano meritato la vittoria”.

  •   
  •  
  •  
  •