Beach soccer Serie A, Viareggio campione d’Italia. In finale 7-6 sulla Lazio

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui
Le Final Eight di beach soccer a Riccione (credit @LND

Le Final Eight di beach soccer a Riccione (credit @LND)

Il Viareggio entra nella storia del beach soccer: superando 7-6 la Lazio nella finale scudetto beach soccer Serie A conquista uno straordinario triplete. Dopo la Champions League e la Coppa Italia, il Viareggio vince anche lo scudetto di serie A trionfando alle Final Eight di Riccione. Onore alla Lazio che, al primo anno di vita, rimonta dal 6-2 al 6-6 arrendendosi solo a pochi istanti dalla fine. La rete decisiva è del capitano viareggino Marinai, che segna la punizione del 7-6 finale.

Spettacolo al Beach Stadium Marano di Riccione per la Final Eight di Beach Soccer FIGC-LND. Viareggio e Lazio si presentavano alla finale beach soccer Serie A senza aver mai messo le mani sul tricolore e staccando il biglietto per la finale al termine di sfide tiratissime contro Pisa e Villafranca superate in entrambi i casi per 3-2. Viareggio si giocava la sua terza finale, la seconda consecutiva dopo aver perso la scorsa estate contro il Terracina. La Lazio, al primo anno nel circuito di beach soccer, ha centrato subito l’epilogo anche se si presentava con alcuni problemi di formazione vista l’assenza di Carotenuto. Al terzo posto si è piazzato il Villafranca battendo 5-4 il Pisa.

IL TABELLINO
VIAREGGIO-LAZIO 7-6 (4-2; 2-1; 1-3)
Viareggio: Carpita, Pacini, Cinquini, Ramacciotti, Marinai, Remedi, Gori, Ozu, Gemignani, Valenti, Torres, D’Onofrio. All: santini
Lazio: Loprieno, Caretto, Spacca, Hodel, Rui Mota, Capo, Bernardo, Moi, Della Casa, Flore, Costa. All: Fruzzetti
Arbitri: Balconi di Sesto San Giovanni e Cecchin di Bassano del Grappa
Reti: 1’pt Gori (V), 2’pt Gori (V), 6’pt Bernardo (L), 7’pt Ozu (V), 10’pt Hodel rig. (L), 11’pt Marinai (V), 9’st Torres (V), 9’st Gori (V), 10’st Hodel (L); 3’tt Capo (L), 4’tt Bernardo (L), 7’tt Rui Mota (L), 10’tt Marinai (V)
Ammoniti: Ozu (V), Hodel, Bernardo, Della Casa (L)
Espulsi: al 12’st l’allenatore Fruzzetti (L)

IL TEMPO REALE DELLA FINALE SCUDETTO
Partiti per i primi 12′ della finale scudetto, calcio d’inizio da parte della Lazio che non avrà lo squalificato Carotenuto.
GOOOLLLL Viareggio dopo 25″, a segnare è il solito bomber Gori: Costa respinge in maniera non impeccabile un tiro di Ramacciotti, sul pallone si avventa Gori che in un fazzoletto si esibisce nella rovesciata dell’1-0.
RADDOPPIO VIAREGGIO: dopo 2′ ancora Gabriele Gori a segno. Ozu lancia il bomber che di testa colpisce il palo ma sulla respinta è il più veloce per il tap-in del 2-0.
LAZIO ACCORCIA LE DISTANZE: dopo un palo con Spaccarotella e una super parata di Carpita su Hodel, Bernardo trova il jolly dalla distanza: su una punizione dalla propria area tira un fendente che rimbalza davanti a Carpita e finisce in rete. 2-1 Viareggio.
VIAREGGIO RISTABILISCE LE DISTANZE: Ozu si procura un calcio diretto che sembra molto un rigore e da pochi metri il viareggino piazza nell’angolo basso per il 3-1.
Spettacolo in serie: prima è la Lazio a colpire il secondo palo con Spaccarotella, poi Ramacciotti su assist di Gori a mancare la porta in semirovesciata da ottima posizione.
LAZIO ANCORA A -1: Hodel si procura un calcio di rigore che trasforma di potenza sotto l’incrocio per il 3-2 Viareggio a 2’35” dalla fine primo tempo.
MARINAI A SEGNO, VIAREGGIO ANCORA A +2: palla vagante dopo una rovesciata di Gori, capitan Marinai di sinistro non sbaglia e incrocia nell’angolo basso: Viareggio-Lazio 4-2.

INIZIA IL SECONDO PERIODO, ALTRI 12′ DI SPETTACOLO FRA VIAREGGIO-LAZIO
Avvio più ragionato, il Viareggio cerca di amministrare palla lavorando molto sulla fisicità di Torres e di Ozu.
Al 4′ Gori prova una fiammata in rovesciata da posizione defilata, ma il suo tiro attraversa tutta lo spazio davanti alla porta.
Al 7′ occasione Viareggio: in contropiede 3 contro uno Remedi ha la palla buona sul sinistro ma il suo tiro viene respinto da Costa. Due minuti più tardi è Ramacciotti in rovesciata a colpire il palo, toscani ancora vicino al pokerissimo.
E alla fine ARRIVA IL QUINTO GOL: rimessa lunga di Ozu a pescare Torres, lo spagnolo al volo di sinistro infila fra le gambe di Costa e il Viareggio vola sul 5-2.
VIAREGGIO IN FUGA: le mani sullo scudetto le mette ancora Gori con una punizione di potenza sotto l’incrocio: è il sinistro che al 9′ sigla il 6-2.
LA LAZIO PROVA A RESTARE AGGRAPPATA ALLA FINALE e con Hodel su rigore (Ozu per fermarlo si guadagna un giallo) sigla il 6-3. Lo svizzero si vede poi sventolare un’ammonizione per un fallo in acrobazia sullo stesso Ozu.
Proteste vibranti in casa laziale per un presunto fallo da rigore di Carpita su Bernardo che, se assegnato, avrebbe potuto anche comportare l’espulsione del portiere. Il fallo sembrava esserci.
VIAREGGIO AVANTI 6-3 SULLA LAZIO NELLA FINALE BEACH SOCCER SERIE A

Inizia il terzo periodo.  La Lazio cerca di gestire trovando la miglior linea di tiro e al 3′ Capo trova il fendente volante per il 6-4 che riapre la sfida scudetto.
Finale riaperta! Bernardo ancora con il suo destro fulminante gonfia la rete su piazzato. A 8′ dalla fine Viareggio ancora avanti ma 6-5, la Lazio ci crede.
Viareggio in affanno, Lazio sulle ali dell’entusiasmo e ancora sul destro di Bernardo la palla buona per impattare, ma il tiro termina alto.
Lazio ancora pericolosa con un tiro di Spaccarotella che impegna Carpita, ma sul ribaltamento Ramacciotti si procura una punizione che Costa è bravo a respingere.
PAREGGIOOOOOO LAZIO!!!! Rui Mota regala spettacolo sulla spiaggia di Ricicone. Al 6′ il laziale dribbla due avversari palla a terra e di sinistro infila il 6-6. RIMONTA COMPLETATA DA 6-2 A 6-6.
Affiora la stanchezza, mista anche alla paura di sbagliare, e Marinai va vicino al gol colpendo il palo. Viareggio a un passo dal sorpasso.
Al 10′ occasione per la Lazio col solito Bernardo che su piazzato a giro sfiora il secondo palo.
VIAREGGIO DI NUOVO AVANTI!!!! Su calcio di punizione è capitan Marinai a trovare il jolly facendo rimbalzare palla davanti a Costa e la carambola si infila in rete per il 7-6 Viareggio.
ULTIMO MINUTO DELLA FINALE SCUDETTO BEACH SOCCER SERIE A
Viareggio gioca col cronometro isolandosi con Gori nell’angolo. E’ FINITA!!!! VIAREGGIO CAMPIONE D’ITALIA SUPERANDO LA LAZIO 7-6 NELLA FINALE SCUDETTO

 

 

  •   
  •  
  •  
  •