Tottenham-Liverpool 1-1: Rose raggiunge Milner

Pubblicato il autore: giammarco bellotti Segui

klopp

93′ FINISCE 1-1: tanto agonismo e qualche buona azione. Risultato giusto ma il Liverpool ha qualcosa da recriminare

92′ SOSTITUZIONE: fuori Eriksen e Lallana dentro Stewart e Winks. Ammonizione per Matip per perdita di tempo.
92′ Ennesima ripartenza del Liverpool. La difesa del Tottenham chiude in corner.
90′ 3 minuti di recupero
89′. Occasione per Wijnaldum. L’olandese calcia da poco dentro l’area ma una deviazione smorza il suo tiro. Worm para e inchioda il risultato sull’1-1
87′ SOSTITUZIONE. Klopp inserisce Sturridge per Manè
82′ SOSTITUZIONE. Negli Spurs Pochettino manda in campo Onomah al posto di Kane
79′. Le squadre appaiono stanche e ci sono più spazi per far male
75′. Il Liverpool si ributta in avanti per tornare in vantaggio. Dele ammonito per gioco scorretto
71′ GOOOOOL. Il Tottenham pareggia grazie ai terzini. Altra discesa di Dier, cross con Lamela che manca il pallone ma arriva da dietro Rose che batte Mignolet. 1-1

68′ SOSTITUZIONE: Fuori Coutinho dentro Origi, Prova opaca dell’ex Inter
65′. Un’altra punizione defilata impegna Mignolet. Questa volta è il turno di Lamela che obbliga il portiere dei Reds a mettere in angolo
63′ Bell’azione del Tottenham. Dier scende sul fondo e serve Eriksen che arriva a rimorchio e dal limite dell’area spara alto
61′. Gli Spurs hanna accusasto il gol di Milner. Ora è il Liverpool a fare la partita e a dettare i tempi di gioco, nonostante un Coutinho non in condizione
55′. Annullato un gol a Manè per fuorigioco di Lallana: decisione corretta
54′. Reds pericolosi: Clyne scende sul fondo e con un tiro cross costringe Worm a mettere in angolo
53′. Corner per il Liverpool: batte Milner da sinistra, Matip colpisce e pizzica la traversa
51′ Vertonghen ammonito per un fallo su Manè.
50′. Partenza a rilento per le due squadre: tanta corsa poca qualità
46′. Non ci sono state sostituzioni nell’intervallo
45′ INIZIA IL SECONDO TEMPO

48′ FINE PRIMO TEMPO
46′ Coutinho in difficoltà: stende Lamela e rimedia un ammonizione
45′ 3 minuti di recupero
44′. GOOOOOL Milner non sbaglia: palla da una parte, Worm dall’altra
43′. Calcio di rigore per il Liverpool: Lamela tira giù Firmino da dietro: rigore ineccepibile
40′. Mancano le azioni pericolose ma non gli scontri fisici. Sul piano atletico è una gara eccezionale.
36′. Le squadre rifiatano e tolgono il piede dall’acceleratore. L’intensità fino adesso è stata ottima
31′. Ancora Dele al tiro: questa volta il giovane inglese spara contro Lovren
29′. Rose ammonito per gioco scorretto
27′ SOSTITUZIONE: nel Tottenham esce per infortunio Walker. Dentro Janssen Il terzino lascia il posto a un attaccante
26′. Coutinho prova a impensieri Worm con un tiro da posizione defilata: nessun problema
24′. Corner per i ragazzi di Klopp. Dopo un batti e ribatti Manè si trova davanti a Worm ma l’arbitro interrompe per fuorigioco
20′. Scintille tra Kane e Lovren: è uno scontro tra titani
19′. Momento di studio della partita: il Liverpool riesce a uscire dalla sua metà campo con regolarità.
13′. Continua la spinta offensiva dei ragazzi di Pochettino. Dele Allì, molto attivo, svirgola un tiro dal limite: occasione sprecata
10′. Grande pressing del Tottenham che costringe i reds nella propria metà campo.
6′. Gli Spurs rispondono subito: punizione esterna per Eriksen, che impegna centralmente Mignolet
5′. Svarione difensivo del Tottenham clamoroso! I reds entrano in area con Manè che serve Coutinho a tu per tu con il portiere. Il brasiliano calcia addosso a Worm. Grande occasione.
3′. Prima azione della partita: Allì scende sul fondo e da destra mette in mezzo il pallone. Cross errato che termina sul fondo
1′. Inizia il match

Due tra le più belle perdenti della Premier League si affrontano oggi. Tottenham-Liverpool infatti, negli ultimi anni hanno raccolto solamente delusioni, in particolare la squadra del nord di Londra non ha mai entusiasmato nonostante esborsi non indifferenti. L’anno scorso però, è arrivata al secondo posto dietro il miracoloso Leicester. Questo dato la dà come favorita nel lunch match di oggi. Il Liverpool di Klopp però, dopo la brusca frenata contro il Burnley della scorsa settimana (2-o grazie alle reti di Vokes e Gray), vuole riprendere da dove aveva cominciato, cioè espugnare il campo di una big. Nella prima giornata infatti i Reds vinsero contro l’Arsenal all’Emirates, grazie alle reti di Coutinho (doppietta), Lallana e Manè.

A White art lane Tottenham e Liverpool scendono in campo così:

TOTTENHAM: Vorm, Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Dier, Wanyama, Eriksen, Alli, Lamela; Kane
Panchina: McGee, Carter-Vickers, Davies, Onomah, Winks, Janssen, Son

LIVERPOOL: Liverpool: Mignolet, Clyne, Matip, Lovren, Milner, Henderson, Wijnaldum, Lallana, Mane, Coutinho, Firmino
Panchina: Manninger, Grujic, Moreno, Lucas, Sturridge, Origi, Stewart

Gli allenatori, Klopp per il Liverpool e Pochettino per gli Spurs, schierano i nuovi arrivati dal mercato estivo. Wanyama per il Tottenham e Matip, Wijnaldum e Mane per i Reds in cerca di riscatto.

  •   
  •  
  •  
  •