Tennis Rio 2016, Murray vince l’oro ed entra nella storia dei Giochi

Pubblicato il autore: francesco agostini Segui

del Potro Murray-7-5 per Murray che chiude. Medaglia d’oro!
– 3-3 del Potro Murray
– 3-2 Murray
– Nuovo controbreak Murray 2-2
– 2-1 Del Potro con una volée magistrale
– Controbreak Murray: 1-1
– Break arrivato: 1-0 del Potro
– Tre errori imperdonabili di Murray e due palle break
– Inizia il quarto set

– Terzo set Murray, 2-6
– 0-30 e Murray a due punti dal set
– Murray è freddo e sale ancora: del Potro Murray 2- 5
– Dritto lungo di del Potro e break pesantissimo: 2-4
– Passante strepitoso di dritto dello scozzese e palla break
– 0-30 pericolosissimo in favore di Murray
– del Potro sbaglia il rovescio bimane e Murray sale 2-3
– L’argentino sembra stanco ma tiene a bada Murray: 2-2
– 4° ace di Murray e 2-1 per lui
– del Potro inarrestabile al servizio, 1-1
– Andy Murray mantiene la lucidità e tiene il primo servizio: 1-0
– Terzo set del Potro Murray

– Servizio e dritto lungolinea e del P0tro vince il secondo set per 6-4. 
– Murray tira fuori le unghie: deuce
– del Potro a due punti dal set: 30-15
– 5-4 e l’argentino adesso serve per il set
– Scambio interminabile vinto da Murray, vantaggio per lui
– Set point del Potro
– 0-30 e del Potro a due punti dal set
– L’argentino tiene il servizio a zero a suon di dritto: 5-3
– Si continua a tenere i servizi. 4-3 e cambio dei giudici di linea
– 3° Ace di Murray, 30-0
– L’argentino continua senza sosta: del Potro Murray 4-2
– Lo scozzese è freddo e tiene il servizio. 3-2
– del Potro va avanti con facilità: 3-1
– Murray tiene il servizio a 15: 2-1
– L’argentino barcolla ma tiene il servizio: 2-0
– del Potro annulla tre palle break: parità
– da 30-0 a 30-40: palla break Murray
– Passante col rovescio bimane dell’argentino e arriva il break: 1-0 del Potro
– Palla corta deliziosa di Murray: deuce
– Si ricomincia con la lotta: subito palla break per del Potro
– Inizio secondo set di del Potro Murray

– Passante straordinario di Murray: del Potro Murray 5-7 e primo set allo scozzese
– Due set point per lo scozzese: 15-40
– Passante di dritto di Andy Murray: 15-30 ed è a due punti dal set
– Murray tiene e si assicura il tie break: 5-6 per lui
– 40 pari e game tiratissimo: del Potro vuole il break decisivo
– Lo scozzese sbaglia il rovescio slice ed è 5-5
– 5-4 per Murray
– Murray va a rete e non sbaglia: 30 pari
– Dritto spaventoso di del Potro: 0-30 per lui
– L’argentino non si ferma più: del Potro Murray 4-4
– Murray sbaglia il rovescio bimane e subisce il break: 3-4 e tutto da rifare
– Doppio fallo sanguinoso di Murray: 30-40
– Controsmorzata meravigliosa dell’argentino: 30-30
– del Potro martella di dritto: 2-4
– 8 punti consecutivi per Murray: 1-4 per lo scozzese e primo set indirizzato a suo favore
– Troppi errori dell’argentino: 1-3 e scozzese di nuovo avanti
– Partita altalenante: 0-40 e tre palle break per Murray
– Murray sbaglia il rovescio bimane ed è controbreak. 1-2
– 15-40: due palle break per l’argentino
– Lo scozzese si prende il punto a rete e il break. del Potro Murray 0-2
– Murray continua a martellare sul rovescio slice. Vantaggio per lui
– Game combattutissimo: vantaggio del Potro
– 30-40 palla break per Murray
– 0-30 per Murray, situazione delicata
– Murray conquista il primo game a 30. 1-0
– Partita iniziata

del Potro Murray è la finale dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro del 2016, giocata su cemento. Quest’ultima è una superficie molto adatta a chi colpisce la palla con grande potenza: l’ideale per due picchiatori come l’argentino e lo scozzese. In Brasile il tempo è buono, leggermente umido. Juan Martin del Potro indossa una maglietta azzurra  con pantaloncini color bianco, mentre Andy Murray ha indosso una maglietta blu e bianca e pantaloncini blu. I giocatori sono in campo per il riscaldamento di rito: da fondo, a rete e servizi. A sfidarsi oggi nell’incontro del Potro Murray sono due tennisti dal gioco molto aggressivo. Juan Martin del Potro ha ventotto anni, è argentino ed è in grande ripresa dopo i tantissimi infortuni subiti al polso. Il suo gioco si basa principalmente su un dritto potente e velocissimo, così come il servizio. L’altro tennista è lo scozzese Andy Murray, ha ventinove anni ed è l’attuale numero 2 del ranking. Il suo gioco è particolarmente adatto al cemento: ha il classico rovescio bimane e un fisico estremamente potente. Quest’anno ha trionfato a Wimbledon battendo in finale il canadese Milos Raonic. Viste le attitudini dei giocatori, è probabile che vedremo una battaglia di tre set. Tutto pronto, si comincia. Chi vincerà l’oro olimpico?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: