Rio 2016, Svezia-Nigeria 0-1, decide il romanista Sadiq. Rivivi il Live del match

Pubblicato il autore: Maurizio Ribechini Segui

sadiq_nigeria-630x360La Nigeria ha sconfitto per 1-0 la Svezia nella seconda giornata del girone B del torneo olimpico, portandosi così a 6 punti in classifica e ipotecando la qualificazione ai Quarti di finale, mentre la Svezia rimane ferma a quota 1.
Partita dominata in un lungo e largo dagli africani che hanno vinto comunque di misura solo grazie al colpo di testa sul tramonto della prima frazione del romanista Sadiq.

90°+4 – Finisce qui la partita. La Nigeria si impone per 1-0.
90° – Provvidenziale Sincere, che quasi sulla linea salva su un colpo a botta sicura di Ajdarevic. Svezia vicina al pareggio. Sarebbe stata una beffa per i nigeriani che hanno dominato la maggior parte della sfida.
88°-  Ultima sostituzione pure per la Nigeria. Esce in barella l’infortunato Shehu, entra Udo.
85° – Ancora buona azione di Larsson sulla destra che mette in mezzo ma la difesa africana la sbroglia. Buon approccio del terzino svedese in questa gara, entrato forse un po’ troppo tardi.
83° – Ammonito Aminu Umar per un fallo su Ajdarevic.
81° – Bella progressione del neo-entrato Larsson che effettua un efficace cross basso per Ishak, anticipato all’ultimo da Madu. Ne esce un corner, che però la Svezia spreca malamente.
80° – Ultima sostituzione delle file svedesi. Esce l’ammonito Lundqvist ed entra Larsson
79° – La Nigeria effettua il secondo cambio. Entra Kinssley Madu ed esce il capitano Obi Mikel.
78° – Secondo ammonito del match, è lo svedese Sema, in campo da poco più di un quarto d’ora, per una trattenuta netta su un avversario
76° – Azione confusa della Nigeria che poi calcia in porta ancora con Etebo, ma Linde dice no.
75° – In una delle poche occasioni svedesi, tiro di destro al volo di Ishak che finisce fuori
74° – Primo cambio per la Nigeria, esce l’autore del gol Sadiq ed entra Aminu Umar
73° – Ancora Etebo protagonista stavolta un tiro impreciso e debole che finisce a lato.
71° – Grande progressione sulla destra di Etebo, che mette in mezzo per Sadiq, il quale però non ci crede e il pallone gli passa davanti senza produrre effetti.
69° – Secondo cambio per la Svezia. Entra Tankovic al posto del palermitano Quaison, spento in questa sfida.
64° – In una delle rare sortite offensive Lunqvist entra in area e cade, ma non reclama per un calcio di rigore che in effetti non c’era.
62° – Primo cambio della gara, per la Svezia. Entra Sema al posto di Fransson.
60° – Ezekiel in area si gira bene liberandosi di due avversari, ma calcia sull’esterno della rete
58° – Lo svedese Lundqvist è il primo ammonito dell’incontro
55° – In questi primi 10 minuti della ripresa la Svezia non è ancora entrata in area avversaria palla al piede. Finora si affida solo a lanci lunghi, ben arginati dai nigeriani.
52° – Grande azione personale con destro a giro di Etebo, palla deviata ancora da Linde, il quale è l’unico a tenere a galla i suoi.
48° – Obi Mikel va vicino al raddoppio con un bel tiro dal limite che il portiere devia in corner, il quale non sortisce effetti
46° – Iniziato il secondo tempo. Nessuna sostituzione nell’intervallo

45°+1  – Finisce il primo tempo 1-0 per la Nigeria. Risultato giusto e forse fin troppo stretto per africani che hanno trovato un solo gol, grazie a Sadiq.
45° – Tentativo dalla distanza con una fucilata di sinistro del nigeriano Amuzie che finisce altissimo
43° – La Svezia sembra aver subito il colpo, ma la Nigeria in questa fase pare preferire non affondare, quasi attendendo il riposo.
39° – GOL della NIGERIA: segna SADIQ. Cross dalla tre quarti di Amuzie, il giovane attaccante romanista si tuffa di testa e trafigge il portiere. Vantaggio strameritato.
37° – Altro colpo di testa, stavolta di Usman Mohamed, para il portiere Linde. Ma Nigeria padrona del campo.
36°- Colpo di testa di Etebo da centro area che salta libero dalla marcatura ma manda alto sopra la porta
34° – Occasione per Etebo che entra in area dalla destra e poi manda a lato
30° – Nuova occasione per Etebo che stavolta dalla sinistra effettua un bel tiro, deviato in corner, il quale non produce posi effetti
28° – Occasionissima Nigeria con Etebo che riceve da Ezekiel e di fatto sbaglia un rigore in movimento tirando addosso al portiere
26° – Ennesimo corner senza esito per i nigeriani.
22° – Grande occasione per la Svezia con Ishak, che ben servito da Ajdarevic manda a lato da ottima posizione
21° – Possesso di palla sterile dei nigeriani che non trovano spazi in questa fase
17° – Negli ultimi minuti partita meno vivace ma la Svezia continua a faticare ad alzare il proprio baricentro
12° – Calcio di punizione per la Nigeria dalla tre quarti, palla che spiove in area ma gli svedesi respingono bene.
10° – Tre calci d’angolo consecutivi per la formazione africana che sta davvero giocando molto bene in questa prima fase della gara. Gli svedesi per adesso si limitano a difendere.
8° – Nigeria vicinissima al vantaggio con il romanista Sadiq che calcia addosso al portiere. Sulla respinta poi Obi Mikel non inquadra la porta. Palla in calcio d’angolo. Ottima Nigeria finora.
5° – Solo uno sterile possesso di palla difensivo per la Svezia in questa fase iniziale
3° – Al momento nessun tiro in porta fra le due squadre, ma è la Nigeria che fa la partita

Seguiamo la CRONACA LIVE della partita

Formazioni ufficiali:
SVEZIA: Linde; Lundqvist, Milosevic, Nilsson, Konate, Tibbling, Fransson, Khalili, Quaison, Ajdarevic, Ishak
NIGERIA:  Daniel, Sincere, Shehu, Ekong, Etebo, Ezekiel, Obi Mikel, Sadiq, Azubuike, Amuzie, Muhamed Usman

Si gioca la seconda giornata della fase a gironi del torneo di calcio maschile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Seguiamo stasera la sfida di Manaus fra Svezia e Nigeria, due squadre inserite nel girone B. Ricordiamo che nella prima giornata la Svizia ha pareggiato per 2-2 contro la Colombia, mentre la Nigeria ha vinto una partita piena di emozioni per 5-4 contro il Giappone (vero e proprio mattatore il niegeriano Etebo, autore di una quaterna e attualmente capocannoniere del torneo olimpico). La Nigeria, prima di questa sfida, guida quindi il girone con 3 punti, davanti a Svezia e Colombia a quota 1 punto , infine c’è il Giappone ancora fermo a 0 punti.

  •   
  •  
  •  
  •