Roma-Porto 0-3: espulsi De Rossi ed Emerson, è addio Champions

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui
Un momento della partita di andata contro il Porto

Un momento della partita di andata contro il Porto

Finisce nel peggiore dei modi il ritorno del preliminare di Champions League per la Roma che viene superata a domicilio dal Porto e scivola in Europa League. Doppia espulsione per i giallorossi con De Rossi prima ed Emerson poi mandati anzitempo negli spogliatoi per due brutti falli da cartellino rosso diretto. Va avanti il Porto che si qualifica per i gironi di Champions League dove l’Italia sarà rappresentata solo da Juventus e Napoli

90′ minuto: senza recupero finisce l’incontro. Roma-Porto 0-3
85′ minuto: entra Gerson al posto di Perotti, esordio per il brasiliano
84′ minuto: partita ampiamente archiviata per il Porto che si limita al possesso palla
81′ minuto: ancora Nainggolan con la forza della disperazione ma il tiro è fuori
78′ minuto: ci prova Perotti su calcio piazzato ma Casillas respinge di pugno
75′ minuto: GOL PORTO, Corona urbiaca Manolas e di sinistro piazza il pallone sotto l’incrocio
73′ minuto: GOL PORTO. Layun in contropiede salta il portiere e sigla il 2-0
67′ minuto: è sempre Nainggolan l’uomo più pericoloso ma il suo colpo di testa termina a lato
65′ minuto: cambio nel Porto con Adrian Lopez che prende il posto di Andrè Silva
62′ minuto: partita ora che si fa nervosa con il Porto che fa ostruzionismo ma la Roma ci crede
60′ minuto: rischia la Roma con il Porto che spreca una buona occasione in ripartenza
59′ minuto: cambio per la Roma, fuori Dzeko e dentro Iturbe
58′ minuto: Bruno Peres dalla destra mette rasoterra al centro ma Perotti è in ritardo di un soffio
57′ minuto: prima azione di Sergio che si becca il giallo dopo solo un minuto dal suo ingresso
56′ minuto: secondo cambio per il Porto, fuori Otavio dentro Sergio
54′ minuto: ripartenza Porto con Otavio che sfiora il raddoppio con un potente tiro dal limite
51′ minuto: ora la Roma è in 9 uomini e si fa durissima ma prova a spingere con l’aiuto del pubblico
49′ minuto: ESPULSO EMERSON. Entrata in ritardo su un avversario

Leggi anche:  Diretta Live Juve Stabia Paganese: cronaca e risultato in tempo reale

Si ricomincia la Roma con l’uomo in meno deve provare quanto meno a pareggiare l’incontro

45′ +5 minuto: dopo i 6 minuti di recupero termina il primo tempo con il Porto in vantaggio 1-0
45′ + 4 minuto: palla persa dalla Roma e conclusione pericolosa di Herrera che sfiora il palo
45′ +3 minuto: Dzeko anticipato all’ultimo da Felipe su un cross al bacio di un Naingollan che è ovunque
45’+2 minuto: Layun prende il posto dell’infortunato Maxi Pereira, primo cambio per il Porto.
45′ minuto: sono stati assegnati 6 minuti di recupero!
43′ minuto: ancora gioco fermo per un infortunio a Maxi Pereira
40′ minuto: Spalletti corre ai ripari, Emerson prende il posto di Paredes
39′ minuto: ESPULSO DE ROSSI. Cartellino rosso diretto per una brutta entrata su un avversario
36′ minuto: occasionissima Roma con Dzeko che serve Salah che si fa ribattere il tiro a botta sicura da Casillas
34′ minuto: gioco fermo per un infortunio ad Andrè Silva del Porto
29′ minuto: buon momento della Roma ma la conclusione di Dzeko non crea problemi a Casillas
26′ minuto: giropalla del Porto che si chiude con un colpo di testa debole di Andrè Silva
23′ minuto: la Roma sembra aver accusato il colpo e non riesce a rendersi pericolosa
19′ minuto: punizione da fuori area di Paredes che tocca per Nainggolan, tiro deviato in angolo
14′ minuto: Nainggolan ci prova anche di testa ma la palla termina alta sulla traversa
13′ minuto: ammonizione per Andrè Silva del Porto per fallo su Nainggolan
8′ minuto: GOL PORTO! Felipe di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti porta in vantaggio i lusitani
5′ minuto: risponde in Porto con un tiro debole di Andrè che non crea problemi a Szczesny
2’minuto: Nainggolan si libera dal limite e lascia partire un destro violento che Casillas devia in angolo. Subito pericolosa la Roma

E’ iniziata la sfida tra Roma e Porto

Leggi anche:  Atalanta-Midtjylland probabili formazioni: confermato il tridente Gomez-Ilicic-Zapata?

LE FORMAZIONI UFFICIALI
ROMA (4-3-3): Szczesny; Bruno Peres, Manolas, De Rossi; Jesus, Nainggolan, Paredes, (40′ Emerson) Strootman; Salah, Dzeko, (58′ Iturbe), Perotti (85′ Gerson). All. Spalletti
PORTO (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, (47′ Layun), Felipe, Marcano, Alex Telles; Herrera, Danilo Pereira, André; Corona, André Silva, (65′ Adrian Lopez), Otavio (56′ Sergio). All. Espìrito Santo

Marcatori: 8′ Andrè (P), 72′ Layun, 74′ Corona

Note: Espulso De Rossi al 39′ minuto per rosso diretto. Espulso Emerson al 50′ minuto per rosso diretto

Spalletti per provare a qualificarsi per la fase a gironi conferma tra i pali Szczesny. La coppia centrale sarà formata da Manolas e De Rossi arretrato. A destra Bruno Peres, visto che Florenzi è infortunato. Nessuna sorpresa in attacco, con Perotti nel tridente con Salah e Dzeko. Diretta Roma-Porto, tempo reale ore 20.45. Roma-Porto vale una stagione e la permanenza nella élite del calcio europeo. Dopo il pareggio per 1-1 in Portogallo, lo stadio Olimpico, alle ore 20.45, sarà teatro del ritorno del playoff di Champions League. I giallorossi non vogliono sbagliare e proveranno a difendere l’importante risultato in terra lusitana: il passaggio del turno vale dai 25 ai 30 milioni di euro, senza contare il prestigio di poter eliminare – ancor prima dei gironi – una squadra che attualmente occupa la 12° posizione del ranking Uefa. Sugli spalti oltre 35 mila tifosi inciteranno la squadra di Spalletti: serve la gara perfetta, ma la Roma ha già dimostrato ad Oporto di avere personalità e grande qualità. Nessun problema per Manolas e Paredes (usciti malconci dal match con l’Udinese): come da programma, i due si sono allenati con il resto del gruppo in vista della gara di ritorno dei playoff di Champions League in programma stasera (alle 20.45) all’Olimpico, contro il Porto. Spalletti ha quasi tutta la rosa a disposizione (mancano solo Florenzi e Torosidis) quindi e potrà fare le scelte migliori per centrare un passaggio del turno fondamentale per il futuro giallorosso. In difesa, senza Vermaelen squalificato, spazio a Juan Jesus con Bruno Peres confermato a destra e con Manolas a completare il reparto. De Rossi si abbassa come centrale di difesa con la conferma a centrocampo di Paredes dopo la buona prova offerta contro l’Udinese, al fianco di Strootman e Nainggolan. In attacco torna in panchina El Shaarawy, per lasciar spazio a Perotti: con lui Salah e il “rigenerato” Dzeko.

Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino


  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,